Keystone (archivio)
BERNA
18.02.20 - 20:040

I bambini raccolgono fondi per il club, ma è un bluff

Sostenevano che i soldi sarebbero andati all'FC Köniz, ma la società era all'oscuro di tutto

KÖNIZ - Dei piccoli furbastri hanno trovato un buon modo per farsi un po' di soldi. Fingendo di raccogliere fondi per la loro squadra di calcio, diversi bambini hanno bussato alla porta di diverse case nella regione di Köniz (BE), estorcendo così qualche franco ai benevoli abitanti.

Il trucco è arrivato alle orecchie dell'FC Köniz, che ha spiegato di non aver condotto alcuna campagna di raccolta fondi, né di aver incassato le presunte donazioni. «Abbiamo ricevuto un'e-mail da una donna che vive a Berna. Era sorpresa che qualcuno aveva bussato alla sua porta chiedendole di sostenere il Köniz», ha detto il portavoce del club Daniel Rodriguez alla Berner Zeitung. Altre richieste simili non hanno tardato a giungere, spingendo l'FC Köniz a reagire.

Il club ha quindi pubblicato un avviso su Facebook: «L'FC Köniz prende le distanze da queste macchinazioni e non ha nulla a che fare con esse. Ti consigliamo di non dare soldi e chiamare la polizia se necessario», si legge sul social network.

Questo tipo di truffa non è nuova nel Cantone. Solo due mesi fa, degli adolescenti di 12-15 anni avevano già cercato di raccogliere fondi per sostenere il club di Muri-Gümligen, situato a pochi chilometri da Köniz. Club che aveva anche presentato una denuncia contro ignoti. La polizia cantonale è a conoscenza dei fatti, ma per il momento non è stata aperta alcuna indagine.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
54 min
Trasporto pubblico e paura del coronavirus
Conducenti preoccupati di contrarre la malattia. Come mantenere le distanze sociali sui bus?
SVIZZERA
7 ore
Quando il contagio passa al conducente: «Non possiamo dire alla gente di non salire»
Fra chi si ammala di Covid-19 e chi ha paura per i suoi cari, AutoPostale: «Siamo sotto pressione»
SVIZZERA
11 ore
Covid-19: la fiducia degli svizzeri in Berna è cresciuta
Lo sostiene un sondaggio della Ssr, in Ticino una maggioranza vorrebbe obbligatorie le mascherine quando si esce
SVIZZERA
11 ore
Lufthansa ristruttura e anche la flotta di Swiss sarà ridotta
Le misure di risparmio introdotte per far fronte alla pandemia toccheranno anche la compagnia rossocrociata
ZURIGO
13 ore
Tossisce contro un poliziotto, arrestato
L'uomo faceva parte di un gruppo che stava molestando i passanti a Winterthur ieri sera.
SVIZZERA
13 ore
Anche Raiffeisen vede nero: il PIL elvetico crollerà
Una tabella mostra il confronto delle previsioni con gli altri Istituti economici
SVIZZERA
14 ore
L'economia pressa il Governo
I democentristi chiedono al Consiglio federale di discutere una «apertura con misure di protezione specifiche».
SVIZZERA
16 ore
Il coronavirus potrebbe costare fino a 35 miliardi di valore aggiunto
Anche dopo l'allentamento delle misure, l'impatto dipenderà molto dal contesto economico internazionale.
BERNA
16 ore
Controlli di polizia rafforzati durante la Pasqua
Il Governo federale spiega il lavoro della polizia durante l'emergenza Covid-19
SVIZZERA
17 ore
«Non privilegiare l'aviazione rispetto agli altri settori»
La richiesta arriva da 46 gruppi, divisi tra organizzazioni e partiti politici
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile