Immobili
Veicoli
keystone (archivio)
BERNA 
26.11.20 - 17:420

Amministrazione federale: nessun aumento di salario nel 2021

La decisione è legata alla difficile situazione dovuta alla crisi innescata dal coronavirus.

BERNA - Nessuna bella sorpresa in busta paga attende per il 2021 il personale dell'Amministrazione federale, per il quale non è previsto un ritocco generale verso l'alto dello stipendio. Rimane aperta la porta in merito a un raddoppio della durata del congedo paternità.

Oggi, si legge in una nota divulgata dal Dipartimento federale delle finanze (DFF), il consigliere federale Ueli Maurer ha comunicato alle associazioni del personale che il prossimo anno non porterà con sé alcuna misura salariale. La decisione è legata alla difficile situazione dovuta alla crisi innescata dal coronavirus.

Dall'ultimo incontro tra le parti sociali in maggio, il contesto non è cambiato. Secondo le previsioni congiunturali del gruppo di esperti della Confederazione, nel 2020 il rincaro sarà negativo (-0,7 %, stato a ottobre).

Le associazioni hanno però domandato un'estensione del congedo paternità da 10 a 20 giorni. Maurer, riferisce il DFF, sottoporrà la richiesta al Consiglio federale. Le parti hanno inoltre firmato la dichiarazione d'intenti congiunta 2020-2023 per l'Amministrazione federale. Il documento conferma l'impegno a favore del partenariato sociale e del dialogo, illustra le sfide più importanti in materia di politica del personale e definisce le linee guida per affrontarle.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
7 min
Cadavere nella grotta, il 22enne a processo per assassinio
Il Ministero pubblico argoviese ha richiesto sedici anni e quattro mesi di carcere per il giovane omicida.
BERNA
54 min
Aquila reale vittima di una turbina eolica
L'incidente è avvenuto nel mese di novembre sul Mont-Soleil, nel Giura bernese.
SVIZZERA
1 ora
«La Svizzera deve mettere il turbo sul fotovoltaico»
Secondo Greenpeace un maggiore uso del solare ridurrebbe a zero le emissioni di CO2 di trasporti, edifici e industria
FOTO
SVIZZERA
2 ore
Si è aperto il processo a Pierin Vincenz
L'ex-capo di Raiffeisen è accusato di aver occultato 9 milioni, per lui chiesti 6 anni di carcere
BERNA
4 ore
Lotta alla corruzione, la Svizzera perde il podio
Pesano le gravi lacune che la Confederazione presenta in alcuni ambiti.
SVIZZERA
13 ore
Il voucher "per la normalità" non piace a tutti
L'idea: un buono da 200 franchi per ogni svizzero, da spendere in ristoranti e cultura. Ma la politica storce il naso
VALLESE
19 ore
Caduta fatale a Zermatt
Uno sciatore spagnolo di 46 anni ha perso la vita ieri pomeriggio sul comprensorio vallesano.
SVIZZERA
19 ore
Oltre 87mila contagi e 35 decessi nel weekend svizzero
In salita i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,3% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
23 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
23 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile