Immobili
Veicoli
Ti Press
SVIZZERA
12.06.20 - 10:320

Disabili e mezzi pubblici: presto una piattaforma sull'accessibilità delle fermate

Il Consiglio federale ha anche fissato la pendenza massima del divario fra marciapiede e treno.

BERNA - I disabili avranno presto a disposizione una piattaforma pubblica contenente informazioni sull'accessibilità delle fermate dei mezzi pubblici. È quanto prevede la revisione di due ordinanze adottate oggi dal Consiglio federale.

In una nota, l'esecutivo precisa anche che è stato fissato un valore massimo per la pendenza del divario tra il marciapiede e il treno che le persone in sedia a rotelle devono superare per poter salire e scendere dalle carrozze. Fanno eccezione le stazioni della rete principale situate in curva, dove sarà il personale dell'impresa ferroviaria a fornire assistenza.

L'esecutivo ha anche stabilito l'obbligo di garantire almeno due posti e l'accessibilità dei servizi igienici ai passeggeri in sedia a rotelle sugli autobus a lunga percorrenza impiegati nel traffico nazionale. Va però detto che la Svizzera è per il momento senza rete di pullman a lunga percorrenza: presso l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) non c'è infatti nessuna domanda di concessione pendente.

Le revisioni d'ordinanza recepiscono anche diverse norme comunitarie intese a semplificare il traffico ferroviario internazionale e ad armonizzarlo a livello europeo. Sono infine state aggiornate diverse disposizioni tecniche in modo da tener conto degli sviluppi intervenuti nel settore ferroviario in merito ai freni e al materiale rotabile. Tutte le modifiche entreranno in vigore il primo novembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
L'Astra Bridge funziona, ma...
L'USTRA traccia un primo bilancio della struttura che per la prima volta viene utilizzata sull'A1
VAUD
1 ora
Siringhe al Balélec: attaccate cinque persone
In quattro si sono presentate in ospedale in seguito al festival, e una quinta ha denunciato l'accaduto in polizia
GINEVRA
1 ora
Il negazionista finisce in cella
Tesi razziste sui social network: un membro del Front National Suisse condannato a tre mesi di carcere
SVIZZERA
3 ore
Altri milioni per proteggere il bestiame dal lupo
La Confederazione mette a disposizione fondi supplementari a sostegno dell'economia alpestre tradizionale
SVIZZERA
3 ore
L'imposta sulla benzina non si tocca (per ora)
Il Governo ritiene che al momento non sia necessario adottare provvedimenti. Ma la situazione è sotto osservazione
SVIZZERA
4 ore
Stati Uniti impressionati dalle sanzioni svizzere
La dedizione delle autorità svizzere nell’applicare le sanzioni contro fondi russi ha riscosso l'ammirazione americana.
SVIZZERA
5 ore
«La comunità politica Ue è un'opzione per la Svizzera»
Il presidente del Centro Gerhard Pfister invita il Consiglio federale a valutare la proposta di Emmanuel Macron
FRANCIA / SVIZZERA
14 ore
«Complice di crimini contro l'umanità». Socia di Holcim sotto accusa
Avrebbe versato diversi milioni nelle casse dello Stato Islamico e ad altre organizzazioni per un impianto di cemento
SVIZZERA
19 ore
Superata la soglia dei 50'000 profughi ucraini in Svizzera
Continua incessante l'esodo di persone in fuga dalla guerra. La SEM: «401 iscrizioni nelle ultime 24 ore».
SVIZZERA
23 ore
Black-out di guerra: ecco il piano
Interruzioni prolungate dell'elettricità avrebbero «conseguenze devastanti» sulla Svizzera. Il governo vuole prevenirle
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile