Immobili
Veicoli
Migros, Aldi e Lidl adottano il conteggio automatico dei clienti
tipress (archivio)
BERNA
14.04.20 - 14:390
Aggiornamento : 16:21

Migros, Aldi e Lidl adottano il conteggio automatico dei clienti

Così facendo è più semplice tenere sotto controllo le presenze all'interno dei negozi

Il metodo verrà ulteriormente diffuso in Ticino nel corso di questa settimana

BERNA  - Nel quadro delle direttive anti coronavirus, in Svizzera diverse catene di supermercati hanno inserito un sistema di conteggio automatico dei clienti. In questo modo Migros, Aldi e Lidl vogliono tenere più facilmente sotto controllo le presenze nei negozi. Coop continua con il conteggio manuale, almeno per ora.

La scorsa settimana 130 filiali Migros nei canton Basilea, Lucerna, Vaud, Neuchâtel e Friburgo sono passate a un sistema automatizzato chiamato CountMe, ha spiegato la società all'agenzia Keystone-ATS.

Lidl ha fatto la stessa cosa in 142 negozi. Il sistema riesce a contare i clienti in entrata e quelli in uscita. Una sorta di semaforo avverte i clienti se devono aspettare prima di entrare. Il programma permette al personale di concentrarsi sul resto del lavoro.

Aldi è passato al conteggio automatico già a inizio aprile, con un cosiddetto Crowd Monitor installato in 110 delle 210 filiali. Il metodo verrà ulteriormente diffuso in Ticino nel corso di questa settimana, ha dichiarato un portavoce.

Coop invece conta i clienti attraverso un addetto, che utilizza un telefonino come supporto. La società valuterà nel corso della settimana se cambiare approccio, ha spiegato una portavoce.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Attualità
8 min
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
ZURIGO
1 ora
Gli agenti hanno raggiunto l'uomo esagitato sulla gru
I servizi di emergenza sono riusciti a recuperare il forsennato sulla gru di un cantiere di Zurigo
SVIZZERA
2 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
2 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
4 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
SVIZZERA
6 ore
Uno svizzero su tre non intende donare gli organi
Con la nuova legge sui trapianti, saranno tutti donatori. Il 36% dei cittadini vuole dichiarare di rifiutare l'espianto
SVIZZERA
16 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
17 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
18 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
19 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile