Immobili
Veicoli
Nicola Pitaro/ETH Zürich
ZURIGO
12.05.20 - 14:170

Dal Poli un nuovo respiratore accessibile a tutti

L'apparecchio ha già superato un primo test tecnico. Negoziati sono in corso per una produzione industriale

ZURIGO - Un respiratore semplice, compatto, modulare e a buon mercato (meno di 5'000 franchi). È il progetto su cui sta lavorando il Politecnico federale di Zurigo (ETH). Il nuovo apparecchio è concepito per rispondere ai bisogni dei Paesi o dei sistemi di sanità che non hanno i mezzi di acquistare respiratori cari. L'obiettivo è anche quello di ovviare alla penuria mondiale causata dalla pandemia di Covid-19, ha comunicato oggi l'ETH.

Come funziona - L'elemento centrale del nuovo dispositivo è un pallone autoespandibile a valvola unidirezionale chiamato anche ambubag in medicina d'urgenza. Esso è fissato in un blocco motore. Il motore aziona due pale montate sul lato del pallone che lo comprimono a un ritmo predeterminato per pompare l'aria.

Formazione in 30 minuti - L'apparecchio sviluppato dalla professoressa Kristina Shea ha un pannello di comando semplice con pochi pulsanti e un display digitale. Il personale sanitario che farà funzionare la macchina dovrebbe poter essere formato per il suo utilizzo in mezz'ora. Il nuovo dispositivo «è destinato alle situazioni di emergenza quando non sono disponibili altre opzioni. Non sostituisce i ventilatori complessi esistenti nei reparti di terapia intensiva», sottolinea Shea. Questi apparecchi costano decine di migliaia di franchi.

Test tecnici - Malgrado il semi-confinamento, Shea e la sua équipe hanno terminato un secondo prototipo. Questo è stato sottoposto a test tecnici. I ricercatori sono attualmente in trattative con un partner in Ucraina che auspica di produrre il dispositivo a livello industriale. Il respiratore non può essere fabbricato all'ETH. «Se si possono trovare industriali interessati che desiderano produrre tali apparecchi faremo tutto il possibile per aiutarli», puntualizza Shea. I piani non rimarranno tuttavia in un cassetto.

Nicola Pitaro/ETH Zürich
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
1 ora
Alpinisti travolti dai ghiacci sul Grand Combin, ci sono vittime
Degli alpinisti sono stati sorpresi dalla caduta di seracchi questa mattina in Vallese
SVIZZERA
2 ore
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso dell'oligarca
Gennady Timchenko aveva sporto denuncia per il sequestro di conti bancari di cui è beneficiario
SVIZZERA
3 ore
No a una task force per bloccare i patrimoni russi
Secondo il Consiglio federale, l'attuale sistema funziona
SVIZZERA
6 ore
Ecco le firme contro l'acquisto degli F-35
L'alleanza "Stop F-35" fa sapere di aver raccolto le 100'000 sottoscrizioni necessarie per la sua iniziativa
SVIZZERA
16 ore
Vaiolo delle scimmie: terzo caso in Svizzera
Lo ha indicato l'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
16 ore
Pipistrelli, ratti, scimmie e... cammelli: cosa dobbiamo aspettarci dalle zoonosi del futuro
Ce lo spiega l'epidemiologo dell'Uni di Berna Christian Althaus: «Animali che contagiano l'uomo? Non è una novità»
FOTO
SOLETTA
21 ore
Colpita da una pianta a bordo fiume, grave una donna
L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno a Olten, sulle rive dell'Aare.
APPENZELLO ESTERNO
22 ore
Scivola sulla neve, cade e perde la vita
Il corpo del 44enne è stato trovato per caso da alcuni escursionisti sul massiccio dell'Alpstein
SVIZZERA
22 ore
Tanta Ucraina, pochissimo clima e un po' di Bruxelles al WEF
Dopo una pausa di due anni dovuta alla pandemia, è stato un vertice praticamente monotematico quello di Davos.
GRIGIONI
1 gior
In trenta alla manifestazione per il clima
Scarsissima partecipazione all'azione organizzata a margine del Forum economico mondiale.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile