keystone
BERNA
18.01.21 - 11:400

Trapianti: malgrado il Covid nessun calo brusco nella donazione

Lo scorso anno sono 72 le persone decedute mentre erano in lista d'attesa per un organo compatibile.

Le richieste, a fine anno, sono anche aumentate arrivando a quota 1457

BERNA - Malgrado le limitazioni legate alla pandemia di coronavirus, Swisstransplant nel 2020 ha registrato 146 donatori di organi, solo 11 in meno rispetto all'anno precedente. A fine anno sono quindi leggermente aumentate, da 1415 a 1457, le persone in aspettativa di un nuovo organo. Nel 2020, sono morte 72 persone in lista d'attesa per un organo compatibile.

Lo precisa un comunicato odierno della Fondazione nazionale per il dono e il trapianto di organi, la quale sottolinea che, a causa della mancanza dell'espressione di volontà, negli ospedali svizzeri si continua a combattere con un tasso di rifiuto elevato rispetto alla media europea.

"In molti casi non si conosce la volontà della persona deceduta e, così, il 60% dei familiari rifiuta la donazione di organi durante il colloquio con il personale medico specializzato", sottolinea nella nota odierna Franz Immer, CEO di Swisstransplant. Nel 2020 si è registrato un valore di 17 donatori per ogni milione di abitanti, un livello basso se confrontato con quello di altri paesi europei, aggiunge.

Secondo Swisstransplant il processo politico inerente all'iniziativa sulla donazione di organi dovrebbe tener conto di questo problema.

La fondazione precisa poi che nel Registro nazionale dei donatori si sono iscritte più di 105'000 persone. Hanno così garantito sicurezza, chiarezza e sollievo sia per i familiari che per il personale sanitario, nota Swisstransplant.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Ristoranti, manifestazioni e sport: ecco le risposte alle domande più frequenti
Fino a che ora possono rimanere aperte le terrazze? Quali eventi è possibile seguire? Quante persone possono esserci?
SVIZZERA
5 ore
Ora gli albergatori aspettano il certificato Covid-free
HotellerieSuisse soddisfatta degli allentamenti, ma chiede l'urgente riapertura “integrale” dei ristoranti
SVIZZERA
8 ore
Chi si è già ammalato di Covid verrà vaccinato con una dose
Il Consiglio federale ha modificato le sue raccomandazioni per i preparati di Biontech/Pfizer e Moderna.
BERNA
11 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
11 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
12 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
13 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
14 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
15 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile