Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
22.12.20 - 16:320

«Mi batterò contro un obbligo di vaccinazione»

È quanto promette un pilota Swiss, se la compagnia deciderà d'introdurre tale misura per il personale

Al momento l'obiettivo è di evitare questo scenario. Ma potrebbe rendersi necessario per operare voli verso determinati paesi

Fonte 20 Minuten / Barbara Scherer e Michelle Muff
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

ZURIGO - Con l'arrivo del vaccino contro il coronavirus, diversi paesi potrebbero decidere di permettere l'ingresso soltanto su presentazione di un certificato di vaccinazione. Ecco dunque che molti dipendenti Swiss potrebbero, in futuro, essere obbligati a vaccinarsi. La compagnia aerea afferma che l'obiettivo è di evitare questo scenario. Tuttavia, si potrebbe rendere necessario per poter effettuare determinati voli.

Una situazione, questa, che non manca di scaldare gli animi del personale. «Sono contrario a un obbligo di vaccinazione per i dipendenti Swiss. Se la misura sarà introdotta, tenterei con le vie legali» afferma un pilota della compagnia, sentito da 20 Minuten. Lui il Covid-19 l'ha già avuto durante i mesi estivi, praticamente senza sintomi. «Ritengo che non si possano costringere a vaccinarsi persone per le quali il virus non è pericoloso». Se le vie legali non dovessero funzionare, il pilota si dice comunque pronto a lasciarsi vaccinare: «Non mi posso permettere di perdere il posto di lavoro».

Anche un'assistente di volo si dice contraria a un eventuale obbligo. A suo dire non avrebbe senso l'adozione di una misura del genere, perlomeno fintanto che non ci siano prove scientifiche secondo cui il vaccino impedisca la trasmissione del virus. Pure lei ha già avuto il coronavirus e per i prossimi mesi conta sulla protezione immunitaria.

«L'obbligo di vaccinazione contro il coronavirus non esiste ancora in nessun paese al mondo» afferma Sandrine Nikolic-Fuss del sindacato per l'equipaggio di cabina. Non si tratterebbe però di una misura assurda, considerando che già oggi il personale Swiss che lavora sui voli a lungo raggio deve essere vaccinato contro la febbre gialla.

La compagnia aerea Edelweiss fa sapere, su richiesta di 20 Minuten, che al momento non si parla di un obbligo di vaccinazione per i dipendenti. Lo stesso vale per Helvetic.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SOLETTA
4 ore
Colpita da una pianta a bordo fiume, grave una donna
L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno a Olten, sulle rive dell'Aare.
APPENZELLO ESTERNO
5 ore
Scivola sulla neve, cade e perde la vita
Il corpo del 44enne è stato trovato per caso da alcuni escursionisti sul massiccio dell'Alpstein
SVIZZERA
5 ore
Tanta Ucraina, pochissimo clima e un po' di Bruxelles al WEF
Dopo una pausa di due anni dovuta alla pandemia, è stato un vertice praticamente monotematico quello di Davos.
GRIGIONI
8 ore
In trenta alla manifestazione per il clima
Scarsissima partecipazione all'azione organizzata a margine del Forum economico mondiale.
SVIZZERA
9 ore
Ultimo sprint dopo una maratona durata cinque anni
A Davos, Ignazio Cassis ha promosso «in modo mirato» la candidatura svizzera al Consiglio di sicurezza dell'Onu.
URI
10 ore
A ripulire il monumento ci hanno pensato alcuni cittadini
Il restauro dell'opera presente nelle Gole della Schöllenen rischiava di diventare un vero e proprio caso diplomatico.
SVIZZERA
11 ore
Come ti aggiro le sanzioni
Gli operatori di viaggio della Federazione Russa continuano a offrire vacanze in Europa occidentale, Svizzera compresa.
VAUD
12 ore
Non rispetta la precedenza, deceduto un ciclista
Incidente fatale nel canton Vaud. L'intervento immediato dei soccorsi non ha potuto evitare il peggio.
ZURIGO
23 ore
«L'autista mi ha chiesto di fare sesso»
Uber nella bufera dopo lo sfogo su Instagram di un'utente molestata. Le testimoniante di altre quattro donne
SAN GALLO
1 gior
Si schianta in moto, muore 61enne
Incidente fatale questa sera a Eggersriet. La vittima è un cittadino italiano
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile