tipress
Reparto di cure intense alla Carità di Locarno.
SVIZZERA
30.11.20 - 14:120

I pazienti Covid da girare «come i tacos»

All'ETH hanno trovato un metodo per girare su sé stessi i malati in cure intense. E ricorda il famoso piatto messicano

ZURIGO - Un dottorando e il suo gruppo di ricerca del Politecnico federale di Zurigo (ETH) hanno sviluppato un sistema semplice, efficiente ed economico che consente di spostare i pazienti in terapia intensiva dalla posizione supina a quella bocconi. Questo metodo potrebbe facilitare il lavoro del personale infermieristico durante l'attuale pandemia di Covid-19.

I pazienti contagiati dal coronavirus in terapia intensiva vengono collocati regolarmente sul ventre per favorire l'ossigenazione del sangue. Questa operazione non è semplice come potrebbe sembrare e richiede l'intervento di cinque persone, ha indicato oggi l'ETH in un comunicato.

Il dottorando Julian Ferchow ha messo a punto un metodo che in futuro dovrebbe facilitare il lavoro del personale di cura. Il sistema richiede la presenza solo di due infermieri e un medico.

Mentre il paziente giace su un materasso, due infermieri lo affiancano con un secondo materasso inclinato. Poi tirano il paziente verso di loro con cinghie e lo girano in modo che il paziente giaccia a pancia in giù sul secondo materasso.

Il metodo è stato denominato "Wende-Tacos" (letteralmente Tacos girabili) perché la posizione dei due materassi ricorda quella della tortilla della specialità messicana.

I primi test con un prototipo sono attualmente in corso presso l'ospedale universitario di Zurigo. La società OBA AG, con sede a Basilea, prevede di produrre il sistema su più ampia scala.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
5 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
5 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SVIZZERA
10 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
10 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
SAN GALLO
12 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
12 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
FOTO
BERNA
13 ore
«Un brivido mi scorre lungo la schiena»
Nella notte due bambini sono morti a Leuzigen a causa di un incendio.
SVIZZERA
14 ore
Nel weekend meno di 800 casi al giorno
Sono stati effettuati 63'205 tamponi. Il 3,7% è risultato positivo al coronavirus
SVIZZERA
15 ore
Pass o no? Sciatori nella nebbia
Certificato sì o no? Berna non ha ancora deciso. E gli operatori sciistici si infervorano
SAN GALLO
15 ore
«Il Consiglio federale ha tradito il paese»
Sotto la lente delle autorità le affermazioni che un granconsigliere UDC svittese ha fatto sabato a Rapperswil-Jona
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile