keystone
Il lago di Thun
BERNA
19.05.20 - 10:300

Armi buttate nel lago, l'esercito: «Non inquinano»

Munizioni smaltite nei laghi alpini, fino agli anni '50. La Difesa ha condotto un'indagine sull'impatto ambientale

BERNA - Le discariche di munizioni nei laghi di Thun, Brienz e dei Quattro Cantoni non creano influssi negativi alle acque. È quanto emerge dal monitoraggio effettuato dal Dipartimento federale della difesa (DDPS), che fa riferimento a campioni prelevati nell'estate 2019.

Fino alla metà del 20esimo secolo l'esercito ha gettato munizioni ed altri elementi in diversi laghi svizzeri. Era prassi comune smaltire le munizioni in questo modo, viene ricordato in un comunicato odierno. Una valutazione dei pericoli svolta nel 2012 ha portato a un monitoraggio dei laghi interessati tra il 2012 e il 2016, prassi che è poi proseguita negli anni successivi.

In occasione dei prelievi effettuati nel 2019 sono stati asportati dai fondali dei rispettivi laghi campioni di sedimenti di circa 1,5 metri di lunghezza che sono poi stati esaminati in laboratorio. I campioni sono stati, tra l'altro, controllati per verificare la presenza di esplosivi (come TNT e nitroglicerina) e metalli pesanti (come piombo e mercurio).

Nella grande maggioranza dei campioni di sedimenti non è stato possibile rinvenire concentrazioni oltre il limite di rilevabilità. Soltanto in alcuni casi sono state rinvenute tracce di esplosivi provenienti dalle discariche. Le concentrazioni si situano comunque significativamente sotto i valori limite ed erano attese, visto l'elevato numero di discariche di questi laghi.

Il potenziale di sostanze nocive rimane comunque elevato. Per questo motivo il DDPS, il Canton Berna e l'autorità di vigilanza del lago dei Quattro Cantoni hanno deciso di proseguire anche in futuro il monitoraggio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
16 min
Ulteriori 181 casi, 3 decessi e 5 ospedalizzazioni
Da inizio pandemia i contagi sono 36'108, i decessi 1'709 e i ricoveri 4'359
SVIZZERA
17 min
«Il rischio di contagio in aereo è bassissimo»
Il settore dell'aviazione fatica a riprendersi, anche per il timore di contrarre il coronavirus durante il volo
SVIZZERA
17 min
Fisco-Neymar 1:0
L'AFC aveva domandato documentazione riguardante la Procter & Gamble per la quale il calciatore aveva fatto pubblicità
SVIZZERA
1 ora
Richiamati i noodle a cottura rapida Long Life: contengono micotossine
Il lotto interessato è quello con termine minimo di conservazione al 04.04.2021. È previsto il rimborso.
SVIZZERA
1 ora
Pacchi: la situazione si è normalizzata
Nei mesi di marzo, aprile e maggio, la Posta ha elaborato fino al 40% in più di pacchi rispetto all’anno precedente
SVIZZERA
2 ore
Mascherine in tessuto, l'UFSP smentisce
Che siano diventate lo standard rispetto a quelle chirurgiche «è una notizia falsa diffusa dall'agenzia Keystone-ATS».
SVIZZERA
5 ore
Il coronavirus fa precipitare (nelle cifre rosse) Swiss
La compagnia aerea elvetica ha subito una perdita operativa di 266.4 milioni di franchi nel primo semestre del 2020.
GINEVRA
5 ore
Annulla il volo per la Serbia, perde 450 franchi
La donna ha deciso di rimandare il viaggio in patria per evitare la quarantena al ritorno in Svizzera.
FOTO
LIBANO / SVIZZERA
13 ore
«Sono stata scaraventata attraverso l'ufficio»
La testimonianza di Monika Schmutz Kirgöz, ambasciatrice elvetica in Libano
SVIZZERA
15 ore
«Se loro sbagliano, la gente perde fiducia»
Knill: «In una pandemia, questo è particolarmente pericoloso perché può avere un impatto diretto sui contagi»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile