Immobili
Veicoli
UFSP / Deposit
SVIZZERA
30.10.20 - 15:110

Può essere Covid? L'autovalutazione la fai online

L'UFSP, in base ai sintomi, invia una raccomandazione sulla necessità di fare o meno il tampone

BERNA - I casi di coronavirus in Svizzera continuano ad aumentare. Il Paese è letteralmente travolto dalla seconda ondata, in concomitanza con l'arrivo del freddo. Naso che cola, tosse, gola che prude sono sintomi frequenti in questo periodo. Si tratta di coronavirus? Per fare chiarezza l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha deciso di affidarsi anche a Internet.

Berna lancia a partire da lunedì 2 novembre una nuova campagna settoriale per promuovere l’autovalutazione online. «Uno strumento semplice con il quale è possibile scoprire velocemente se, in base ai sintomi accusati, occorre fare un tampone del coronavirus».

Chi fa l’autovalutazione online (su https://ufsp-coronavirus.ch/check/) riceve una raccomandazione su come comportarsi.

Nuovi comportamenti - Nelle ultime settimane, con i contagi che salgono, si sente a più riprese parlare di "responsabilità". E la campagna di sensibilizzazione da parte dell'UFSP si colora di rosso, ricordando la "gravità" della situazione. I nuovi provvedimenti del Consiglio federale verranno accompagnati dai seguenti messaggi: "Incontrare meno persone", "Portare la mascherina nei luoghi pubblici", "Invitare poche persone alle manifestazioni private", "Se possibile lavorare da casa".

Allegati
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
3 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
SVIZZERA
5 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
ZURIGO
7 ore
Quadruplicati gli attacchi di panico, gli esperti sono preoccupati
Depressione, ansia e paura: sono tutte conseguenze della pandemia, che colpiscono in particolare i giovani.
SVIZZERA
7 ore
Quarantene e test di massa? Da rivedere: «Omicron è come un incendio»
Anche gli scienziati hanno dei dubbi sul contact tracing. E sono ottimisti: il picco è vicino
GINEVRA
7 ore
Investita sulla pista da sci, muore a 5 anni
La piccola, residente a Ginevra, è stata travolta a Flaine, stazione sciistica situata in Alta Savoia.
GRIGIONI
8 ore
Gastronomia, quasi una irregolarità su quattro
In diversi casi è stato riscontrato un mancato rispetto delle disposizioni microbiologiche.
SVIZZERA
9 ore
Oltre 67mila contagi e 30 morti nel weekend svizzero
Ancora in aumento i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,1% dei posti letto complessivi.
ZURIGO
12 ore
Zurigo chiama alla cassa gli altri Cantoni per i pazienti Covid
Il 10-15% di quelli ricoverati nelle strutture zurighesi proviene da altre regioni del paese
SVIZZERA
13 ore
«Un generale dell'elettricità? Non siamo in guerra»
SImonetta Sommaruga rifiuta l'idea proposta dall'UDC: «Ognuno si assuma le proprie responsabilità».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile