Archivio Depositphotos
SVIZZERA
07.04.20 - 06:000

Epidemie dovute al consumo di carne?

Dibattito aperto tra vegetariani, politici ed esperti

ZURIGO - Se consumassimo meno carne, non ci troveremmo confrontati con l'emergenza Covid-19? Ne è convinta l'associazione Swissveg: «Riteniamo che epidemie come queste siano più probabili a causa del consumo di carne» come dice la portavoce Danielle Cotten a 20 Minuten.

Una posizione, questa, che viene utilizzata per promuovere a livello politico la posizione dei vegetariani: «Proviande ha di recente chiesto alla Confederazione un sostegno a favore dell'industria della carne. Per noi non s'ha da fare».

Luzian Franzini, deputato dei Verdi nel Canton Zugo, è sulla stessa lunghezza d'onda. Secondo lui il consumo di carne in Svizzera porta all'abbattimento di foresta pluviale per fare spazio ad allevamenti di massa e produzione di foraggio. E cosa c'entra con le epidemie? Con la deforestazione viene tolto habitat ai pipistrelli, che entrerebbero quindi maggiormente in contatto con l'uomo. E trasmettendo eventuali malattie.

Anche Edmund Haferbeck dell'organizzazione per la protezione degli animali Peta condivide: «Stalle e macelli sono terreno fertile per germi potenzialmente patogeni, per cui uno stile di vita vegano non protegge soltanto gli animali ma anche la salute umana».

Dichiarazioni «inopportune» - Ma non ci sta Roger Stephan, professore all'Università di Zurigo: il consumo di carne non c'entrerebbe nulla. La trasmissione di malattie dagli animali all'uomo avviene laddove c'è stretto contatto tra i due, per esempio in fattorie cinesi.

Per Helen Sandmeier della Protezione svizzera degli animali (PSA) è inopportuno che politici e vegetariani sfruttino la situazione per far valere le proprie posizioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
1 ora
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
2 ore
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
3 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
4 ore
La luce in fondo al Covid? Ci sono cinque "se"
Il capo della Conferenza dei direttori sanitari Engelberger è ottimista. Ma restano dei punti di domanda
SVIZZERA
5 ore
Quattro aziende su cinque hanno lo stesso problema
In Svizzera la crisi delle materie prime è già "pandemica", secondo Economiesuisse. «I prezzi aumenteranno»
VALLESE
6 ore
Collisione fatale sul passo della Novena
Questo sabato un centauro 26enne ha perso la vita dopo che un'auto ha sconfinato nella sua carreggiata, colpendolo
SVIZZERA
7 ore
La manifestazione no-Pass di Berna, due giorni dopo
Tre cose degne di nota dalla moto di piazza di sabato, fra chi (e quanti) c'erano e una polemica che riguarda la polizia
SVIZZERA
17 ore
«Il contact tracing è nel caos»
Col calo delle temperature, i contagi tornano ad aumentare. Ora è fondamentale individuare i luoghi di contagio
GINEVRA
21 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile