Depositphotos (antonprado)
La Svizzera si schiera contro la reintroduzione a livello federale della pena di morte negli Stati Uniti.
SVIZZERA
17.07.20 - 13:470

Berna contro Washington: «La pena di morte va abolita»

Il Dipartimento federale degli affari esteri deplora la decisione degli Usa di riprendere le esecuzioni federali

BERNA - La Svizzera si schiera contro la reintroduzione a livello federale della pena di morte negli Stati Uniti. Berna respinge l'utilizzo delle esecuzioni capitali «in ogni circostanza» e si impegna per «un'abolizione a livello universale», si legge in un tweet odierno del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

«Deploriamo la decisione degli Usa di riprendere le esecuzioni federali dopo un'interruzione di 17 anni», scrive nel breve cinguettio il DFAE. Il via libera a tale pratica è stato dato a fine giugno, mettendo termine alla moratoria scattata nel 2003.

Il semaforo verde è giunto dopo che la Corte Suprema americana ha optato per non intervenire in merito al ricorso di quattro detenuti nel braccio della morte, che si erano opposti all'iniziativa voluta dall'amministrazione del presidente Donald Trump. Ai galeotti verrà somministrato un solo farmaco, il pentobarbital.

La prima condanna è stata eseguita tre giorni fa con l'iniezione letale che ha ucciso Daniel Lee, un suprematista bianco accusato di aver sterminato una famiglia in Arkansas. Ieri è toccato invece a Wesley Purkey, del Kansas, ritenuto colpevole di aver assassinato a martellate un'anziana disabile, oltre che di aver rapito e ammazzato una 16enne, della quale ha poi smembrato e bruciato il corpo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
LIVE
«Abbiamo ancora 4 settimane per evitare di chiudere tutto»
Alain Berset e Lukas Engelberger spiegano i prossimi passi per contrastare l'epidemia di coronavirus
SVIZZERA
2 ore
Numeri raddoppiati in una settimana
Tra il 12 e il 18 ottobre sono state annunciate 19'478 nuove infezioni. La settimana prima erano 8749.
SVIZZERA
2 ore
Un bollettino giornaliero simile a quello di ieri
Nel nostro Paese sono stati effettuati 26'537 tamponi in un giorno. Il 19,8% ha dato esito positivo.
SVIZZERA
2 ore
Qual è l'impatto del virus sul personale sanitario?
Amnesty International chieda che venga effettuata un indagine. Nel mondo 7'000 professionisti hanno pagato con la salute
SVIZZERA
4 ore
Quasi il 20% degli occupati lascia il proprio impiego
I dati raccolti tra il 2018 e il 2019 mostrano che sono soprattutto i giovani a cambiare lavoro
GERMANIA / SVIZZERA
4 ore
La Germania mette l'intera Svizzera sulla "lista nera"
Anche l'Austria, la Polonia e l'Irlanda sono diventate zone a rischio, secondo il Robert Koch Institut
SVIZZERA / STATI UNITI
4 ore
Una terapia orale per curare (e prevenire) il Covid
La cura (AT-527) è attualmente in fase 2 di sviluppo. La fase 3 dei trial inizierà nel primo trimestre 2021
SVIZZERA
5 ore
Sika: in calo le vendite e la redditività
L'utile netto ha però superato le previsioni degli analisti
SVIZZERA
5 ore
Coronavirus: prolungato l'obbligo di servizio in protezione civile
I militi dovranno prestare servizio per 14 anni, invece che 12, per avere personale sufficiente a combattere la pandemia
SVIZZERA
6 ore
«Attraversare l'inverno senza perdere il controllo sul virus»
Per il virologo della task force Volker Thiel, i Cantoni dovrebbero ridurre al massimo le opportunità di contatto
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile