Archivio Keystone
SVIZZERA
17.08.20 - 10:020

Trasporto pubblico: necessarie condizioni migliori per e-bus

Per la svolta ecologica ci vuole il sostegno della Confederazione, secondo Litra

BERNA - Diverse aziende di trasporto stanno progettando di sostituire gran parte delle loro flotte di autobus diesel con autobus a impatto climatico zero. Potrebbero così fornire un importante contributo al raggiungimento degli obiettivi climatici della Svizzera, ma sono necessarie migliori condizioni quadro per operare il cambiamento.

La Confederazione e il settore dei trasporti pubblici hanno sviluppato la "Strategia energetica per il trasporto pubblico". Oggi i rappresentanti dell'Ufficio federale dell'energia (UFE), dei trasporti pubblici zurighesi (VBZ) e di AutoPostale hanno presentato le loro proposte nel corso di una conferenza stampa del Servizio d'informazione per il trasporto pubblico (Litra).

Attualmente i trasporti pubblici rappresentano circa il 5% del consumo energetico dell'intero settore e circa il 4% delle emissioni di CO2. L'obiettivo è quello di rendere il trasporto pubblico più efficiente dal punto di vista energetico del 30% entro il 2050 e di eliminare del tutto le emissioni di CO2. Manca però ancora un piano dettagliato per il raggiungere questi obiettivi.

«È necessario agire per aiutare i trasporti pubblici a orientarsi verso l'elettromobilità e a rimanere competitivi», ha detto il presidente di LITRA Martin Candinas. Le spese per la sostituzione degli autobus diesel costituiscono un punto dolente. Gli autobus elettrici costano il 20-50% in più e i costi di manutenzione durante tutto il periodo in cui sono in servizio superano del 5-20% quelli attuali.

«Per raggiungere gli obiettivi climatici sono necessarie due cose: emissioni di CO2 ancora più basse e, in generale, più trasporti pubblici. Migliori tassi di occupazione e migliori offerte sono la chiave del successo», ha detto Christoph Schreyer, responsabile della sezione Efficienza energetica nei trasporti dell'Ufficio federale dell'energia (UFE).

Nella primavera del 2019 il Parlamento ha chiesto al Consiglio federale di verificare quali strumenti la Confederazione può metter in atto per promuovere gli autobus elettrici. L'UFE sta attualmente elaborando un rapporto in merito che dovrebbe essere disponibile in autunno. È chiaro sin d'ora comunque che esiste un grande potenziale di cambiamento poiché quasi il 90% di tutti gli autobus per il trasporto pubblico in Svizzera funziona oggi a gasolio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 min
Non è stata una giornata di sole votazioni federali
In Canton Uri, San Gallo e Basilea Campagna i cittadini si sono espressi su temi legati all'emergenza coronavirus.
SVIZZERA
1 ora
La maggioranza dei Cantoni? «Va abolita»
È quanto pensano gli elettori della sinistra, secondo un sondaggio di 20 minuti e Tamedia
VAUD
3 ore
Schianto sull'A9, morta una donna
La 44enne, che era al volante, è stata sbalzata fuori dal veicolo.
FOTO
ZUGO
5 ore
Senza patente in fuga dalla polizia
Un inseguimento è andato in scena venerdì a Cham. Al volante del mezzo c'era un diciottenne
SVIZZERA
6 ore
Imprese responsabili e materiale bellico: iniziative bocciate dalla maggioranza dei cantoni
In Ticino è stata approvata quella sulle imprese responsabili, mentre è stata bocciata quella sul materiale bellico
SVITTO
6 ore
Si schianta con 13 persone a bordo, due feriti
All'automobilista, in stato alterato dovuto al probabile uso di alcol o droghe, è stata tolta la patente.
SVIZZERA
8 ore
Oltre la metà dei parlamentari ha subito minacce
Il sondaggio del "SonntagsBlick" mostra che il fenomeno riguarda più le donne che gli uomini
FOTO
APPENZELLO ESTERNO
9 ore
L'auto finisce nel bosco e si ribalta più volte
Incidente ieri a Schwellbrunn, i due occupanti sono miracolosamente illesi
SVIZZERA
9 ore
Coronavirus, Sommaruga preoccupata per l'elevato numero dei morti
Il Consiglio federale ha reagito tardivamente? Confederazione e Cantoni hanno sempre agito in coordinazione, ha spiegato
SVIZZERA
10 ore
Oggi si vota su due temi federali
Il risultato di almeno una delle due iniziative è tutt'altro che scontato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile