Keystone
SVIZZERA
10.09.20 - 09:550
Aggiornamento : 11:48

Mazzata Covid sulle FFS, persi 479 milioni in sei mesi

Il coronavirus ha inferto un duro colpo: nel primo semestre c'è stato un terzo di viaggiatori in meno.

Grazie alle misure di protezione, per il secondo semestre è previsto un miglioramento della situazione finanziaria.

BERNA - Un terzo di viaggiatori in meno rispetto all’anno scorso e una perdita di 479 milioni di franchi. Sono questi i principali dati del risultato semestrale delle FFS. Un semestre in cui il coronavirus ha avuto un ruolo chiave. «Le FFS si trovano in una situazione molto grave, simile a quella di molte altre aziende svizzere», ha dichiarato il CEO Vincent Ducrot.

Inizio positivo, poi la crisi - Il 2020 era iniziato bene per le FFS. Nel traffico viaggiatori, ad esempio, la domanda nei primi due mesi era aumentata di circa il quattro percento rispetto all’anno precedente. A marzo però la crisi causata dal coronavirus ha colpito duramente il sistema globale dei trasporti pubblici svizzeri e quindi anche le FFS. Mentre i ricavi sono crollati, il mantenimento dell’offerta non ha permesso di contenere i costi in misura significativa. Nel primo semestre le FFS registrano quindi un risultato consolidato di meno 479 milioni di franchi (anno precedente: più 279 milioni di franchi). Nel secondo trimestre le FFS hanno perso circa la metà dei ricavi da traffico viaggiatori rispetto all’anno precedente. 

Un terzo di viaggiatori in meno - La media giornaliera dei viaggiatori nel primo semestre si è attestata a 810'000 unità, più di un terzo in meno rispetto all’anno precedente (1,29 milioni); il valore dei viaggiatori-chilometri è calato del 38,4 percento. Un dato confortante è invece rappresentato dall’aumento dei viaggiatori con abbonamento metà-prezzo, che hanno raggiunto i 2,72 milioni (anno precedente: 2,64 milioni). I titolari di abbonamento generale sono calati a 459 000, una flessione del 7,0 percento rispetto ai 493 000 dell’anno precedente. 

Lavoro ridotto, c'è il ricorso - La domanda di lavoro ridotto delle FFS è stata rifiutata dalle autorità cantonali preposte al mercato del lavoro, «nonostante negli ultimi 20 anni le FFS e i suoi collaboratori abbiano versato alla cassa di disoccupazione oltre un miliardo di franchi», viene precisato sul comunicato stampa. Le FFS hanno presentato ricorso contro la decisione.

Clienti comunque soddisfatti - La crisi causata dal coronavirus non ha avuto nessun effetto negativo sulla soddisfazione dei clienti nel traffico viaggiatori, che è aumentata rispetto allo scorso anno, raggiungendo i 76,6 punti (più 1,1 punti). La puntualità è stata del 93,6 percento (anno precedente: 91,6 percento). Anche la puntualità delle spedizioni di Cargo è aumentata rispetto all’anno precedente (93,4 percento; anno precedente: 92,1 percento).

Miglioramento per il secondo semestre - Da giugno il numero di viaggiatori è in aumento e praticamente tutti si attengono all’obbligo della mascherina imposto a luglio dalla Confederazione. Il grado di occupazione attuale nel traffico a lunga percorrenza si attesta al 70 percento (settimana 36) rispetto ai livelli dell’anno precedente; nel traffico regionale si attesta al 80 percento. Di conseguenza, le FFS partono dal presupposto che nel secondo semestre la situazione finanziaria sarà un po’ meno tesa. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Chris Taiana 2 mesi fa su fb
Con i prezzi che avete.....
Marari Marari 2 mesi fa su fb
😱😱😱😱
Roland Stanic 2 mesi fa su fb
Sapete solo a piangere
tip75 2 mesi fa su tio
beh non volevano far metter le mascherine colpa loro..e poi che ammortizzino con gli strautili già fatti
saetta 2 mesi fa su tio
Che usino i milioni di utili accantonati negli anni scorsi per coprire il buco di quest'anno! Perché mai dovrebbe sempre metterci mano la Confederazione?
Burim Bajgora 2 mesi fa su fb
Si sisi hai ragione l'importante essere convinti
Mario Boostin 2 mesi fa su fb
Svizzera e denari 👉🤡
Dejan Savic 2 mesi fa su fb
Marko Bekčić
Marcello Von Platz 2 mesi fa su fb
Persi? Mancato incasso previsto caso mai
lollo68 2 mesi fa su tio
L'abbonamento annuale dei figli è stato incassato al 100% anche se per 2-3 mesi non hanno più preso i mezzi pubblici.
Pongo 2 mesi fa su tio
VI STA BENE LADRI
JJ1979 2 mesi fa su tio
@Pongo FFS=Ladri
momo73 2 mesi fa su tio
Avete puntato il dito sui trasporti pubblici come potenziale luogo di propagazione delle infezioni , ancora pochi giorni fa su questo giornalino si puntava il dito sugli assembramenti dei ragazzi che vanno a scuola con il bus...Ora cosa vi aspettate? che la gente usi i mezzi di trasporto? Ci state prendendo ancora in giro?
sedelin 2 mesi fa su tio
@momo73 la farsa del millennio :-)
spank77 2 mesi fa su tio
@momo73 Attualmente a Zurigo non sono certamente vuoti. Sono pochi quelli che non lo prendono. Preferisco ni farsi 3o minuti di colonna in macchina
Burim Bajgora 2 mesi fa su fb
Ah solo alle FFS ,pensa un po' alle piccole imprese cosè successo allora !!!
Pedraita Maurizio 2 mesi fa su fb
Burim Bajgora succo del commento?
Burim Bajgora 2 mesi fa su fb
Pedraita Maurizio dai non e cosi difficile arrivarci si sforzi un po'!
Pedraita Maurizio 2 mesi fa su fb
Burim Bajgora sono tutti sulla stessa barca, in piccolo o in grande
Burim Bajgora 2 mesi fa su fb
Pedraita Maurizio non è vero quelli della confederazione basta stringere i rubinetti quei durettoti che prendono 300 000-400 000 fr al mese basta adeguate i salari alla realtà del povero ticino
Pedraita Maurizio 2 mesi fa su fb
Burim Bajgora dove ha visto quei salari alle FFS? 400000 al mese?🙄
Burim Bajgora 2 mesi fa su fb
Pedraita Maurizio informati meglio direttori e compania bella ... cmq mi da che sei uno di quelli visto che la prendi così a cuore...ti tocca da vicino
Pedraita Maurizio 2 mesi fa su fb
Burim Bajgora informati tu semmai, non sparar bufale, non esistono paghe da 400000 Fr mensili alle FFS🙄
Roberto Kickflip 2 mesi fa su fb
Burim Bajgora 300 000-400 000 fr al mese 🤣😷👌
Burim Bajgora 2 mesi fa su fb
Roberto Kickflip non parliamo di badini 🤣
Roberto Kickflip 2 mesi fa su fb
Fortunatamente nessuno guadagna 300 000-400 000 fr al mese alle FFS 🤓 Dove hai letto la cifra, su Topolino?
Burim Bajgora 2 mesi fa su fb
Roberto Kickflip sapientone anche se nn prendono quelle cifre al mese arrivano a mezzo milione all'anno tranquillamente ...
MIM 2 mesi fa su tio
Chi ha preso certe decisioni, sapeva delle conseguenze. Ora non facciano orecchio da mercante, e con i milioni erogati alle aziende chiuse, devono pensare anche alla FFS (anche se la cosa non mi riempie di gioia). Pensare a un aumento delle tariffe è una doppia presa per i fondelli per i paseggeri.
mombelli 2 mesi fa su tio
un bel aumento dello stipendio dei 5 - 6 inutili direttori ...
skorpio 2 mesi fa su tio
Quindi mi raccomando...un bel aumento dei prezzi...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
4 ore
A 239 km/h sui 120: rischia almeno un anno di carcere
Si tratta di un ventenne che la polizia ha fermato sabato in Vallese, lungo l'autostrada A9
SVIZZERA / UNIVERSO
4 ore
Sarà un robot svizzero a ripulire lo spazio
I detriti presenti sull'orbita terrestre saranno ripuliti da un robot realizzato dal Politecnico federale di Losanna
ZURIGO
6 ore
Credit Suisse: arriva il banchiere con il burnout
Sarà il nuovo presidente del Cda. Il suo "esaurimento" l'ha portato a rivalutare la salute mentale dei dipendenti.
SVIZZERA
8 ore
«Non vogliamo vaccinare i bambini per ora»
Il punto da Berna con la responsabile delle malattie infettive Virginie Masserey e il capo-farmacista dell'Esercito
GRIGIONI
8 ore
«Meglio la gente sulle piste, che in paese»
Il governo grigionese non vuole sentir parlare di chiusura degli impianti. «Così i turisti si riverseranno nei centri»
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
9 ore
Terribile schianto in galleria: morta una 55enne
L'incidente è avvenuto questa mattina nel tunnel di Eggflue sull'A18 in territorio di Grellingen.
SVIZZERA
9 ore
Quando si sceglie il partner i soldi non contano... ma dopo sì
Secondo un sondaggio della Banca Cler, quando un rapporto si consolida aumenta anche l'importanza del denaro
SVIZZERA
10 ore
Violi le norme Covid? Multe fino a 300 franchi
Lo ha deciso oggi il Consiglio nazionale che sta esaminando le modifiche alla Legge Covid-19
SVIZZERA
10 ore
Covid, in Svizzera altri 3'802 casi e 107 decessi
Il 19,2% dei test effettuati nelle ultime ventiquattro ore sono risultati positivi
FOTO
SVIZZERA
10 ore
Decine di incidenti nelle prime ore del mattino
Con dicembre arriva la neve. E con essa i primi disagi sulle strade.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile