Archivio Keystone
SVIZZERA
07.08.20 - 13:260
Aggiornamento : 15:35

Mascherine monouso o di stoffa: quali utilizzare?

L'Ufficio federale della sanità le raccomanda entrambe, a meno che si abbiano dei sintomi

Ecco le risposte ai principali dubbi sul dispositivo di protezione

Fonte 20 Minuten/Bettina Zanni
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

ZURIGO - L'uso della mascherina permette di rallentare la diffusione del nuovo coronavirus. La Confederazione ne raccomanda pertanto l'impiego quando non è possibile rispettare la distanza di sicurezza di un metro e mezzo. E se sino a poco tempo fa l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) consigliava d'indossare una mascherina igienica monouso, ora parla anche di mascherine in tessuto di fabbricazione industriale. Tuttavia con una differenza: a chi presenta sintomi di una malattia acuta alle vie respiratorie, viene comunque raccomandata una mascherina igienica monouso, come si legge sul sito dell'UFSP. Ieri, inoltre, sulla questione delle mascherine c'è anche stato un malinteso.

Come mai in caso di tosse o febbre andrebbe utilizzata una mascherina igienica?
L'UFSP spiega che, una volta utilizzata, sulla mascherina potrebbe essere presente il virus. E visto che quelle igieniche sono pensate per un solo impiego, dopo l'utilizzo vengono gettate nel cestino. «Soltanto quando sono presenti dei sintomi, si raccomanda di preferire l'impiego di una mascherina igienica» afferma il portavoce UFSP Grégoire Gogniat. «Per una migliore protezione e per poterla smaltire dopo l'uso, in quanto sicuramente contaminata».

Le mascherine igieniche e quelle in tessuto di fabbricazione industriale sono ugualmente efficaci?
Secondo alcuni studi, sono ugualmente efficaci. Tuttavia l'efficienza delle mascherine in stoffa dipende dalla fabbricazione: talune sono più permeabili di altre. Lorenz Schmid, presidente dell'associazione dei farmacisti del Canton Zurigo, è scettico: «Non è chiaro quanto quelle tessili siano efficaci nel filtraggio delle particelle» afferma. Inoltre il loro riutilizzo risulta essere problematico: «Quasi nessuno la laverà ogni giorno, quindi si rischia di girare indossando un tessuto potenzialmente contaminato».

Il filtraggio di una mascherina in tessuto è insufficiente?
Fintanto che le cosiddette Community-Mask rispondono ai requisiti fissati dalla task force Covid-19 della Confederazione, anche le mascherine di stoffa sono sufficienti. Una mascherina deve avere una capacità di filtraggio pari ad almeno il 70% di particelle per micron. I fornitori di tali mascherine ritengono che, anche considerando che si adattano meglio al viso, i virus possano essere filtrati meglio.

Per quanto tempo si può indossare una mascherina di stoffa?
Dopo averla indossata, la mascherina - anche se non è sporca né umida - andrebbe messa in un contenitore richiudibile. Si consiglia di lavarla almeno una volta al giorno a sessanta gradi o di più. Testex, organizzazione svizzera indipendente di collaudo e certificazione, raccomanda di lavare la mascherina prima del primo utilizzo. Poi dopo l'impiego può essere lavata almeno altre quattro volte. Nel frattempo esistono mascherine rivestite con una sostanza in grado di bloccare il virus. «Su mascherine non trattate, i microbi sopravvivono fino a due giorni. Su quelle trattate vengono uccisi in poco tempo» scrive un fornitore sul proprio sito web.

Dopo il lavaggio, le mascherine di stoffa sono ancora efficaci?
Oliver Pankrath, responsabile dell'azienda Nuts che produce mascherine in tessuto, afferma che tutti i loro modelli inizialmente hanno una capacità di filtraggio dell'85%. Una capacità che dopo trenta lavaggi scende al 70%. Più spesso si lava la mascherina, più cala tale percentuale. «Il tessuto si espande, trattenendo meno le goccioline» spiega.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Isak Maspoli 1 mese fa su fb
Io uso la stessa da marzo
Ivy Valentine 1 mese fa su fb
Mic70 1 mese fa su tio
Le rispondo per cortesia. Ho una laurea nel senso da lei supposto. Le assicuro che leggendo la levatura di certi commenti basta ed avanza solo un po’ di riflessione e un minimo sforzo di ricerca di informazioni, se possibile non da bar delle forbici d’oro. Passo e chiudo.
Filippo Randazzo 1 mese fa su fb
Le mascherine di stoffa possono essere sanificate facilmente mettendole nel microonde, visto che non hanno elementi metallici all'interno
Damiano Iannino Schipilliti 1 mese fa su fb
Nessuna..
Pamela Disoteo 1 mese fa su fb
E diventa un business pure questo...
Finky Winky 1 mese fa su fb
Pamela Disoteo primo! Secondariamente non ho nessuna intenzione di farla diventare un gadget fashion! 🙅🏻‍♀️
VECCHIOTTO 1 mese fa su tio
Complimenti a quelli che decidono! CASINISTI!
Roberto Oliboni 1 mese fa su fb
Il solito teatrino
Anna Antonietti 1 mese fa su fb
Roberto Oliboni monouso
seo56 1 mese fa su tio
Politica all’italiana...
sedelin 1 mese fa su tio
nessuna
Giovanii 1 mese fa su tio
@sedelin No al burqua. :)
Qwerty 1 mese fa su tio
L'utilizzo della mascherina ti fa ammalare prima ... Sporca antigenica con effetto ossidante. Usate il cervello e respirate aria fresca.
Chris Taiana 1 mese fa su fb
Businness
KilBill65 1 mese fa su tio
Penso la usa e getta….In piu' pero' ci proteggiamo ma poi gettandole aumentiamo i rifiuti, inquinando a sua volta…..Ma che ecologia!!…..
momo73 1 mese fa su tio
@Kiko Gozzi grande intervento, condivido e concordo con quanto scrive.
Marco Niederhauser 1 mese fa su fb
Nessuna delle due
miba 1 mese fa su tio
Mah, perché non la maschera da sub e la bombola d'ossigeno? In trend con la stagione non dimenticare le pinne, il salvagente e la paperetta gialla :):):)
Kiko Gozzi 1 mese fa su fb
Oramai sta diventando un accessorio di moda...gucci supreme, versace, per chi vuole mettersi sempre in mostra, abbinata al vestito con il colore giusto...poi la sua efficacia è tutta da dimostrare, visto che la gente si tocca, con il caldo sudi, la metti la togli, la appoggi dove non è pulito, e quindi devi cambiarla spesso...certo dove esiste un reale contagio (negli ospedali visto che alla fine è un virus ospedaliero cit medici cinesi) sarà piu' che utile.
Mic70 1 mese fa su tio
Dai commenti, di alta levatura tecnico-scientifica, penso che abbiamo a disposizione diversi candidati al premio Nobel per la medicina. ??????
momo73 1 mese fa su tio
@Mic70 Pur non essendomi espresso su questo post, suppongo che lei abbia una laurea specialistica in microbiologia vista la sua deduzione sui commenti.
Tenero72 1 mese fa su tio
@Mic70 Concordo
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti 1 mese fa su fb
Per quanto riguarda quelle in stoffa, dipende da come sono fatte. Quelle che faccio io sono i cotone, esterno ed interno, ma hanno la tasca dove mettere il filtro. Fino ad oggi nessuno ha reclamato :D
Annina Anninetta 1 mese fa su fb
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti cosa si usa come filtro? Qualcuno dice la carta da forno, è corretto?
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti 1 mese fa su fb
Annina si va bene. Ovviamente si farà fatica a respirare. Conosci i tappetini per far fare la :poop: hai cani? Si usano in casa per educarli, quelli sono perfetti. Hanno un paio di strati assorbenti e poi una plastichina per non far passare l'umidità. Io metto quelli nelle maschere che vendo. Oltretutto un pacco con tot lenzuolini costa nemmeno 5 fr... si ha così una bella scorta. In casa ho; mascherine, diversi filtri pronti e un sacchettino dove mettere le maschere usate ( che poi laverò ) e poi nella spazzatura butto i filtri.
Annina Anninetta 1 mese fa su fb
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti grazie mille
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti 1 mese fa su fb
Annina prego ;)
Da Nii 1 mese fa su fb
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti il filtro dev essere in carbonio omologato, non mettetevi in faccia qualsiasi cosa, non proteggete e danneggiate pelle e mucose.
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti 1 mese fa su fb
Da Nii io le vendo con quel filtro, per poterle vendere a prezzi onesti. Poi usato il filtro che metto in omaggio, potranno mettere quello che vorranno e spenderanno quel che vorranno. In vendita ci sono mascherine di sola stoffa, senza tasca per il filtro, quelle son pure peggio.
Pedraita Maurizio 1 mese fa su fb
A questo punto mi metto un paio di mutande di pizzo 😎
Dani Dani 1 mese fa su fb
Pedraita ...con dentro la proprietaria..😜😁
Pedraita Maurizio 1 mese fa su fb
Dani Dani magari pure meglio 🤣
Da Nii 1 mese fa su fb
Michela Ceriani Sarta D'arredamenti capisco ma non protegge gli altri, è quello il problema, sarebbe più cosciente venderle senza filtro e consigliare l’acquisto di un filtro omologato. Parlo perché lavoro nel sanitario/sociale e purtroppo c’è molta disinformazione. Buona serata ☀️
Marco Niederhauser 1 mese fa su fb
Ecco è proprio come dice Da Nii
Francesco Cec Moretti 1 mese fa su fb
Fino ad oggi nessuno ha reclamato is the new european omologation
Bruna Bralla 1 mese fa su fb
Da Nii no non proteggono gli altri è vero , se ciascuno indossasse la mascherina tutti sarebbero protetti , ma se non è così io proteggo gli altri ma chi protegge me ? A questo punto devo farlo da me stessa
pillola rossa 1 mese fa su tio
Nessuna
Fabrizio Cavalcante 1 mese fa su fb
"MA SON DEL MESTIERE QUESTI?" -CIT.-
Daniele Travella Gianna 1 mese fa su fb
Anno rotto con ste mascherine non vedo l’ora di tranquillità
Tiziano Ferrari 1 mese fa su fb
La testa bisogna usare... la testa...
Roque Berini 1 mese fa su fb
Nessuna delle due
Davide Motta 1 mese fa su fb
Roque Berini Severo ma giusto
Davor Safin 1 mese fa su fb
Nessuna 👍
Corri 1 mese fa su tio
Nessuno di tutti e due. Meglio senza, il corpo di ognuno ringrazia. La mascherina sarebbe solo chi avrebbe patologie, difese immunitarie deboli.
GAthos 1 mese fa su tio
@Corri ... su dai “corri” ... e lascia i commenti tecnici a chi lo fa di mestiere!
Qwerty 1 mese fa su tio
@GAthos O meglio i venduti di mestiere ...
Tenero72 1 mese fa su tio
@GAthos ??
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
35 min
«Una rapina pianificata nei minimi dettagli»
I tre presunti membri dei "Pink Panther" avrebbero allestito un piano meticoloso, pronto a tutto
SVIZZERA
42 min
2'500 studenti in quarantena alla Scuola alberghiera di Losanna
Diversi focolai hanno colpito la Scuola alberghiera di Losanna (EHL), spingendo le autorità a una quarantena generale
SVIZZERA
1 ora
Il nuovo “Mister Corona” si è già dimesso
Stefan Kuster, successore di Daniel Koch, aveva iniziato ad aprile e lascia per «motivi personali»
SCIAFFUSA
1 ora
Alla guida del suo tir con un paio di birrette di troppo
Un conducente ceco è stato fermato a Sciaffusa con lo 0,7 permille e una montagna di vuoti nell'abitacolo
ARGOVIA
2 ore
Cade dalla sedia a rotelle e si ferisce
Il ferimento della figurante si è verificato durante un'esercitazione di salvataggio nel nuovo tunnel di Eppenberg.
SVIZZERA
3 ore
Sommaruga va da Conte e Mattarella
Martedì prossimo la presidente della Confederazione si recherà a Roma.
SVIZZERA
3 ore
UBS-Credit Suisse: «Le trattative sono state interrotte»
Ci sarebbero molte perplessità all'interno delle rispettive delegazioni sulla possibile fusione fra le due banche.
MONDO
3 ore
Il 2019 ha arricchito i già ricchi
Gli svizzeri primeggiano nella ricchezza lorda pro capite, ma sono anche i più indebitati al mondo
SVIZZERA
4 ore
Multa da 600mila dollari per Credit Suisse
Un portavoce ha spiegato che è stato lo stesso istituto ad accorgersi degli errori nella consegna dei dati
SVIZZERA
5 ore
La percentuale di tamponi positivi resta costante
Da qualche settimana il tasso di positività fluttua tra il 3.4% e il 4%: oggi si attesta al 3.4%.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile