Keystone (archivio)
SVIZZERA
30.10.20 - 07:480

La Comco dà luce verde all'acquisto di Sunrise

L'acquisizione da parte di UPC (Liberty Global) crea la seconda maggiore azienda di telecomunicazioni della Svizzera.

La commissione spiega la sua decisione: «Non vi è alcuna minaccia che la concorrenza efficace venga eliminata. È infatti improbabile che UPC/Sunrise e Swisscom si coordino in futuro».

BERNA - La Commissione della concorrenza (COMCO) ha dato luce verde all'acquisto di Sunrise da parte del colosso anglo-americano Liberty Global, proprietario di UPC. Questa fusione crea la seconda maggiore azienda di telecomunicazioni della Svizzera.

Come Swisscom, anche UPC/Sunrise disporrà di una propria infrastruttura di rete mobile e fissa. «Non vi è alcuna minaccia che la concorrenza efficace venga eliminata», sottolinea la Comco in una nota odierna, precisando di aver approvato l'acquisizione senza condizioni né obblighi. «È infatti improbabile che UPC/Sunrise e Swisscom si coordinino in futuro». Una riflessione, questa, che però non convince per nulla i rappresentanti dei consumatori che vedono il rischio reale della creazione di un duopolio. Da parte sua Swisscom non teme il nuovo ingombrante rivale: «Per noi sarà uno stimolo alla concorrenza».

Un anno fa Sunrise aveva pianificato di rilevare UPC investendo 6.3 miliardi di franchi. La Comco aveva esaminato in dettaglio questa acquisizione e l'aveva approvata. Successivamente, tuttavia, la maggioranza degli azionisti aveva fatto naufragare l'accordo. Nell'attuale fusione, la Comco ha nuovamente esaminato le condizioni di mercato, rimaste sostanzialmente invariate.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 7 mesi fa su tio
UPC affossata dai debiti. Che poi accordi sembrano poco probabili , non sarà evidente, ma ci saranno come già lo sono oggi . Non c'è mai la possibilità di fare un confronto effettivo. Nessuna prestazione è uguale , a quella del concorrente,onde poter fare un confronto reale. Se poi pensiamo che UPC offre la telefonia mobile sfruttando la rete SWISSCOM, e i recenti accordi di UPC di usufruire di prestazioni TV per accedere a diversi prodotti , in cambio delle partite di hockey, c'è veramente da preoccuparsi di quello che succederà.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Berna rinuncia definitivamente ad AstraZeneca
Le 5,3 milioni di dosi del vaccino anglo-svedese verrano donate ai Paesi poveri.
SVIZZERA
7 ore
Il popolo svizzero ha scelto la sicurezza
La Legge sulle misure di polizia contro il terrorismo ha incassato il 57% di voti a favore
SVIZZERA
9 ore
Legge sul terrorismo: «E ora evitiamo la schedatura di massa delle persone»
Reazioni degli oppositori alla Legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo
SVIZZERA
9 ore
«Gli aiuti alle aziende sono assicurati»
Il PLR festeggia il sì alle urne alla legge Covid. Un voto «saggio ed efficace»
SVIZZERA / CANTONE
13 ore
La popolazione ha detto “no” alla Legge sul CO2
Per le nuove misure anti-terrorismo il sostegno popolare è al 57%. Legge Covid-19 approvata dal popolo.
ZURIGO
15 ore
Un uomo morto e una donna ferita in casa
Sparatoria sabato sera in un appartamento di Dübendorf
GRIGIONI
16 ore
Dai fornelli, un rogo nella residenza del personale dell'ospedale
È successo a Samedan: non è stato registrato nessun ferito
SVIZZERA
16 ore
Addormentarsi in Ticino, risvegliarsi ad Amsterdam o Roma
Entro il 2025 l'obiettivo di FFS è quello di proporre dieci linee e 25 nuove destinazioni per i treni notturni.
SVIZZERA
17 ore
Cinque temi federali e due cantonali: resta poco tempo per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi alle urne per esprimere la propria opinione sui sette oggetti in votazione.
FOTO E VIDEO
ZURIGO
1 gior
Con la Lamborghini abbatte un lampione, poi tenta la fuga
Spettacolare incidente ieri sera nei pressi di una fermata dei bus a Zolikon.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile