Archivio Keystone
SVIZZERA
29.03.20 - 20:410

La voce fuori dal coro: «Agli anziani fa bene uscire all'aria aperta»

E dovrebbero approfittarne ogni giorno, parola dell'esperto Beat Villiger: «Fa bene al cuore e alla circolazione»

Un po' di moto giornaliero potrebbe addirittura aiutare a fronteggiare il Covid-19

LUCERNA - Malgrado l'epidemia di coronavirus gli anziani dovrebbero approfittare ogni giorno dell'aria aperta: lo sostiene Beat Villiger, decano della medicina sportiva elvetica e specialista di pneumologia.

«Un'attività sportiva adatta all'età è importante per il sistema cardio-circolatorio e per il metabolismo», afferma Villiger in un'intervista pubblicata oggi dalla SonntagsZeitung.

«Anche per la psiche è essenziale, come pure per una migliore difesa da malattie virali come infezioni influenzali e, probabilmente, anche Covid-19»

«È una legge della biologia che il sistema immunitario si indebolisca con l'età", prosegue l'ex direttore della clinica per i paraplegici di Nottwil (LU), «Sappiamo però che i seniores sportivi hanno più successo contro i normali virus dell'influenza: non sappiano ancora se questo valga pure per il Sars-CoV-2, ma in analogia con altri coronavirus si può presumerlo».

«Agli anziani viene raccomandato di rimanere a casa e di praticare sport nella propria palestra di fitness personale», osserva lo specialista. «ma quello che già per i giovani è difficile, nonostante tutta la fantasia, è praticamente impossibile per i vecchi. Quindi è meglio andare fuori e fare sport non lontano dalla propria abitazione. Con una grande eccezione però: se dovessimo vivere situazioni come in Italia o Spagna sarebbe meglio che anche i seniores elvetici praticassero sport a casa».

Villiger, che ha accompagnato in diverse olimpiadi gli atleti svizzeri quale responsabile medico, conclude dicendo che lo sport è riservato alle persone sane. Quindi chi è ammalato e guarisce deve aspettare un paio di giorni prima di tornare attivo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
«In una crisi, i ricchi non valgono di più»
Immunizzato nonostante non soddisfacesse i criteri: fa discutere il caso del miliardario Johann Rupert
VAUD
7 ore
Focolaio in un albergo vodese
È stato scoperto in una struttura di Villars-Gryon: tredici dipendenti sono risultati positivi al coronavirus
SVIZZERA
8 ore
Scuola reclute azzoppata dall'obbligo di telelavoro
I problemi riscontrati questa settimana sarebbero dovuti al sovraccarico del sistema informatico gestito da Ruag.
SVIZZERA
8 ore
FFP2, chirurgiche, in tessuto: quale scegliere?
Come indossare correttamente la mascherina? E per quanto tempo? Qual è la più efficace?
SVIZZERA
9 ore
Da domani i dati cantonali sul numero di vaccinati
Dovevano già essere disponibili da qualche giorno, ma ci sono stati alcuni problemi tecnici
ZURIGO
10 ore
A Zurigo mascherine obbligatorie dalla quarta elementare
Nelle scuole secondarie, il numero di allievi presenti in aula sarà inoltre dimezzato.
SVIZZERA
10 ore
Le conseguenze della seconda ondata: depressione raddoppiata
La Task Force Covid-19 parla di sintomi depressivi gravi nel 18% degli intervistati e cerca soluzioni
SVIZZERA
13 ore
Dieci giorni di quarantena sono troppi: ecco le tre proposte
Le misure sono in consultazione presso i Cantoni fino a venerdì
SVIZZERA
13 ore
Chi esporta è un po' più ottimista, ora
Le piccole e medie imprese orientate verso l'estero guardano con moderata fiducia a questo primo semestre
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera i nuovi casi sono 2'205, i decessi 47
Nelle ultime 24 ore 28'094 persone si sono sottoposte al tampone: il 7,8% è risultato positivo al Covid-19.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile