Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
SVIZZERA
31.03.21 - 11:150

Pandemia, altri 2,6 miliardi da Berna

Il Consiglio federale ha approvato la prima aggiunta la preventivo 2021.

La maggior parte di questi soldi saranno destinati a estendere la strategia di test contro il coronavirus.

BERNA - Durante la seduta odierna, il Consiglio federale ha approvato la prima aggiunta ordinaria al preventivo 2021 per un valore di 2,6 miliardi di franchi, suddivisi in 11 crediti aggiuntivi destinati soprattutto a estendere la strategia di test anti-coronavirus.

La metà dei fondi supplementari sarà compensata. Le maggiori uscite effettive ammontano a 1,3 miliardi di franchi, spiega una nota governativa odierna.

Finora, per l'anno corrente governo e parlamento hanno deciso uscite pari a 24,4 miliardi per far fronte alla crisi, di cui 6,6 miliardi nel quadro del preventivo 2021 e 14,8 miliardi con la prima aggiunta A straordinaria. Tenuto conto della prima aggiunta, l'importo totale ammonta a 22,9 miliardi.

Di questa somma, 2,4 miliardi riguardano i test anti-Covid, per i quali il Parlamento aveva già stanziato 1279 milioni nel quadro del preventivo 2021 ordinario. Per l'estensione della strategia di test sono necessari ulteriori 1154 milioni.

L'estensione della strategia di test genera costi aggiuntivi per i Cantoni. Per poter mettere a disposizione l'infrastruttura necessaria ai test regolari, ai Cantoni devono essere messi a disposizione 64 milioni come finanziamento iniziale. Anche i crediti aggiuntivi a favore del traffico turistico (25 milioni) e degli interventi della protezione civile (9 milioni) sono legati alla pandemia.

Gli altri crediti aggiuntivi non sono legati alla pandemia, A tal riguardo spiccano 17 milioni supplementari per il rinnovo totale e la modernizzazione informatica dell'Amministrazione federale delle dogane.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
2 ore
Cade dalla finestra del suo alloggio sociale
Lo sventurato è stato trovato in gravi condizioni dopo un volo di una decina di metri
FOTO
VALLESE
3 ore
In diecimila per i mondiali del monopattino elettrico
La seconda manche dell'evento ha avuto luogo in questi giorni in Vallese
VALLESE
5 ore
Un aliante si schianta in Vallese
È successo oggi nella regione di Sanetsch. Non è noto se vi siano vittime o feriti
SVIZZERA
8 ore
Primati di calore e ora la minaccia di «effetti fatali»
Da marzo a maggio le temperature sono state di circa 2,5 gradi superiori alla norma
BERNA
12 ore
Vacanze estive, pochissimi resteranno in Svizzera
Un terzo di coloro che resteranno in patria, intendono trascorrere le ferie in Ticino.
GINEVRA
12 ore
Contro l'omofobia c'è chi si radicalizza
Irruzione di un collettivo durante la presentazione di un libro a Ginevra. Le associazioni Lgbtiq prendono posizione
SAN GALLO
15 ore
«Farò una strage a scuola», ma scherzava
La bravata di un dodicenne per diventare virale su TikTok ha messo in allerta la polizia
TURGOVIA
15 ore
In due sullo scooter, perdono il controllo
Due adolescenti sono rimasti feriti ieri sera a seguito di un'incidente con uno scooter
BERNA
17 ore
Un disperso illustre nell'Aar
Emmeril Mumtadz, figlio di un candidato alla presidenza dell'Indonesia, è stato travolto dalla corrente con due amiche
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Tre voli per portare Cassis al WEF
La partecipazione del presidente della Confederazione al Forum ha prodotto molto CO2. Ecco com'è andata
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile