Archivio Keystone
SVIZZERA
22.12.20 - 16:320

«Mi batterò contro un obbligo di vaccinazione»

È quanto promette un pilota Swiss, se la compagnia deciderà d'introdurre tale misura per il personale

Al momento l'obiettivo è di evitare questo scenario. Ma potrebbe rendersi necessario per operare voli verso determinati paesi

Fonte 20 Minuten / Barbara Scherer e Michelle Muff
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

ZURIGO - Con l'arrivo del vaccino contro il coronavirus, diversi paesi potrebbero decidere di permettere l'ingresso soltanto su presentazione di un certificato di vaccinazione. Ecco dunque che molti dipendenti Swiss potrebbero, in futuro, essere obbligati a vaccinarsi. La compagnia aerea afferma che l'obiettivo è di evitare questo scenario. Tuttavia, si potrebbe rendere necessario per poter effettuare determinati voli.

Una situazione, questa, che non manca di scaldare gli animi del personale. «Sono contrario a un obbligo di vaccinazione per i dipendenti Swiss. Se la misura sarà introdotta, tenterei con le vie legali» afferma un pilota della compagnia, sentito da 20 Minuten. Lui il Covid-19 l'ha già avuto durante i mesi estivi, praticamente senza sintomi. «Ritengo che non si possano costringere a vaccinarsi persone per le quali il virus non è pericoloso». Se le vie legali non dovessero funzionare, il pilota si dice comunque pronto a lasciarsi vaccinare: «Non mi posso permettere di perdere il posto di lavoro».

Anche un'assistente di volo si dice contraria a un eventuale obbligo. A suo dire non avrebbe senso l'adozione di una misura del genere, perlomeno fintanto che non ci siano prove scientifiche secondo cui il vaccino impedisca la trasmissione del virus. Pure lei ha già avuto il coronavirus e per i prossimi mesi conta sulla protezione immunitaria.

«L'obbligo di vaccinazione contro il coronavirus non esiste ancora in nessun paese al mondo» afferma Sandrine Nikolic-Fuss del sindacato per l'equipaggio di cabina. Non si tratterebbe però di una misura assurda, considerando che già oggi il personale Swiss che lavora sui voli a lungo raggio deve essere vaccinato contro la febbre gialla.

La compagnia aerea Edelweiss fa sapere, su richiesta di 20 Minuten, che al momento non si parla di un obbligo di vaccinazione per i dipendenti. Lo stesso vale per Helvetic.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SOLETTA
47 min
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
1 ora
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
2 ore
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
GINEVRA
4 ore
Donna uccisa a colpi di pistola
Il corpo è stato trovato questa mattina in un'abitazione di Vandoeuvres, nel Canton Ginevra. Marito in manette
SVIZZERA
6 ore
Certificato dei guariti, una strategia di Berna in vista del voto?
I guariti avranno più facilmente diritto al Covid-pass, e si inizia a parlare di una prossima revoca dell’obbligo.
FRIBORGO
8 ore
Scuola elementare vandalizzata da due 14enni
I danni superano i 100mila franchi. I due autori verranno denunciati al Tribunale dei minorenni.
SVIZZERA
8 ore
«Non è la vaccinazione a dividerci, è la pandemia»
Conferenza stampa con Alain Berset e Lukas Engelberger. Tra i temi trattati, la settimana nazionale di vaccinazione.
SVIZZERA
9 ore
I contagi curvano verso l'alto
Altri 1478 positivi in Svizzera. Continua il trend al rialzo. Il bollettino dell'UFSP
SVIZZERA
10 ore
Crediti Covid, gli hacker rubano 130mila nomi
EasyGov sotto attacco da parte dei pirati informatici. Un enorme furto di dati
BASILEA
13 ore
Gli hacker colpiscono ancora, questa volta il Gruppo MCH
Si tratta della società che organizza eventi come Art Basel e Basel World.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile