Archivio Tipress
SVIZZERA
04.06.20 - 15:220

La distanza sociale? È raccomandata, ma non c'è più la multa

Nell'ambito dell'attuale situazione epidemiologica, per il Consiglio federale le sanzioni non sarebbero più giustificate

BERNA - Il Consiglio federale ha abolito le multe per il mancato rispetto della distanza sanitaria, introdotte per contenere il coronavirus. Nel quadro dell'attuale ammorbidimento delle misure le autorità fanno sempre più affidamento sulla responsabilità individuale.

Si raccomanda comunque di mantenere la distanza di due metri tra ogni persona ma, visto l'attuale basso numero di casi, un approccio sanzionatorio non sembra più giustificato, ha dichiarato un portavoce dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) all'agenzia Keystone-ATS, confermando notizie diffuse dai giornali in lingua tedesca del gruppo Tamedia.

Nel caso di raduni di al massimo trenta persone, si può presumere che una proporzione sufficiente dei presenti si conosca e che sia possibile determinare chi era presente in modo da poterlo rintracciare, ha aggiunto.

L'addetto stampa ha poi sottolineato che è stata abolita solo la sanzione per il mancato rispetto della distanza di due metri fra le persone, e ricordato che l'ordinanza sul Covid-19 prevede ancora delle multe, in particolare per i raduni di più di trenta persone o per il turismo degli acquisti.

Finora il mancato rispetto della distanza poteva essere punito con una multa di 100 franchi. Nella pratica questa sanzione ha però suscitato interrogativi su come interpretare le regole. L'UFSP non ha comunque fornito cifre sul numero di multe inflitte, riferendosi ai Cantoni, che sono competenti in materia.

Secondo quanto riportato dai giornali, la settimana scorsa l'UFSP ha informato i Cantoni dell'abolizione di queste sanzioni. Una comunicazione sul tema è prevista con la presentazione della nuova fase di alleggerimento delle misure, sabato, ha precisato il portavoce dell'UFSP.

Quest'ultimo ha infine confermato che circa 50'000 persone hanno scaricato l'app di tracciamento Swisscovid, come indicato oggi da Le Temps. Si tratta di 37'000 utenti con telefoni Android e 12'000 con iPhone.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
2 ore
«I treni non sono luoghi dove fare i picnic»
La Ferrovia retica ha recentemente vietato le consumazioni su una delle sue linee
SAN GALLO
6 ore
«Era impulsivo e si infiammava facilmente»
La testimonianza di un ex dipendente dell'uomo accusato di aver ucciso la fidanzata a Buchs.
GRIGIONI
7 ore
In 4000 contro le misure restrittive
La dimostrazione è stata promossa dall'associazione "Stiller Protest" e si è tenuta in diverse città.
FOTO E VIDEO
ZURIGO
8 ore
Violenti scontri alla manifestazione per le donne
Disordini in occasione di un evento non autorizzato.
SVIZZERA
10 ore
Nelle ultime settimane c'è una certa sottomortalità, nonostante il Covid
Secondo gli esperti, le misure anti-coronavirus hanno ridotto il numero di morti per influenza
FRANCIA / SVIZZERA
10 ore
Donna uccisa a Lione, il marito arrestato in Svizzera
La 30enne era stata trovata senza vita giovedì sera in casa. Sarebbe stata colpita con un martello
BASILEA CAMPAGNA
12 ore
Muttenz, aggredisce una guardia e tenta l'evasione
L'uomo ha liberato altri tre detenuti ma il loro tentativo di fuga ha avuto vita breve
FRIBURGO
12 ore
Mobbing nell'ente per la salute mentale, scatta l'indagine
L'indagine riguarda il settore della psichiatria e della psicoterapia per gli anziani
SVIZZERA
16 ore
Tre giorni nella black list: l'Ufsp ha sbagliato?
La Colombia è finita per 72 ore nella lista dei paesi a rischio, a causa di dati "vecchi". Una famiglia ne fa le spese
ZURIGO
1 gior
I genitori chiedono test di massa settimanali nelle scuole
Un'associazione vuole introdurre i test nelle scuole di tutta la Svizzera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile