Keystone
GRIGIONI
01.08.20 - 15:230

Undici reclute infette in una caserma

Rientrati dopo il congedo, quattro militari hanno contagiato gli altri. L'Esercito: non possiamo testare tutti.

COIRA - Undici reclute sono risultate positive al nuovo coronavirus in caserma a Coira. Altri dodici militari che sono entrati in contatto con loro sono stati messi in quarantena. Lo ha indicato oggi il portavoce dell'esercito Daniel Reist all'agenzia Keystone-ATS, confermando una notizia pubblicata dal "Blick".

Quattro reclute che sono tornate a Coira dopo il congedo del fine settimana si sono infettate trasmettendo il virus ad altri sette militari. Tutti hanno tra i 19 e i 21 anni e nessuno presenta sintomi gravi, ha aggiunto Reist.

Da lunedì tutto ripartirà senza particolari contromisure: nella caserma di Coira ci sono attualmente circa 600 persone dell'esercito.

Il portavoce ha sottolineato che l'uscita delle reclute ricade sotto la loro responsabilità. Inoltre, a livello logistico non sarebbe possibile testare circa 12'000 reclute dopo ogni fine settimana, anche perché i risultati del test non sono sempre affidabili nei primi giorni in seguito all'infezione.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
11 sec
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
13 min
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
1 ora
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Friborgo
10 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
12 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
14 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
14 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
SVIZZERA
14 ore
«Misure che equivalgono a un divieto di vita notturna»
Le decisioni del Governo sono state giudicate adeguate alla gran parte dei partiti, non da alcune associazioni.
GIURA
15 ore
Il Canton Giura chiede l'aiuto dell'esercito
Obiettivo: aumentare le capacità in vista della somministrazione del booster. C'è infatti carenza di personale formato.
SVIZZERA
16 ore
Misure già rafforzate in diversi cantoni
Basilea (Città e Campagna), Soletta, Zugo e Svitto hanno reso obbligatorie le mascherine nei luoghi pubblici.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile