keystone
BERNA
30.12.20 - 10:070

Vaccino obbligatorio: una questione eticamente "delicata"

La Commissione nazionale di etica sta esaminando attualmente gli scenari possibili.

Nello scenario più pessimista, laddove non ci fosse un'adesione di massa al vaccino, le misure restrittive resterebbero in atto.

BERNA - L'idea di rendere obbligatoria la vaccinazione contro il coronavirus per accedere a taluni servizi è attrattiva, ma delicata dal punto di vista etico. È quanto ritiene il medico Samia Hurst-Majno, vicepresidente della task force Covid-10 del Consiglio federale.

In un'intervista pubblicata oggi da diversi quotidiani romandi, Hurst-Majno afferma che «l'accesso a prestazioni pubbliche è garantito» dalla legge e non può essere limitato. «Tuttavia, l'accesso a prestazioni private non lo è. Se lo Stato volesse impedire che attori privati agiscano in modo differente con le persone, occorrerebbe legiferare», aggiunge.

La direttrice dell'istituto "Ethique histoire humanités" all'università di Ginevra osserva che vi sono limiti alla libertà contrattuale. «Se tutti i negozi alimentari chiedessero l'obbligo di vaccinarsi per fare la spesa, avremmo un problema», sottolinea Hurst-Majno.

Due scenari per l'uscita dalla crisi - D'altro canto, secondo l'esperta, sarà più difficile impedire a una compagnia aerea di imporre la vaccinazione per prendere l'aereo. «Gli Stati hanno il diritto di chiedere la prova di una vaccinazione contro una malattia come condizione di ingresso».

L'organizzazione di grandi eventi si trova tra i due estremi, prosegue Hurst-Majno. «Si tratta di una questione riguardante i diritti delle persone, delicata». La Commissione nazionale di etica sta esaminando attualmente questi aspetti.

Secondo la vicepresidente della task force governativa, vi sono due scenari di uscita dalla crisi del coronavirus, che sono determinati dal «grado di accettazione della vaccinazione». Se una parte sufficiente della popolazione elvetica accetta di farsi vaccinare affinché il sistema sanitario non sia più in pericolo, «tutto potrà riaprire».

«Nello scenario più pessimista, il tasso di cittadini che accettano di farsi vaccinare non raggiunge i parametri voluti», sottolinea il medico. In questo caso, visto che sussisterebbe il rischio di sommergere il sistema sanitario, «bisognerà mantenere le misure restrittive».
 
 

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Ristoranti, manifestazioni e sport: ecco le risposte alle domande più frequenti
Fino a che ora possono rimanere aperte le terrazze? Quali eventi è possibile seguire? Quante persone possono esserci?
SVIZZERA
5 ore
Ora gli albergatori aspettano il certificato Covid-free
HotellerieSuisse soddisfatta degli allentamenti, ma chiede l'urgente riapertura “integrale” dei ristoranti
SVIZZERA
7 ore
Chi si è già ammalato di Covid verrà vaccinato con una dose
Il Consiglio federale ha modificato le sue raccomandazioni per i preparati di Biontech/Pfizer e Moderna.
BERNA
10 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
11 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
12 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
12 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
13 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
14 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
15 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile