KEYSTONE
L'UFSP ha pubblicato la lista di 29 fra regioni o Stati con rischio elevato di contagio da coronavirus, per i quali sarà in vigore da lunedì prossimo l'obbligo di quarantena.
SVIZZERA
02.07.20 - 19:320
Aggiornamento : 21:09

Dagli Stati Uniti all'Arabia Saudita: ecco per chi scatterà da lunedì l'obbligo di quarantena

Sono 29 tra regioni o nazioni, l'elenco sarà aggiornato una volta al mese

BERNA - L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha pubblicato la lista di 29 fra regioni o Stati con rischio elevato di contagio da coronavirus, per i quali sarà in vigore da lunedì prossimo l'obbligo di quarantena. Vi figurano in particolare gli Stati Uniti, i Paesi sudamericani, Russia, Svezia, Serbia, Macedonia del Nord, Kosovo e Israele.

Le persone che nei 14 giorni precedenti l'entrata in Svizzera hanno soggiornato in una di queste regioni, si dovranno recare direttamente al proprio domicilio o in un altro alloggio adeguato e «soggiornarvi ininterrottamente per dieci giorni», si legge nell'ordinanza sui provvedimenti per combattere il Covid-19 nel settore del traffico internazionale viaggiatori.

L'elenco delle regioni ad alto rischio è stato stilato dall'UFSP e sarà aggiornato una volta al mese.

La lista comprende ad esempio la Svezia e la Serbia, come aveva preannunciato ieri in una conferenza stampa il Consigliere federale Alain Berset. Oltre alla Russia, vi figurano pure Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Macedonia del Nord, Moldavia, Serbia e Kosovo. L'unico Stato dell'Unione europea è la Svezia.

Per il Medio Oriente, figurano sulla lista dei Paesi ad alto rischio Israele, Arabia Saudita, Bahrein, Iraq, Kuwait, Oman e Qatar.

Nel continente americano sono elencati gli Stati Uniti, e, più a Sud, Honduras, Panama, Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia e Perù. Vi figurano pure le Isole Turks e Caicos, territorio britannico di poco più di 30'000 abitanti nei Cairabi.

Sudafrica e Capo Verde sono infine le due regioni del continente africano inserite nella lista.

Le persone interessate - aveva fatto sapere ieri Alain Berset - verranno informate sull'aereo, sull'autobus e alle frontiere. Saranno tenute a notificare la loro entrata all'autorità cantonale competente.

Sempre ieri, il Consiglio federale ha preso atto delle raccomandazioni dell'Ue sulla revoca, dal 1° luglio, delle restrizioni d'entrata per 15 Stati. La Svizzera si è allineata alle a queste raccomandazione, ma soltanto dal 20 luglio ed escludendo la Serbia.

Da quella data saranno tolti dall'elenco dei Paesi a rischio Algeria, Australia, Canada, Corea del Sud, Georgia, Giappone, Marocco, Montenegro, Nuova Zelanda, Ruanda, Thailandia, Tunisia, Uruguay e gli Stati UE non Schengen (Bulgaria, Cipro, Croazia, Irlanda e Romania).

In applicazione delle raccomandazioni dell'Unione, la Cina sarà invece tolta dall'elenco quando garantirà la reciprocità dei diritti d'entrata per i cittadini svizzeri.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO TAMEDIA
2 ore
Il prossimo 27 settembre si va alle urne: e voi come voterete?
Aerei da combattimento, immigrazione e congedo di paternità: qual è la vostra opinione? Partecipate al sondaggio Tamedia
FOCUS
9 ore
I 60 giorni più difficili di Daniel Koch
Per due mesi ha avuto i riflettori puntati addosso. È stata la voce più ascoltata durante il Covid.
LUCERNA
11 ore
Due persone annegate in un solo pomeriggio
Un 59enne è morto nel Lago dei Quattro Cantoni. L'altra vittima aveva solo 18 anni, scomparso al lido di Baldegg
SVIZZERA
11 ore
Hotel svendesi, causa Covid-19: «Fra i più colpiti Vallese e Ticino»
Sono decine gli hotel svizzeri in vendita e nei prossimi mesi saranno ancora di più, lo sostengono gli esperti
OBVALDO
14 ore
Perde l'equilibrio e precipita per 350 metri
La vittima è una 69enne, il cui corpo è stato recuperato da un elicottero
LIBANO / SVIZZERA
15 ore
Beirut, da Berna 4 milioni di franchi
L'annuncio del Dipartimento federale degli affari esteri. I mezzi saranno destinati a sanità e rifugi d'emergenza
VAUD
17 ore
Bex, ritrovata senza vita nei pressi di un rifugio
La vittima è una 30enne ungherese, residente a Ginevra. Gli inquirenti ipotizzano un incidente di montagna
BERNA
17 ore
Luogo del contagio "ignoto": «Il tracciamento dei contatti rimane poco efficiente»
Alle catene di trasmissione mancano anelli. Un membro della Task force Covid punta il dito contro i Cantoni.
SVIZZERA
17 ore
Coronavirus: per il presidente del CS servono ulteriori aiuti alle aziende
Quelli proposti finora «sono prestiti, non regali», lamenta Rohner. In mente, però, non ha un programma congiunturale.
ZURIGO
19 ore
Il bagno notturno nella Glatt finisce in tragedia
Un 48enne è deceduto dopo aver tentato di soccorrere un amico sorpreso dalle correnti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile