tipress
Reparto di cure intense alla Carità di Locarno.
SVIZZERA
30.11.20 - 14:120

I pazienti Covid da girare «come i tacos»

All'ETH hanno trovato un metodo per girare su sé stessi i malati in cure intense. E ricorda il famoso piatto messicano

ZURIGO - Un dottorando e il suo gruppo di ricerca del Politecnico federale di Zurigo (ETH) hanno sviluppato un sistema semplice, efficiente ed economico che consente di spostare i pazienti in terapia intensiva dalla posizione supina a quella bocconi. Questo metodo potrebbe facilitare il lavoro del personale infermieristico durante l'attuale pandemia di Covid-19.

I pazienti contagiati dal coronavirus in terapia intensiva vengono collocati regolarmente sul ventre per favorire l'ossigenazione del sangue. Questa operazione non è semplice come potrebbe sembrare e richiede l'intervento di cinque persone, ha indicato oggi l'ETH in un comunicato.

Il dottorando Julian Ferchow ha messo a punto un metodo che in futuro dovrebbe facilitare il lavoro del personale di cura. Il sistema richiede la presenza solo di due infermieri e un medico.

Mentre il paziente giace su un materasso, due infermieri lo affiancano con un secondo materasso inclinato. Poi tirano il paziente verso di loro con cinghie e lo girano in modo che il paziente giaccia a pancia in giù sul secondo materasso.

Il metodo è stato denominato "Wende-Tacos" (letteralmente Tacos girabili) perché la posizione dei due materassi ricorda quella della tortilla della specialità messicana.

I primi test con un prototipo sono attualmente in corso presso l'ospedale universitario di Zurigo. La società OBA AG, con sede a Basilea, prevede di produrre il sistema su più ampia scala.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA 
1 ora
Oms: finita la quarantena gli esperti inizieranno i lavori a Wuhan
«Tra poco cambieremo scenario... se tutto va bene», ha scritto su Twitter una scienziata della squadra.
SVIZZERA
1 ora
Picnic su treni e bus, si valutano regole (e multe)
L'UFSP è in contatto con FFS e AutoPostale per trovare soluzioni a una questione che suscita malumori.
SVIZZERA
1 ora
«È inevitabile: il virus mutato sarà presto quello principale»
Così Martin Ackermann, che ha parlato nell'ambito del consueto punto informativo sulla pandemia
SVIZZERA
2 ore
Meno di 2'000 contagi in 24 ore: sono 1'884
Era da inizio ottobre (weekend e festivi esclusi) che non si registravano così pochi casi in un giorno.
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
In Svizzera quasi 200'000 persone vaccinate
Nel nostro cantone le dosi sono state sinora somministrate a 11'815 persone
SVIZZERA
5 ore
Il turismo contro il divieto: «Sarebbe dannoso»
L'industria svizzera del turismo è preoccupata di un'eventuale approvazione dell'iniziativa il prossimo 7 marzo.
SVIZZERA
5 ore
L'approccio di Raiffeisen sugli interessi negativi sta cambiando
Sì a chi vuole depositare in tempi brevi grandi quantità di denaro, no ai clienti di lungo corso
SVIZZERA
6 ore
UBS, Hamers è convinto: l'indagine nei Paesi Bassi «finirà bene»
«Ho sempre agito in buona fede» ha dichiarato il presidente della direzione del colosso bancario
SVIZZERA
7 ore
Dopo la neve arriva il pericolo d'inondazioni
Un fronte caldo potrebbe contribuire allo scioglimento delle nevi e all'ingrossamento dei corsi d'acqua.
BASILEA
7 ore
Il Ceo di Novartis riceve un aumento di stipendio di due milioni di franchi
Quasi tredici i milioni di franchi ricevuti nell'anno della pandemia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile