Pandemia e anziani: «Scaricate SwissCovid»
keystone
BERNA
26.10.20 - 14:180
Aggiornamento : 15:16

Pandemia e anziani: «Scaricate SwissCovid»

L'invito del Consiglio Svizzero degli Anziani: «È essenziale essere registrati»

Il CSA si appella a tutti i 1,8 milioni di pensionati in Svizzera affinché rispettino le direttive sanitarie emanate dalle autorità.

BERNA - Nelle ultime settimane il numero di infezioni da COVID-19 è in costante aumento e la Svizzera è entrata nella spirale della seconda ondata della pandemia. Il Consiglio federale e i governi cantonali stanno aumentando l'informazione e la regolamentazione dei piani di protezione nel tentativo di frenare lo sviluppo della pandemia.

Tra i mezzi per proteggersi dal coronavirus, le regole di condotta e di igiene sono diventate indispensabili e rimangono il modo migliore per proteggere se stessi e gli altri. Queste regole includono mantenere le distanze ed evitare il contatto fisico, indossare la maschera dove prescritto, lavarsi le mani regolarmente ed evitare di stringere le mani.

«L'individuazione precoce della malattia e la rintracciabilità dei contatti per identificare le catene di infezione sono una questione centrale nella lotta contro la diffusione del virus», sottolinea il Consiglio Svizzero degli Anziani (CSA) in un comunicato odierno.

Per questi motivi, «è essenziale essere registrati quando si frequenta un ristorante, uno spettacolo, una dimostrazione o un raduno di persone». Il CSA si appella a tutti i 1,8 milioni di pensionati in Svizzera affinché rispettino le direttive sanitarie emanate dalle autorità. L'applicazione di tracciamento SwissCovid è stata scaricata 2,3 milioni di volte tra la nostra popolazione.

Ancora una volta, il CSA raccomanda a tutti gli anziani con uno smartphone di scaricare e attivare questo importante sistema di tracciamento per combattere la pandemia COVID-19.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
Consiglio degli anzianiiii !! Regalate un cellulare a chi non l'ha e non se lo può permettere che scaricheranno anche "MEGASESSO.COM " almeno muoiono felici -(
seo56 1 anno fa su tio
Assolutamente NO. Sono comunque favorevole al distanziamento sociale, alla mascherina e all’utilizzo dell’App SocialPass quando vado in un EP. Se non sono dotati di quest’App non ci vado.
Boh! 1 anno fa su tio
...state a casa e evitate spostamenti inutili. È abbastanza quello.
Veveve 1 anno fa su tio
Anche chi è uscito con questa pensata bisogna dargli il premio di genio dell’anno! 😤Ma secondo voi gli anziani hanno telefonini di ultima generazioni e sono in grado di scaricare un’app! Ma per favore!!!
marco17 1 anno fa su tio
È una mezza truffa per spingere molti anziani a comprare telefonini nuovi. Si può fare a meno di questa inutile App, per niente affidabile. Il tracciamento non funziona e serve soltanto a mettere in quarantena persone sane.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Cresce la lista nera: dentro altri quattro Paesi
La disposizione segue il rilevamento della variante Omicron nelle rispettive nazioni.
SVIZZERA
2 ore
Minaccia Omicron, il Governo si ritrova d'urgenza
Dopo l'emergenza della nuova variante e il boom di casi, domani pomeriggio saranno discussi eventuali cambi di marcia.
SVIZZERA
5 ore
«Meglio Pfizer di Moderna per gli under 30»
Lo raccomandano l'UFSP e la Commissione federale per le vaccinazioni basandosi sulle dichiarazioni di miocardite.
SVIZZERA
6 ore
«La situazione è già critica, Omicron potrebbe peggiorarla»
Gli esperti della Confederazione hanno fatto il punto sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese e non solo.
LUCERNA
6 ore
Lo spauracchio Omicron fa saltare le Universiadi
La competizione avrebbe dovuto aver luogo tra l'11 e il 21 dicembre. A Lucerna erano attesi atleti da cinquanta Paesi.
SVIZZERA
6 ore
La seconda volta di un'ecologista alla guida del Nazionale
La 34enne argoviese Irène Kälin è la nuova presidente della Camera bassa.
SVIZZERA
8 ore
Oltre 19mila contagi e 35 morti nel weekend svizzero
Salgono i pazienti Covid ricoverati in cure intense, che occupano ora il 25,4% dei posti letto.
FOTO
ARGOVIA
9 ore
Bancomat fatto esplodere e colpevoli in fuga
Altro furto a uno sportello automatico. Questa volta in canton Argovia.
FOTO
SVIZZERA
9 ore
Una bufera di neve investe la Svizzera
Temperature al ribasso e tanti disagi alla circolazione soprattutto in Svizzera tedesca.
GRIGIONI
12 ore
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile