Immobili
Veicoli
20min/Marco Zangger
SVIZZERA
27.01.21 - 09:410
Aggiornamento : 12:48

Un test negativo per entrare in Svizzera?

È una delle misure che il Governo federale discute nella sua odierna seduta. Si parla anche di test di massa e di multe

Fonte 20 Minuten / Daniel Waldmeier
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

BERNA - In Svizzera si osserva un rallentamento del coronavirus. Ma allo stesso tempo preoccupa la sempre più diffusa presenza della più contagiosa variante inglese. Ecco dunque che anche oggi il Consiglio federale si china sulla strategia per il contenimento della pandemia. In particolare si parla di test di massa e di nuove misure alla frontiera.

Frontiera: Al vaglio del Governo federale c'è innanzitutto l'introduzione dell'obbligo di presentare un test negativo quando si arriva in Svizzera da un paese considerato a elevato rischio di contagio. E si parla anche di ridurre a sette giorni il periodo di quarantena in caso di un secondo test-Covid negativo. Si tratta di una misura che trova il sostegno dei principali partiti, dai Verdi all'Udc. Partiti che chiedono che tale provvedimento valga anche per i frontalieri.

Test di massa: I test di massa sono sinora stati impiegati in più occasioni dalle autorità cantonali grigionesi. Ora li vorrebbe promuovere pure la Confederazione, anche in considerazione del fatto che oltre la metà dei contagi è dovuta a persone asintomatiche. L'intenzione è quindi di adottare tale strategia per i dipendenti di ospedali o case di riposo, ma anche in scuole o aziende, proponendo test di massa regolari. Operazioni che verrebbero effettuate a spese della Confederazione.

Multe: Le infrazioni alle disposizioni anti-coronavirus andrebbero punite senza troppa burocrazia. Ecco quindi che il Consiglio federale valuta un adeguamento in tal senso della relativa ordinanza. Per esempio, chi prende parte a un evento privato con più di cinque persone dovrebbe essere sanzionato con una multa di 100 franchi, mentre per l'organizzatore scatterebbe una sanzione di 200 franchi. Al momento ogni infrazione richiede una denuncia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Party, vodka e caviale: perché al Wef di Davos si sentirà la mancanza dei miliardari russi
La rappresentativa, ufficialmente non grata, era solita portare nella città grigionese feste esclusive ed esosissime
FRIBURGO
5 ore
Ciclista deceduto sul ciglio della strada
Il 69enne era stato trovato privo di sensi, i tentativi di rianimarlo sono stati inutili
BASILEA CITTÀ
5 ore
Incidente in piscina, bimba in condizioni critiche
Sono stati due ragazzi a estrarre la piccola dall'acqua
VAUD
6 ore
Kitesurfer gravemente ferito dall'elica di una barca
L'incidente al largo di Montreux, un 21enne è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
9 ore
Vaiolo delle scimmie, c'è il primo caso in Svizzera
Stando all'UFSP è stato riscontrato nel canton Berna, l'allerta non è alta: «Monitoriamo la situazione»
ZURIGO
11 ore
Accoltellamento all'alba, due arresti
In manette un 18enne e un 19enne, uno dei colpiti è in gravi condizioni
BERNA
13 ore
Un altro bancomat fatto brillare nel Giura Bernese
Lo scoppio nel cuore della notte nei pressi di una Coop di Reconviller che oggi rimarrà chiusa
GRIGIONI
14 ore
Il flop della camminata del clima di oggi contro il WEF
Due anni fa erano 1'000 quest'anno una cinquantina scarsa, le motivazioni secondo chi l'ha organizzata
ARGOVIA
16 ore
Schianto fatale contro il portale della galleria
L'incidente è avvenuto la scorsa notte a Küttigen, nel canton Argovia
ZURIGO
1 gior
È salito sulla gru perché «pensava che qualcuno lo volesse uccidere»
La sorella: «Sapevo che a un certo punto la situazione sarebbe degenerata, da tempo chiedevamo un ricovero forzato»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile