Archivio Tipress
SVIZZERA
14.10.20 - 10:060

Siamo generalmente soddisfatti delle casse malati

Il giudizio meno entusiasta riguarda il rapporto prezzo-prestazioni, come emerge da un sondaggio di moneyland.ch

ZURIGO - Gli assicurati svizzeri sono generalmente soddisfatti della loro cassa malattia. In un sondaggio commissionato dal servizio di confronto online moneyland.ch sul grado di soddisfazione rispetto al loro assicuratore hanno dato un voto globale "buono".

La soddisfazione media è di 7,8 punti su 10, precisa un comunicato. Gli intervistati hanno dato il miglior voto alla cordialità dei dipendenti della compagnia assicurativa (8 punti, "molto buono"). La correttezza e la chiarezza delle affermazioni, così come l'accessibilità, si piazzano al secondo e al terzo posto (7,8 punti ciascuno, "buono"). Il giudizio meno entusiasta riguarda il rapporto prezzo-prestazioni, che con 7,1 punti su 10 è stato comunque valutato "soddisfacente".

In generale, gli assicurati più anziani sono più soddisfatti della loro cassa malattia. In media le persone tra i 50 e i 74 anni hanno assegnato 8 punti su 10. I giovani dai 18 ai 25 anni 7,5 punti, mentre tra la classe di età dai 26 ai 49 anni 7,6 punti. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che i giovani non ricorrono frequentemente alle prestazioni e sono infastiditi soprattutto dai premi elevati, secondo moneyland.ch. Ci sono anche differenze tra la Romandia e la Svizzera tedesca: i francofoni sono meno contenti (7,5 punti) rispetto ai germanofoni (7,9 punti).

Il sondaggio rappresentativo è stato condotto dall'istituto di ricerche di mercato Ipsos su 1500 persone. La soddisfazione è stata misurata in base a fattori quali la cordialità e l'impegno dei dipendenti, la disponibilità della compagnia di assicurazione, la velocità delle risposte alle domande, il rapporto prezzo-prestazioni, l'accuratezza e la chiarezza delle informazioni, la velocità dei rimborsi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 ore
Anche Swissmedic sta valutando la pillola anti-Covid
Merck ha depositato una domanda di omologazione in Svizzera lo scorso mese di agosto
FOTO
ZUGO
13 ore
Sorpasso fatale per un motociclista
L'uomo si è scontrato contro un furgone e un'auto che circolavano nel senso opposto.
SVIZZERA
17 ore
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
17 ore
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
18 ore
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
19 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
20 ore
La luce in fondo al Covid? Ci sono cinque "se"
Il capo della Conferenza dei direttori sanitari Engelberger è ottimista. Ma restano dei punti di domanda
SVIZZERA
21 ore
Quattro aziende su cinque hanno lo stesso problema
In Svizzera la crisi delle materie prime è già "pandemica", secondo Economiesuisse. «I prezzi aumenteranno»
VALLESE
22 ore
Collisione fatale sul passo della Novena
Questo sabato un centauro 26enne ha perso la vita dopo che un'auto ha sconfinato nella sua carreggiata, colpendolo
SVIZZERA
23 ore
La manifestazione no-Pass di Berna, due giorni dopo
Tre cose degne di nota dalla moto di piazza di sabato, fra chi (e quanti) c'erano e una polemica che riguarda la polizia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile