Keystone
SVIZZERA
03.03.21 - 12:410

Joël Dicker si mette in proprio

Lo scrittore ginevrino lascia dopo dieci anni la storica casa editrice "Éditions de Fallois" per crearne una sua.

La nuova struttura editoriale nascerà il primo gennaio 2022.

GINEVRA - Il giovane scrittore ginevrino Joël Dicker - diventato un caso letterario con "La verità sul caso Harry Quebert" - lancia la sua propria casa editrice e lascia le Éditions de Fallois. Darà notizie riguardo alla nuova struttura nell'autunno del 2021: «Là, mi rinchiudo, scrivo».

«È con grande emozione che vi annuncio la mia partenza dalle Éditions de Fallois», spiega in un video pubblicato sui social (vedi sotto). «Dopo dieci anni trascorsi in questa casa, e tre anni dopo la scomparsa di Bernard de Fallois al quale devo tutto, ho deciso di lasciare le Éditions de Fallois alla fine del 2021».

Joël Dicker ha sempre detto che non si immaginava con nessun altro editore «se non quello che mi ha insegnato tutto». Ha quindi deciso di creare una propria struttura editoriale, che nascerà il primo gennaio 2022. Precisa anche che affida la diffusione e la distribuzione di questa nuova struttura a Interforum, una filiale del Gruppo Editis.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
P.W 1 mese fa su tio
Libri bellissimi scrive molto bene
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
9 min
Ubriaco, costringe il treno a fermarsi e sale
L'uomo lavora per il produttore di vaccini Moderna.
SVIZZERA
3 ore
Vaccinare i giovani? «La priorità restano le persone a rischio»
Lo ha detto la responsabile Sezione malattie infettive dell'UFSP sollecitata in conferenza stampa
SVIZZERA
3 ore
Oltre 200mila vaccinazioni in una settimana
È la prima volta che si supera questa soglia da quando sono iniziate le somministrazioni.
SVIZZERA
4 ore
Altri 2 241 contagi in Svizzera, 10 morti
Altre 82 persone sono state ricoverate in ospedale. Il bollettino dell'UFSP
SVIZZERA
4 ore
Col covid gli adolescenti hanno riscoperto la TV
Per il 61% di loro la "vecchia" televisione è stata fra le principali fonti d'informazione.
FOTO
SVIZZERA
4 ore
Due monete svizzere nel Guinness dei primati
La Zecca federale Swissmint ha portato a casa due record mondiali per la numismatica.
ZURIGO
5 ore
Non tutti i medici di famiglia vogliono vaccinare, si rischiano ritardi
Pesa, da una parte, la retribuzione forfettaria garantita a ogni dose somministrata.
BERNA
7 ore
Protezione contro il terrorismo, in attesa del referendum
Nel settembre 2020 il Parlamento ha adottato la legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT).
FOTO E VIDEO
BASILEA CITTÀ
8 ore
«Ma quale Banksy, siamo stati noi»
Il movimento Sciopero per il clima rivendica l'apparizione del "Banker with Cigar" all'esposizione presso la Halle 5
SVIZZERA
9 ore
AI e reinserimento nel mondo del lavoro: troppe differenze tra cantoni
Nella Svizzera romanda e in Ticino la quota di rendite accordate supera di almeno il 27% la media nazionale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile