Keystone
ZURIGO
07.09.20 - 20:340

Exit: no all'accesso illimitato di farmaci mortali per gli ultraottantenni

Respinta anche la proposta di abolire le liste d'attesa per chi non è membro dell'organizzazione

ZURIGO - L'organizzazione di assistenza al suicidio Exit Deutsche Schweiz, che copre anche il Ticino, non vuole sostenere l'accesso illimitato ai farmaci che provocano la morte per le persone di età superiore agli 80 anni. Lo hanno stabilito i suoi membri questa sera nel corso dell'assemblea generale.

I promotori di questa modifica dello statuto volevano garantire agli ultraottantenni la possibilità «incondizionata» di ricorrere all'eutanasia, indica in una nota odierna l'organizzazione elvetica.

Exit, secondo l'articolo attualmente in vigore, si impegna affinché le persone anziane possano avere un accesso più facile ai medicamenti per un aiuto al suicidio. La proposta andava oltre, poiché riteneva che le persone anziane - soprattutto in questo periodo caratterizzato dal Covid-19 - avrebbero dovuto avere più controllo sulla loro situazione e sul loro diritto all'autodeterminazione.

Secondo la maggioranza dei membri dell'organizzazione, tuttavia, tale accesso «illimitato» sarebbe «irrealistico», poiché ritengono che né la popolazione, né la politica, né i tribunali siano ancora pronti a ciò.

I circa 250 membri presenti all'assemblea hanno anche respinto la proposta di abolire le liste d'attesa per chi desidera ricorrere all'aiuto al suicidio ma non è membro di Exit.

L'organizzazione è stata creata nel 1982 e conta oltre 130'000 membri in Svizzera tedesca e in Ticino.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SOLETTA
1 ora
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
2 ore
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
3 ore
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
GINEVRA
5 ore
Donna uccisa a colpi di pistola
Il corpo è stato trovato questa mattina in un'abitazione di Vandoeuvres, nel Canton Ginevra. Marito in manette
SVIZZERA
7 ore
Certificato dei guariti, una strategia di Berna in vista del voto?
I guariti avranno più facilmente diritto al Covid-pass, e si inizia a parlare di una prossima revoca dell’obbligo.
FRIBORGO
9 ore
Scuola elementare vandalizzata da due 14enni
I danni superano i 100mila franchi. I due autori verranno denunciati al Tribunale dei minorenni.
SVIZZERA
9 ore
«Non è la vaccinazione a dividerci, è la pandemia»
Conferenza stampa con Alain Berset e Lukas Engelberger. Tra i temi trattati, la settimana nazionale di vaccinazione.
SVIZZERA
10 ore
I contagi curvano verso l'alto
Altri 1478 positivi in Svizzera. Continua il trend al rialzo. Il bollettino dell'UFSP
SVIZZERA
11 ore
Crediti Covid, gli hacker rubano 130mila nomi
EasyGov sotto attacco da parte dei pirati informatici. Un enorme furto di dati
BASILEA
14 ore
Gli hacker colpiscono ancora, questa volta il Gruppo MCH
Si tratta della società che organizza eventi come Art Basel e Basel World.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile