Dal Ticino alle piste sovraffollate: «Abbiamo venduto gli skipass»
foto lettore
BERNA
20.03.21 - 23:270
Aggiornamento : 21.03.21 - 09:59

Dal Ticino alle piste sovraffollate: «Abbiamo venduto gli skipass»

Una comitiva di Lugano si è imbattuta in una brutta sorpresa sulle piste di Grindelwald

BERNA - Il confinamento ci ha resi tutti un po' agorafobici. Ma la scena in cui si sono imbattuti cinque amici di Lugano alla stazione sciistica di Grindelwald (BE), sabato mattina, sarebbe un incubo anche in tempi normali. 

Code interminabili alla biglietteria, sale d'attesa sovraffollate. Le immagini inviate in redazione parlano da sole. «Siamo rimasti di stucco, non ci aspettavamo una folla simile» racconta un 30enne della comitiva, giunta dal Ticino per trascorrere il weekend "lungo" nella località sciistica dell'Oberland bernese. 

All'indomani dell'annuncio del prolungamento delle restrizioni da parte del Consiglio federale, nelle stazioni sciistiche non è cambiato molto. Anzi: sono in molti ad aver approfittato del bel tempo, in uno degli ultimi weekend della stagione invernale. 

Tra i malumori del settore della ristorazione, le piste da sci d'oltre Gottardo hanno registrato il pienone un po' ovunque durante il Ponte di San Giuseppe. Con esiti che ricordano quelli visti sulle nevi di Verbier a dicembre. Ma anche in Ticino non sono mancati i problemi, come pure gli appelli per ridurre gli affollamenti in coda per le seggiovie. 

A Grindelwald «la situazione era a dir poco insostenibile» lamenta il nostro interlocutore. «Tutti indossavano la mascherina, per carità, ma le distanze non erano assolutamente mantenute». La comitiva ha rivenduto gli skipass e ha passato la giornata «facendo una passeggiata sulla neve» prima di tornare in Ticino. 

 

foto lettore
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
32 min
Fuoco incrociato su Berset e Maurer
Sarà un'ora delle domande infuocata quella di questo pomeriggio sotto la cupola di Palazzo federale.
SVIZZERA
52 min
Nel weekend 3096 contagi in Svizzera
Sono 11 i decessi registrati dall'UFSP. Altre 49 persone sono state ricoverate
VAUD
2 ore
Lite nel centro di Losanna: un morto e un ferito grave
Nella notte su domenica vi è stato un violento alterco fra due fazioni rivali.
SVIZZERA
4 ore
Legge Covid-19: la "battaglia" è cominciata
Tra due mesi si voterà sulla Legge Covid-19. Per Governo e Cantoni la base normativa va assolutamente approvata.
SVIZZERA
5 ore
Complotti, fake news, razzismo: un cocktail pericoloso
Per la Commissione federale contro il razzismo si tratta di piaghe sempre più sotto la luce dei riflettori.
ZUGO
6 ore
Strage in Parlamento, sono passati 20 anni
Il 27 settembre del 2001 Friedrich Leibacher uccise 14 persone, poi si tolse la vita.
SVIZZERA
6 ore
Gli scettici puntano al Nazionale
I movimenti d'opposizione alle norme anti-Covid starebbero preparandosi alle elezioni del 2023
LUCERNA
14 ore
Delitto alla stazione di servizio, la vittima è un 20enne
A perdere la vita durante lo scontro, che ha coinvolto una dozzina di persone, un 20enne kosovaro
Berna
16 ore
Decessi Covid nelle case per anziani, i Cantoni si preparano alla terza dose
Secondo Stefan Fux, Direttore di una casa di riposo, «la vaccinazione sta perdendo la sua efficacia»
BERNA
21 ore
Partecipazione al voto superiore alla media degli ultimi anni
Tra i meno diligenti anche il Ticino, fermo sotto il 48%.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile