Keystone
La situazione nel cantone della Svizzera orientale è precipitata a novembre: negli ospedali rimangono solo quattro letti di cure intense.
TURGOVIA
07.12.20 - 15:530
Aggiornamento : 16:13

Mini coprifuoco e home office obbligatorio in Turgovia

L'esecutivo cantonale ha deciso d'imporre nuove restrizioni per tentare di contenere la diffusione del virus.

Le nuove disposizioni entreranno in vigore mercoledì e varranno fino al 23 dicembre.

FRAUENFELD - Turgovia - uno dei sei cantoni richiamati sabato all'ordine da Berna - ha deciso d'inasprire le misure per contrastare il coronavirus a causa del numero sempre più elevato di casi Covid-19 e di ricoveri ospedalieri. Le nuove disposizioni, tra cui chiusure anticipate di alcuni locali e punti vendita e un obbligo per l'home office, entreranno in vigore mercoledì e varranno fino al 23 dicembre. Il Consiglio di Stato del cantone della Svizzera orientale ha quindi dato ascolto all'ultimatum lanciato da Berset e Sommaruga, a differenza di quanto fatto in precedenza dall'Escutivo argoviese che ha scelto di non adottare - per il momento - misure supplementari per contenere l'epidemia di coronavirus. 

Mini coprifuoco - A Frauenfeld e dintorni si è invece propenso per correre ai ripari, imponendo le seguenti misure: ristoranti, bar, club e negozi di alimentari e di bevande devono chiudere tra le 22.00 e le 6.00. Nei ristoranti non devono essere sedute a un tavolo più di quattro persone appartenenti al massimo a due nuclei famigliari.

Ritrovi limitati e home office - Sono vietati ritrovi e riunioni sia su suolo pubblico che privato con oltre 10 persone. Per le funzioni religiose e i funerali il limite è fissato a 50 persone. Le attività sportive e culturali non professionali sono pure limitate a dieci unità. Il lavoro a casa, quando possibile, è obbligatorio. Queste nuove misure entreranno in vigore mercoledì alle 20.00 e saranno valide fino alla mezzanotte del 23 dicembre.

La situazione epidemiologica nel cantone - La situazione è peggiorata nel mese di novembre: nella sua seconda metà il numero di nuovi contagi è aumentato del 20%, sottolinea l'esecutivo cantonale. Da venerdì sono stati registrati 398 nuovi casi e nelle ultime tre settimane sono morte 40 persone. Il tasso di riproduzione nel cantone è attualmente di 1,08. Inoltre il numero di nuovi ricoveri resta a livelli alti: su 26 letti nelle cure intense, 22 sono occupati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 10 mesi fa su tio
Oramai siamo alla frutta con le contromisure covid, dire che siamo nel ridicolo è un eufemismo, la fantasia dei nostri politici si è esaurita e adesso se la giocano con o dadi, tanto per far credere che sono utili a qualcosa!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
2 min
Investito da un tram, morto un pedone
L'incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Zurigo, nelle vicinanze della fermata Bad Allenmoos
FRIBURGO
34 min
Bimbo di 8 anni investito da un mezzo agricolo
È successo ieri a La Roche. Coinvolto nell'incidente anche il padre del bambino
SVIZZERA
1 ora
Giovani con il coltello in tasca: «Si sentono potenti e virili»
Si verificano con sempre più frequenza fatti di sangue in cui i giovani brandiscono un coltello.
SVIZZERA
2 ore
Aumentano ancora le infezioni, oggi sono 1'442
Le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus sono 34. Cinque i decessi.
SVIZZERA
3 ore
Alimentari online? Mancano informazioni su allergeni e ingredienti
L'allarme dei chimici cantonali: trecento controlli e nel 78% dei casi è stata riscontrata una carenza d'informazioni
SVIZZERA
4 ore
La multa per chi dissimula il proprio volto
Scatta la procedura per l'attuazione nel Codice penale della misura approvata in votazione lo scorso 7 marzo
SVIZZERA
5 ore
Legge Covid-19, c'è chi sospetta che il voto verrà truccato
Alcuni sostenitori del no raccomandano di controllare da vicino i conteggi effettuati nei Comuni.
SVIZZERA
16 ore
Berset vuole fare un "regalo" ai non vaccinati
Certificato di un anno per i guariti. E test sierologici parificati ai molecolari. La proposta è sul tavolo, ma...
SVIZZERA
17 ore
Caso Mozambico, Credit Suisse alla cassa
L'Istituto elvetico pagherà circa 475 milioni alle autorità americane e britanniche.
SVIZZERA
20 ore
«Sul turismo degli acquisti abbiamo sbagliato»
Berna ha ammesso «parziali carenze» nella gestione delle multe all'inizio della pandemia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile