Keystone
Lucerna è stato il primo cantone ad avviare la campagna di vaccinazione lo scorso 23 dicembre.
SVIZZERA
30.12.20 - 19:000

Il vaccino divide in due la Svizzera

Tredici cantoni hanno già iniziato la più grande campagna di vaccinazione nella storia svizzera.

Altrettanti, tra cui Ticino e Grigioni, si metteranno all'opera a inizio gennaio. La priorità per tutti? Difendere le categorie più fragili della popolazione.

BERNA - La più grande campagna di vaccinazione della storia svizzera è già realtà in 13 Cantoni. Gli altri 13, tra cui il Ticino e i Grigioni, si metteranno all'opera dall'inizio di gennaio. Priorità sarà data agli anziani ospiti in case di riposo e di cura, la categoria più a rischio, come anche agli adulti con patologie gravi.

Nei Cantoni di Vaud, Basilea Città, Basilea Campagna, Ginevra, Friburgo, Neuchâtel, Vallese, Soletta, Lucerna, Zugo, Svitto, Nidvaldo e Appenzello Interno, le prime persone sono già state vaccinate contro il coronavirus, per lo più anziani e residenti di case di riposo e di cura.

Gli altri 13 Cantoni hanno preferito attendere l'inizio del nuovo anno. A Zurigo, le operazioni incominceranno il 4 gennaio. Le prime a essere immunizzate saranno le persone a partire dai 75 anni. Lo stesso giorno anche a Uri si inizierà con le vaccinazioni: in testa le persone di 75 anni e più anziane, e gli adulti con malattie croniche a più alto rischio. Stesso scenario a Obvaldo.

Anche nel Ticino e nei Grigioni verranno eseguite le prime vaccinazioni dal 4 di gennaio, con un'attenzione particolare per anziani e ospiti nelle case di riposo. Il 4 gennaio è stato scelto anche dal Giura, San Gallo, Glarona, Appenzello Interno ed Esterno, come anche a Turgovia.

A Sciaffusa, a partire dalla prossima settimana, squadre mobili di vaccinazione si sposteranno tre le diverse case di riposo e di cura. Argovia prevede d'iniziare le vaccinazioni il 5 gennaio. Berna comincerà a immunizzare la popolazione che lo desidera dall'11 di gennaio nei centri appositi di Berna-Insel, Berna-Wankdorf, Tavannes, Thun e Interlaken. Il 14 gennaio aprirà il centro di vaccinazione di Burgdorf e il 18 gennaio quelli di Bienne e Langenthal. Al centro di vaccinazione di Langnau im Emmental si partirà dal 25 di gennaio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Volpino. 5 mesi fa su tio
Si legge: "Berna comincerà a immunizzare la popolazione che lo desidera dall'11 di gennaio nei centri appositi di Berna-Insel, Berna-Wankdorf, Tavannes, Thun e Interlaken". Uno dei più grandi Cantoni della Svizzera risulta il fanalino di coda. Sono tipicamente lenti come la politica a palazzo federale.
Evry 5 mesi fa su tio
Berna è Berna e NON cambiera MAI !!! Troppi dipendenti di 3a classe perchè nominati per la partitocrazia, auguri per tempi miglior.
Wunder-Baum 5 mesi fa su tio
Warum ? Non si poteva iniziare una vaccinazione graduale ed allineata in tutti i cantoni ?
Volpino. 5 mesi fa su tio
@Wunder-Baum Dies ist weniger auf die eigentlich vorhandenen Kapazitäten zurückzuführen, sondern aufgrund geringer Impfdosen. Der Impfplan kam auch wegen des noch nicht zugelassenen AstraZeneca-Vakzins durcheinander.
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
2 min
Abusi sessuali su minori, accusato un ex allenatore di ginnastica
Il Ministero pubblico sangallese ha chiuso le indagini e firmato l'atto di accusa contro un 42enne ungherese.
SVIZZERA
9 ore
Ecco quanto guadagnano i CEO delle aziende statali
Sul podio dei più remunerati i dirigenti di FFS, Postfinance e Posta.
VAUD
12 ore
Ritrovato a Losanna il corpo senza vita di un uomo
Si tratta di un 27enne, è stata aperta un'inchiesta
ZURIGO
15 ore
Due risse e due ferimenti gravi a Zurigo
I fatti, distinti, sono accaduti nei quartieri zurighesi di Oerlikon e Wollishofen.
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
16 ore
Violenti temporali, palline di ghiaccio e forte vento
Particolarmente colpita dal maltempo la regione della Gruyère, dove sono caduti fino a 20 litri per m2 in mezzora.
SVIZZERA
16 ore
Nel part-time la discriminazione è maschile
Stando a un'indagine del KOF, gli uomini sono maggiormente penalizzati quando vogliono ridurre la percentuale lavorativa
SVIZZERA
19 ore
Gli svizzeri hanno voglia di mare
La domanda di viaggi nelle località balneari è più alta rispetto al periodo pre pandemia.
LUCERNA
19 ore
Pantaloni lunghi 70 metri alla ricerca del record
La cerniera è lunga 16 metri e potrebbero essere indossati da una persona alta 180 metri
ZURIGO
20 ore
Cittadinanza per chiunque abbia vissuto quattro anni in Svizzera
È quanto propone l'associazione senza scopo di lucro Aktion Vierviertel.
SVIZZERA
23 ore
Variante Delta: «In Svizzera non dobbiamo essere preoccupati»
Per il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, i preparati di Moderna e Pfizer sono efficaci al 90%.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile