VIA REUTERS
SVIZZERA
26.03.21 - 14:420

Col canale bloccato, i beni vitali arrivano lo stesso

La Confederazione parla di ritardi e costi maggiori. La situazione viene monitorata

BERNA - Ritardi e maggiori costi sì, ma niente che metta in pericolo l'arrivo in Svizzera di beni vitali: è la fotografia scattata dalle autorità di Berna sul difficile momento dei trasporti internazionali dopo il blocco del canale di Suez.

La chiusura del corso d'acqua egiziano in seguito all'avaria della portacontainer Ever Given sta causando ritardi alle catene di distribuzione internazionali, afferma l'Ufficio federale per l'approvvigionamento economico del Paese (UFAE) in una presa di posizione pubblicata su internet. Si osserva anche un rincaro dei prodotti trasportati, tra cui per esempio il petrolio,

Per quanto riguarda l'approvvigionamento della Confederazione con beni d'importanza vitale per ora non si riscontrano però problemi sulle maggiori rotte commerciali. I funzionari di Berna fanno comunque sapere che stanno monitorando attentamente la situazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
4 ore
Accetta 1'000 franchi per una corsa, condannata
Un uomo, ubriaco, ha consegnato una grossa somma di denaro a una taxista per riportarlo a casa.
ZURIGO
6 ore
Lambda, ma quanto è pericolosa?
Secondo i ricercatori giapponesi potrebbe essere più aggressiva della variante Delta.
SVIZZERA
8 ore
Covid: la Svizzera è seconda nella classifica Bloomberg
In termini di gestione delle restrizioni e impatto sull'economia, è riuscita a fare meglio solo la Norvegia.
SVIZZERA / THAILANDIA
9 ore
Una svizzera violentata e uccisa in Thailandia
Il corpo di una 57enne è stato trovato giovedì pomeriggio sull'isola di Phuket
SVIZZERA
11 ore
Avvelenamenti: oltre la metà dei casi riguarda ragazzi e bambini
Lo scorso anno Tox Info Suisse ha ricevuto più di 37'300 chiamate in seguito all'esposizione a una sostanza tossica
VAUD
11 ore
Sull'A1 tra insulti e botte. Arriva la condanna
Una dinamica poco chiara, ma un atteggiamento alla guida troppo pericoloso.
SVIZZERA
13 ore
In Svizzera 1'024 contagi e un decesso in ventiquattro ore
Su 17'530 test Covid effettuati, il 5,8% è risultato positivo
SVIZZERA
14 ore
Più auto (il doppio), meno incidenti mortali (un quinto)
Gli incidenti mortali sono calati in modo netto dal 1980. Le auto sono più sicure di bici e moto, ma il treno batte tutti
SVIZZERA
14 ore
Pochi contagi tra i vaccinati
Si tratta dello 0,23% dei casi registrati in Svizzera dallo scorso 27 gennaio 2021
SVIZZERA
15 ore
Ricoveri per covid cresciuti nell'ultima settimana
Il rapporto settimanale dell'UFSP mostra che sono saliti pure i contagi e i morti (che restano però a un livello basso).
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile