Archivio Keystone
SVIZZERA
26.11.20 - 14:570

Un'app impedisce ai minori di acquistare alcol

Si chiama Jack ID-Scan e permette di determinare velocemente l'età dell'acquirente

BERNA - La Croce Blu lancia un'applicazione che permette al personale di ristoranti e negozi di controllare facilmente l'età dei suoi giovani clienti che desiderano consumare alcolici. Dovrebbe permettere di ridurre il margine di errore durante i controlli.

La verifica dell'età è un problema ricorrente per gli esercizi che vendono alcolici, indica Croce Blu in un comunicato odierno. Errori vengono regolarmente commessi a causa dell'ambiente frenetico in cui lavora il personale addetto al controllo dell'identità. L'applicazione Jack ID-Scan, sviluppata in collaborazione con l'Amministrazione federale delle dogane, dovrebbe risolvere il problema, precisa.

Il suo funzionamento è semplice: il personale addetto alla vendita scansiona la carta d'identità del cliente. Il risultato viene poi visualizzato con un codice a colori. Se è rosso, il cliente ha meno di 16 anni e quindi non può acquistare bevande alcoliche. Un risultato arancione significa che il cliente ha un'età compresa tra i 16 e i 18 anni e può consumare bevande fermentate come la birra. Infine, se il codice è verde, il cliente ha più di 18 anni e quindi non è soggetto ad alcuna restrizione.

L'applicazione è gratuita e scaricabile tramite App Store e Google Play. La protezione dei dati è garantita, secondo i suoi creatori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
34 min
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
50 min
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
1 ora
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Friborgo
10 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
12 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
14 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
15 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
SVIZZERA
15 ore
«Misure che equivalgono a un divieto di vita notturna»
Le decisioni del Governo sono state giudicate adeguate alla gran parte dei partiti, non da alcune associazioni.
GIURA
16 ore
Il Canton Giura chiede l'aiuto dell'esercito
Obiettivo: aumentare le capacità in vista della somministrazione del booster. C'è infatti carenza di personale formato.
SVIZZERA
17 ore
Misure già rafforzate in diversi cantoni
Basilea (Città e Campagna), Soletta, Zugo e Svitto hanno reso obbligatorie le mascherine nei luoghi pubblici.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile