keystone
L'aeroporto di Kloten, semideserto
SVIZZERA
06.03.21 - 08:050
Aggiornamento : 10:12

Tre giorni nella black list: l'Ufsp ha sbagliato?

La Colombia è finita per 72 ore nella lista dei paesi a rischio, a causa di dati "vecchi". Una famiglia ne fa le spese

In quarantena al rientro dalla vacanza, per appena cinque ore. «Provvedimento immotivato». Ma l'Ufsp non si smuove

BERNA - Pochi se ne saranno accorti. Ma la Colombia ha stabilito un record curioso nelle cronache della pandemia svizzera: è il paese che più rapidamente è entrato e uscito dalla black-list di Berna. Tre giorni appena. Marchiato come paese a rischio il 22 febbraio, il 25 febbraio è stato "promosso" a destinazione sicura. Anzi sicurissima: più della stessa Svizzera, almeno dal punto di vista dei contagi.

Il motivo? Un errore di calcolo, probabilmente. L'Ufficio federale di sanità pubblica ha preso la decisione il 10 febbraio, basandosi su dati - forniti dal governo di Bogotà - risalenti al 4 febbraio, quando la situazione epidemica nel paese sudamericano era molto peggiore di ora. 

Prima l'ordine, poi il contro ordine. Problema risolto. Anche se in realtà non mancano gli strascichi. È il caso ad esempio di una famiglia di Zurigo, che ora si trova in quarantena obbligatoria «per il rotto della cuffia» ossia per cinque ore appena. M.D. - riferisce 20 Minuten - si è recato il 6 febbraio a Cartagena a visitare dei parenti assieme alla moglie e a due figli piccoli. Rientrati la sera del 24 febbraio (mercoledì) a Kloten, hanno ricevuto l'ordine di non uscire dal domicilio per dieci giorni. 

«Se fossimo atterrati cinque ore dopo, non avremmo avuto alcun problema» lamenta M.D., «una situazione assurda». Se il provvedimento fosse basato su elementi oggettivi «non mi lamenterei di certo» sottolinea il padre di famiglia. «Ma credo in questo caso che, se l'Ufsp ha fatto un errore, allora lo ammetta fino in fondo e rimedi anche alle conseguenze». 

Contattato da 20 Minuten, l'Ufsp mette le mani avanti. Al momento della misurazione del 4 febbraio, l'incidenza dei contagi in Colombia «era 60 volte superiore a quella della Svizzera» spiega il portavoce Daniel Dauwalder. «La black-list è concepita in modo tale che i paesi possano uscirne rapidamente, mentre vi entrano con un ritardo voluto, appositamente per permettere alle agenzie di viaggio e ai viaggiatori stessi una pianificazione in anticipo». 

In linea di principio, i viaggiatori che si sono recati in Colombia prima del 10 febbraio - senza sapere che il paese sarebbe stato incluso nell'elenco - avrebbero diritto a un risarcimento in caso di una perdita di guadagno legata alle restrizioni sanitarie. Ma «ai fini della quarantena il fatto che il paese sia uscito dalla lista rapidamente è ininfluente» precisa Dauwalder. «L'unico fattore decisivo, è che nei dieci giorni prima del rientro in Svizzera i viaggiatori si trovavano in un paese considerato a maggior rischio di contagio».  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
5 ore
Esplode un food-truck: gravi due donne
È successo oggi poco dopo mezzogiorno nella località lucernese di Rothenburg
SVIZZERA
5 ore
Covid: 390 persone infettate malgrado la vaccinazione completa
In Svizzera sono oltre quattro milioni le persone che hanno ricevuto due dosi. I contagi sono in linea con le attese
SVIZZERA
6 ore
L'obbligo del test non piace a chi lavora nel settore sanitario
Non c'è unanimità tra chi lavora negli ospedali per quanto riguarda i test obbligatori
SVIZZERA
7 ore
Si rimane sotto i mille casi giornalieri
Sono 827 i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Svizzera. 20 i decessi (ma 18 annunciati tardivamente)
SONDAGGIO
SVIZZERA
7 ore
Il braccialetto "green" dei vaccinati accende il dibattito
L'ideatore lo vende come accessorio per promuovere la campagna. Ma il sociologo ritiene che sia «pericoloso»
FRIBURGO
9 ore
Ventiseienne a 212 chilometri orari sull'A12
Si tratta di un conducente domiciliato in Germania. Dovrà comparire davanti a un giudice
SVIZZERA
10 ore
Maltempo: danni per 650 milioni di franchi
È quanto prevedono gli assicuratori cantonali degli edifici. Va meglio rispetto al 2005
SVIZZERA
11 ore
No a un allentamento delle misure, i Cantoni sono d'accordo
Per Lukas Engelberger la situazione attuale è ancora troppo incerta.
ZURIGO
22 ore
La pandemia attira più milionari
In Svizzera la densità di milionari è più alta che altrove e l'M-Club cresce sempre di più.
FOTO
SVIZZERA
1 gior
Greta Thunberg condivide un video sul maltempo in Svizzera
Dopo i temporali delle ultime settimane, Wolhusen ha attirato l’attenzione fuori dai confini confederati.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile