keystone
BERNA
05.06.20 - 16:160

Canapa CBD: 33 milioni restituiti ai produttori

Il denaro era stato versato in tasse sul tabacco, riscosse però non legalmente

Il TF ha constatato che la legislazione sull'imposizione del tabacco non menziona espressamente le infiorescenze di canapa. Non possono essere considerate come sostituti del tabacco

BERNA - Tre società che producono fiori di canapa a basso tenore di THC si vedranno restituire 33 milioni di franchi di tasse sul tabacco riscosse illegalmente. L'Amministrazione federale delle dogane (AFD) reagisce così ad una sentenza del Tribunale federale di metà febbraio.

L'agenzia di stampa Keystone-ATS è in possesso di una lettera postdatata, inviata dalla AFD ai produttori di cannabis con un contenuto di THC inferiore all'1% (la cosiddetta "canapa legale" a base di CBD o CBG), in cui viene annunciato il rimborso delle tasse.

L'ufficio stampa della AFD ha confermato il rimborso con effetto retroattivo delle imposte sul tabacco, per una somma complessiva di 33 milioni di franchi interessi compresi. I produttori saranno informati con una lettera lunedì prossimo.

Finora l'Amministrazione federale delle dogane era dell'idea che le decisioni fiscali notificate ai produttori fino al 14 dicembre 2019 non potevano venir contestate. Sebbene il Tribunale federale non si sia ancora espresso sul rimborso delle tasse già pagate, si è deciso di restituire i 33 milioni «per evitare lunghe e costose controversie legali», scrive la AFD in una presa di posizione.

Alla metà di febbraio il Tribunale federale aveva pubblicato due sentenze che hanno dichiarato inammissibili e incostituzionali le tasse sul tabacco prelevate sui fiori di canapa CBD o CBG. A ricorrere davanti alla massima istanza giudiziaria erano state tre società produttrici, prima fra tutte a inizio 2017 la Canway Schweiz GmbH (ex Green Passion GmbH).

Nella sua decisione, il TF ha constatato che la legislazione sull'imposizione del tabacco non menziona espressamente le infiorescenze di canapa. Questi prodotti non possono peraltro essere considerati come sostituti del tabacco.

Il prelievo dell'imposta sul tabacco era previsto da una circolare pubblicata dalla Direzione generale delle dogane (DGD) nel 2017. I produttori di fiori di "canapa legale", che già dal 2016 vendevano i loro prodotti in esenzione dall'imposta sul tabacco, hanno quindi dovuto versare per tre anni alla AFD un'aliquota pari al 25% del prezzo di vendita.

A quanto si è appreso, i responsabili delle ditte che si vedranno rimborsati i 33 milioni non hanno ancora deciso se i clienti potranno beneficiare di una riduzione dei prezzi. «L'intenzione però c'è», ha detto a Keystone-ATS Thomas Baer, uno dei ricorrenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 ore
Berset vuole fare un "regalo" ai non vaccinati
Certificato di un anno per i guariti. E test sierologici parificati ai molecolari. La proposta è sul tavolo, ma...
SVIZZERA
12 ore
Caso Mozambico, Credit Suisse alla cassa
L'Istituto elvetico pagherà circa 475 milioni alle autorità americane e britanniche.
SVIZZERA
15 ore
«Sul turismo degli acquisti abbiamo sbagliato»
Berna ha ammesso «parziali carenze» nella gestione delle multe all'inizio della pandemia.
SVIZZERA
17 ore
Vaccino di buon mattino? Potrebbe essere più efficace
Lo dimostra un recente studio condotto dall'Università di Ginevra.
BERNA
17 ore
Alpinista morto sulla Jungfrau
È finito in un crepaccio: il corpo è stato trovato a una profondità di circa 27 metri
SVIZZERA
20 ore
Certificato sulle piste: «Non è l'associazione di categoria che decide»
«È presuntuoso dire già che non ci sarà un obbligo di Covid-pass sulle piste. Sarà il Consiglio federale a decidere».
SVIZZERA
20 ore
Positivi in forte aumento, decessi e ricoveri in calo
Stando all'aggiornamento dell'UFSP, sono due i nuovi decessi avvenuti a causa di un decorso infelice della malattia.
SVIZZERA
21 ore
In Svizzera si scierà senza certificato Covid
Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina
SVIZZERA
22 ore
Berna autorizza una manifestazione contro il certificato Covid
I promotori si sono impegnati a rispettare un piano di sicurezza. E sconsigliano di prendere parte a proteste abusive
SVIZZERA
22 ore
I ghiacciai perdono ancora terreno, nonostante la neve e l'estate fresca
Nel 2021 hanno perso l'1% del loro volume, come rilevato dall'Accademia svizzera di scienze naturali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile