Keystone
SVIZZERA
12.02.20 - 10:420

Caso Crypto: «Serve chiarezza ora per uscire dal pasticcio»

Il Consiglio federale, avviando un'inchiesta, «dimostra una notevole trasparenza». Ma c'è bisogno di più

BERNA - «Un duro colpo alla neutralità, alla credibilità e alla sovranità della Svizzera». Così alcuni media hanno reagito alle rivelazioni sulle intercettazioni di migliaia di documenti da parte della CIA e i servizi segreti tedeschi (BND) grazie ad apparecchi crittografici della società Crypto di Zugo.

«Quel che si sospettava all'inizio degli anni '90 era dunque vero. La Svizzera, neutrale e non allineata, ospitava una quasi-agenzia di servizi segreti alleati. È molto probabile che la Crypto AG stesse perseguendo due tipi di attività, alcune irreprensibili e altre ultra-segrete sulle quali la Svizzera ufficiale ha chiuso un occhio, in nome della neutralità sotto la dipendenza della NATO», hanno commentato i quotidiani romandi 24 heures e la Tribune de Genève.

Secondo la televisione della Svizzera tedesca della SRF - che ha rivelato la vicenda in collaborazione con la televisione pubblica tedesca ZDF e il Washington Post - i principali funzionari sapevano, ma non hanno fatto nulla. «Che sia stato per incompetenza, perché si volevano coprire gli agenti dei servizi segreti stranieri o per trarre profitto dalle loro scoperte, ora è comunque necessario fare piena luce. È l'unico modo per uscire da questo pasticcio», sostengono il Tages-Anzeiger e il Bund.

«La credibilità della Svizzera nell'attuale guerra dell'informazione si misura in base agli avvenimenti del passato», secondo la Neue Zürcher Zeitung. E questo caso lascia planare dubbi sulla sincerità dei responsabili dello Stato e quindi dell'ordine liberale, pesando anche sull'economia del Paese.

Richiesta di indagine parlamentare - La Confederazione dovrà essere trasparente in questa vicenda perché nessuno Stato ingannato si fiderà mai più, aggiungono Tages-Anzeiger e Bund sottolineando che questa operazione è stata possibile solo grazie alla neutralità e alla buona reputazione della Svizzera, di cui hanno approfittato Stati Uniti e Germania. E si chiedono: «Chi compra tecnologia sensibile dove un governo tollera simili raggiri?»

Il Consiglio federale, avviando un'inchiesta, «dimostra una notevole trasparenza», sottolinea la Neue Zürcher Zeitung. Ma c'è bisogno di più, secondo la maggior parte dei media. Anche il Parlamento deve aprire un'inchiesta, per i giornali del gruppo CH-Media.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
48 min
Covid, in Svizzera altri 4'509 casi e 79 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 28'740 test, con un tasso di positività del 15,7%
VALLESE
1 ora
Vuole prestar soccorso, viene investito e muore
Il tragico incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dell'uscita autostradale di St-Maurice.
SVIZZERA
1 ora
Aldi alza il salario minimo a 4'400 franchi
È la busta paga base più alta del settore in Svizzera, soprattutto per quanto riguarda gli alimentari
FRIBURGO
1 ora
Auto contro un albero: morto un sedicenne
L'incidente si è verificato nel Canton Friburgo. Il ragazzo si trovava sul sedile del passeggero
SVIZZERA
2 ore
Ipoteche: le grandi banche rallentano mentre crescono quelle più piccole
Lo rivela un nuovo studio dell'Alta scuola di Lucerna che riporta una nuova importanza degli istituti cantonali
GRIGIONI
2 ore
Caduta letale per un alpinista
Un 41enne è rimasto vittima di una caduta mentre saliva sul Piz Cambrena
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
3 ore
Il prossimo sarà l'anno della civetta
Il piccolo rapace notturno è stato scelto come uccello del 2021 da BirdLife Svizzera.
SVIZZERA
3 ore
«Otto arresti in tre mesi: la minaccia resta elevata»
Qual è il ruolo delle donne negli attentati in Europa? Come mai ora gli attacchi avvengono anche in Svizzera?
SVIZZERA
4 ore
Gli effetti del Covid-19 sulla domanda di personale in Svizzera
Meno posti liberi, più persone in cerca e diversi settori ancora sguarniti nell'ambito tecnico e nella medicina
SONDAGGIO TAMEDIA
6 ore
Appuntamento alle urne: voi come avete votato?
Questo weekend siamo chiamati a esprimerci sulle imprese responsabili e sul materiale bellico
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile