Keystone
La situazione nel cantone della Svizzera orientale è precipitata a novembre: negli ospedali rimangono solo quattro letti di cure intense.
TURGOVIA
07.12.20 - 15:530
Aggiornamento : 16:13

Mini coprifuoco e home office obbligatorio in Turgovia

L'esecutivo cantonale ha deciso d'imporre nuove restrizioni per tentare di contenere la diffusione del virus.

Le nuove disposizioni entreranno in vigore mercoledì e varranno fino al 23 dicembre.

FRAUENFELD - Turgovia - uno dei sei cantoni richiamati sabato all'ordine da Berna - ha deciso d'inasprire le misure per contrastare il coronavirus a causa del numero sempre più elevato di casi Covid-19 e di ricoveri ospedalieri. Le nuove disposizioni, tra cui chiusure anticipate di alcuni locali e punti vendita e un obbligo per l'home office, entreranno in vigore mercoledì e varranno fino al 23 dicembre. Il Consiglio di Stato del cantone della Svizzera orientale ha quindi dato ascolto all'ultimatum lanciato da Berset e Sommaruga, a differenza di quanto fatto in precedenza dall'Escutivo argoviese che ha scelto di non adottare - per il momento - misure supplementari per contenere l'epidemia di coronavirus. 

Mini coprifuoco - A Frauenfeld e dintorni si è invece propenso per correre ai ripari, imponendo le seguenti misure: ristoranti, bar, club e negozi di alimentari e di bevande devono chiudere tra le 22.00 e le 6.00. Nei ristoranti non devono essere sedute a un tavolo più di quattro persone appartenenti al massimo a due nuclei famigliari.

Ritrovi limitati e home office - Sono vietati ritrovi e riunioni sia su suolo pubblico che privato con oltre 10 persone. Per le funzioni religiose e i funerali il limite è fissato a 50 persone. Le attività sportive e culturali non professionali sono pure limitate a dieci unità. Il lavoro a casa, quando possibile, è obbligatorio. Queste nuove misure entreranno in vigore mercoledì alle 20.00 e saranno valide fino alla mezzanotte del 23 dicembre.

La situazione epidemiologica nel cantone - La situazione è peggiorata nel mese di novembre: nella sua seconda metà il numero di nuovi contagi è aumentato del 20%, sottolinea l'esecutivo cantonale. Da venerdì sono stati registrati 398 nuovi casi e nelle ultime tre settimane sono morte 40 persone. Il tasso di riproduzione nel cantone è attualmente di 1,08. Inoltre il numero di nuovi ricoveri resta a livelli alti: su 26 letti nelle cure intense, 22 sono occupati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 4 mesi fa su tio
Oramai siamo alla frutta con le contromisure covid, dire che siamo nel ridicolo è un eufemismo, la fantasia dei nostri politici si è esaurita e adesso se la giocano con o dadi, tanto per far credere che sono utili a qualcosa!
TOP NEWS Svizzera
BASILEA 
55 min
La polizia insegue i delinquenti, ferita una ciclista
Fuga rocambolesca nel centro di Basilea. Diverse le infrazioni commesse.
SVIZZERA
2 ore
Il numero uno della Polizia: «Occorre dialogare con i giovani»
Fredy Fässler vorrebbe che i giovani venissero coinvolti maggiormente nelle decisioni relative alle restrizioni.
FOTO
URI
3 ore
Manifestazione annullata, ma la polizia sorveglia e controlla
Si sarebbe dovuta tenere oggi una manifestazione contro le norme anti-covid. Che però non è stata autorizzata.
SAN GALLO 
3 ore
Ieri sera niente disordini, ma 90 nuove espulsioni
Alcuni arrivavano da Berna o Lucerna. Molti erano minorenni
SONDAGGIO
ZURIGO
4 ore
Gruppi a rischio: «Uno dietro l'altro a chiedermi il certificato»
Sebbene non appartengano ai gruppo a rischio, riescono a ottenere il "pass" per vaccinarsi.
VALLESE
5 ore
Dramma in alta montagna, morte due persone
Un'aspirante guida e il suo cliente stavano scalando il Finsteraarhorn, nella valle di Fiesch.
SVIZZERA
7 ore
La prima ondata è costata 160 milioni alle case anziani
Alcuni cantoni stanno preparando un piano di sostegno, altri no.
SVIZZERA
9 ore
«Il centro asilanti ci tratta come degli animali»
Sono tre i tentati suicidi registrati negli ultimi otto mesi nella struttura sangallese Sonneblick
SAN GALLO / ZURIGO
17 ore
San Gallo, un arresto e vari controlli
La polizia ha giocato d'anticipo, dopo gli appelli alla rivolta circolati sui social, con una massiccia presenza
GIURA
18 ore
I cavalli in volo nel cielo del Giura
È stato un successo l'esperimento compiuto giovedì e venerdì da veterinari e dall'esercito
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile