Keystone
SVIZZERA
26.10.20 - 13:250

La Svizzera primeggia nel 5G

Il tasso d'adozione nel nostro Paese è il più alto al mondo.

Tre smartphone venduti su cinque usano questa tecnologia

NEW YORK - La Cina e gli Stati Uniti sono i primi due paesi al mondo per numero di smartphone 5G venduti, ma se si guarda al tasso di adozione - e cioè a quanti sono i dispositivi 5G sul totale dei telefoni venduti - allora è l'Europa occidentale a primeggiare, con al primo posto la Svizzera.

Lo rivelano i ricercatori della società di ricerca americana Strategy Analytics, che sottolineano il forte apprezzamento di alcuni mercati per i dispositivi compatibili con le nuove reti mobili.

In testa ai paesi europei c'è la Confederazione, dove nel 2020 tre smartphone venduti su cinque (59%) saranno 5G. Seguono a pari merito la Germania e il Regno Unito con il 32%. Appena fuori dal podio si trova la Spagna, dove sarà 5G uno smartphone su cinque (20%). Poi è la volta dell'Italia, con i modelli 5G che rappresenteranno il 14% degli smartphone venduti, e della Francia, dove la percentuale si fermerà al 4%.

Stando agli analisti, tuttavia, le proporzioni cambieranno nel 2021, quando al primo posto si piazzeranno Germania e Regno Unito con oltre tre smartphone su quattro (77%) compatibili con le nuove reti cellulari, mentre la Svizzera si attesterà al 72%. La Spagna salirà al 47%, l'Italia al 41% e la Francia al 32%.

«La rapida adozione degli smartphone 5G da parte dei consumatori dell'Europa occidentale rappresenta un'opportunità per i produttori», osserva l'analista Ken Hyers. «Samsung e Apple stanno facendo la parte del leone, ma la concorrenza aggressiva di Vivo, Oppo, Xiaomi e di altri fornitori cinesi riordinerà le quote di mercato nel 2021». Il 5G, aggiunge, darà l'opportunità a queste aziende di «crescere nel 2021 e oltre».
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
SVIZZERA
3 ore
Unia: «Si riduca l'orario di lavoro per tutti, referendum se aumenta l'età pensionabile»
Ecco cosa è emerso dall'assemblea dei delegati del sindacato, oggi a Berna
SVIZZERA
4 ore
«Misure tardive, andiamo verso una catastrofe»
L'infettivologo Andreas Widmer, presidente di Swissnoso: «Servono più restrizioni per i non vaccinati»
SVIZZERA
6 ore
«Senza una proposta della Svizzera, non ci sarà mai un piano B»
Un pacchetto bilaterale con l'Ue? Parla l'esperto Nicolas Levrat: «Berna sa che esistono alternative all'accordo quadro»
SVIZZERA
6 ore
«Diffondono il virus senza rendersene conto»
L'epidemiologa Susi Kriemler suggerisce la via dei test regolari per tracciare e contenere i contagi tra i giovanissimi
SVIZZERA
21 ore
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
21 ore
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
1 gior
Nuove misure anti-Covid: la soddisfazione di bar e club
Il Consiglio federale «ci ha ascoltati» si legge in un comunicato, che parla di «segnale importante» per il settore
SVIZZERA
1 gior
Ecco le nuove misure decise dal governo
Nuove restrizioni contro il Covid: è iniziata la conferenza stampa da Palazzo Federale. Segui la diretta
SVIZZERA
1 gior
I contagi in Svizzera rimangono sotto i 10mila
A livello nazionale il 75,03% della popolazione over 12 è completamente vaccinato
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile