Keystone - foto d'archivio
CANTONE / SVIZZERA
13.03.21 - 12:100
Aggiornamento : 19:07

“Luis” porta vento (e poi freddo) sull'Altipiano svizzero

La tempesta ha finora registrato raffiche anche oltre i 110 km/h. L'apice è atteso per la serata di oggi

In Ticino mattinata di sole, ma nel pomeriggio è previsto un aumento graduale della nuvolosità.

BERNA - La tempesta "Luis" imperversa da questa mattina sull'Altipiano svizzero con venti che hanno superato i 110 chilometri orari (km/h). Le raffiche potrebbero addirittura raggiungere i 140 km/h in serata, una situazione simile a quella provocata giovedì dalla tempesta "Klaus", secondo MeteoSvizzera.

Oggi sul Bantiger, nei pressi di Berna, le folate di vento sono arrivate a 122,8 km/h, ha indicato l'Ufficio federale di meteorologia e climatologia (MeteoSvizzera) all'agenzia Keystone-ATS. Sull'Uetliberg, vicino a Zurigo, si sono raggiunti i 118 km/h, mentre sullo Chasseral, nel Giura bernese i 114,1 km/h. In pianura si sono misurate punte di 110,5 km/h a Egolzwil (LU) e 107,3 km/h a Sciaffusa.

L'apice - secondo SRF Meteo - è atteso per la serata di oggi, con venti che in montagna potranno soffiare sino a 150 km/h. Si invita caldamente a non effettuare passeggiate nei boschi.

Le varie polizie cantonali hanno segnalato questo pomeriggio cadute di alberi, di rami, nonché barriere di cantieri e cartelli stradali, ma nessun incidente maggiore. Un battello sul lago di Zurigo si è riempito d'acqua, che ha dovuto essere pompata, mentre l'Appenzeller Bahnen non circola tra Appenzell e Wasserauen (AI) fino alle 19.00 di stasera a causa dei forti venti.

MeteoSvizzera ha emanato un allerta di vento di grado 2 ("pericolo limitato") e 3 (pericolo marcato) su 5 per tutto il versante nordalpino. In particolare ai piedi del Giura, sull'Altipiano e nella Svizzera orientale imperverseranno "venti tempestosi".

Fino ad ora le temperature sono risultate miti, ma dopo il passaggio di "Luis" vi sarà un netto abbassamento. Domani il limite delle nevicate scenderà fra i 400 e i 700 metri. Su Alpi e Prealpi fino alla metà della prossima settimana ci si attende fino a un metro di neve fresca.

Un'allerta di grado 3 ("pericolo marcato") è stato emesso da MeteoSvizzera fino a martedì, per le Alpi glaronesi e bernesi, mentre per il resto dell'arco alpino si prevede un livello d'allerta 2 ("pericolo limitato").

La situazione in Ticino - Nel nostro cantone la mattinata si è presentata soleggiata. Nel pomeriggio è previsto un aumento graduale della nuvolosità e dalla sera verso le Alpi sono attese pure delle precipitazioni (MeteoSvizzera segnala «a tratti qualche goccia anche sul Ticino centrale»).

Domani sarà una giornata abbastanza soleggiata, ma ventosa. Lungo le Alpi, e soprattutto in Engadina, è prevista nuvolosità estesa con alcune precipitazioni portate da nord (limite delle nevicate sugli 800 metri). In montagna vento forte o tempestoso da nord. A 2'000 metri -8 gradi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
29 min
Altri 1792 contagi in Svizzera
Otto decessi nelle ultime 24 ore, e 18 nuove ospedalizzazioni. Il bollettino dell'Ufsp
SVIZZERA
1 ora
Certificati Covid: un altro problema tecnico
Al momento non è possibile l'emissione di nuove attestazioni
SONDAGGIO
ZURIGO
1 ora
I furbetti dei rimborsi spese abbondano in Svizzera
Circa un terzo dei lavoratori ha fatto pagare un pasto privato alla propria ditta.
SVIZZERA
1 ora
Il trasporto pubblico non aumenta i prezzi
L'obiettivo: riconquistare gli utenti persi durante i mesi della pandemia
SVIZZERA
2 ore
Carlos legato al letto, tre psichiatri alla sbarra
Il detenuto ha portato davanti al giudice i medici per un trattamento subito quando aveva 15 anni
SVIZZERA
3 ore
«I vaccinati rompano il silenzio»
Più voci ritengono che la minoranza non possa più dettare il ritmo della crisi sanitaria
BERNA 
4 ore
Più caro, ma ci dura oltre 4 anni
Stiamo parlando dello smartphone. L'iPhone rimane l'apparecchio più impiegato, davanti a quelli di Samsung.
SVIZZERA
6 ore
Obbligo di Certificato Covid al lavoro? Per ora in Svizzera è un unanime «anche no»
Datori, dipendenti, politica ed esperti elvetici non entusiasti per una misura che in Europa inizia a far parlare
ZURIGO
6 ore
Non sei vaccinato? Il tuo bonus sarà più basso
Una società di sicurezza ha deciso di concedere premi maggiori a chi si è immunizzato.
SONDAGGIO TAMEDIA
8 ore
Dalla pandemia alla giustizia: come voterai il prossimo 28 novembre?
Mancano poche settimane alle votazioni federali. Partecipa al sondaggio di 20 minuti e Tamedia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile