Archivio Keystone
SVIZZERA
30.01.20 - 11:360
Aggiornamento : 15:42

Swiss rinuncia al cioccolato Läderach

La compagnia aerea termina la collaborazione per la posizione del produttore glaronese su aborto e omosessualità

di Redazione
Pa.St.

ZURIGO - Il cioccolato Läderach non volerà più con Swiss. La compagnia aerea elvetica, filiale di Lufthansa, ha infatti deciso di rinunciare alla collaborazione con l’azienda glaronese. Una decisione che risale allo scorso autunno, ma a bordo i prodotti Läderach saranno ancora disponibili fino al prossimo aprile, come scrive il periodico Beobachter.

Come mai la collaborazione è stata interrotta? Swiss non avrebbe apprezzato le notizie relative alla posizione dei proprietari di Läderach sull’aborto e l’omosessualità. Si parla del loro impegno a favore di associazioni che militano contro l'aborto e il matrimonio fra persone omosessuali. Il presidente del consiglio d'amministrazione era inoltre coinvolto nell'organizzazione della marcia per la vita che si è svolta lo scorso settembre a Zurigo.

Swiss, interpellata dal periodico d’oltre San Gottardo, si limita a spiegare «che fondamentalmente la scelta di un fornitore avviene in base alla qualità, a diversi aspetti economici e alla posizione del marchio». La portavoce conferma, comunque, che a causa delle notizie relative a Läderach pubblicate dai media, Swiss ha ricevuto delle segnalazioni da parte di clienti e collaboratori.

La collaborazione di Swiss con Läderach durava da un decennio. Le scatole di praliné dell’azienda glaronese venivano offerti quale omaggio a determinati passeggeri, ma anche come prodotto acquistabile a bordo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mariasole Colombara 7 mesi fa su fb
Gaetano Masc David Giuseppe Anzalone
Sara Sara 7 mesi fa su fb
Ottima decisione
Sylvan Rusca 7 mesi fa su fb
Scusa per rifornirsi da chi costa meno. Ma ormai va di moda trovare queste giustificazioni.
Fabiola Fabi 7 mesi fa su fb
non trovo giusto quello che fa la compagnia swiss ognuno è libero di pensarla come vuole sull'aborto e sugli omosessuali .....
Giorgia Effe 7 mesi fa su fb
Simonida Stanjevic Ma questi sono quelli che mangiavamo da te ? 😫
Anna Franchina 7 mesi fa su fb
Mi piace la coerenza di Swiss
Massimo Patané 7 mesi fa su fb
Ben fatto! Le sette religiose non vanno appoggiate !
Mattia Tormen 7 mesi fa su fb
Non eravamo uno stato laico? Inoltre una marcia non è una setta, informati un attimo va.
Massimo Patané 7 mesi fa su fb
Mattia Tormen una marcia?😂😂😂
Vincenzo Maresca 7 mesi fa su fb
la collaborazione riguardava la qualita' del cioccolato no? visto che la qualita' resta invariata....ognuno pensi come vuole x questioni non legate al lavoro.....mi sembra solo una presa di posizione stupida e inutile che non giova a nessuno.....la swiss continuasse a fare il suo mestiere (volare) la Laderach continuasse a fare il suo mestiere (produrre cioccolato) e tutto il resto e' aria fritta....
Sabrino Pisellonio 7 mesi fa su fb
Vincenzo Maresca secondo questo ragionamento è giusto continuare a far produrre le scarpe Nike dai bambini, fintanto che tengono alta la qualità, se poi i peoprietari si dicono a favore dello schiavismo e della tortura a noi che ci frega giusto?!
Antonio Batistini 7 mesi fa su fb
W Laderach
Barbara Brandimarte Collacartacreo 7 mesi fa su fb
Un buon motivo per non entrare più in un negozio Läderach
Mattia Tormen 7 mesi fa su fb
Per favore informati! ''la donna ha pieni diritti sul suo corpo, l'aborto però dovrebbe essere un evento eccezionale'', che c'è di così scandaloso in questa frase? Te giudichi le idee di qualcuno senza nemmeno conoscerle, gnurant!
Sabrino Pisellonio 7 mesi fa su fb
Mattia Tormen sul'omosessualità non dici niente? Io non sono informato su cosa hanno veramente nella testa i proprietari, ma nell articolo c'è scritto che appoggiano movimenti pro aborto e contro l'omosessualità...personalmente non voglio comprare cioccolato da chi la pensa così, poi chi definisce questi casi eccezionali di aborto? loro? Dove hai preso le tue parole? Conosci i proprietari? Ignorante sei tu che non rispetti la scelta di barbara di non comprare più, lei non si è iinventata niente, non ti ha dato del ignorante, ha letto l'articolo (spero) e si è fatta la sua opinione, come i proprietari hanno la loro. Hai perfito giudicato le idee di barbara senza conoscerle e senza conoscere lei, diciamo che oltre a ipocrita sei l'apoteosi del ignoranza.
Barbara Brandimarte Collacartacreo 7 mesi fa su fb
Mattia Tormen ignorante lo dirai a tua sorella maleducato. Lei mi accusa di aver giudicato? perché cosa ha fatto in questo momento? Ha giudicato me dice che sono ignorante. Ma si ascolta quando parla? E cmq ognuna ha diritto di fare ciò che vuole con il proprio corpo e di dire la propria opinione senza che persone come lei offendano perché non in linea con il suo pensiero. Non si permetta più!
Barbara Brandimarte Collacartacreo 7 mesi fa su fb
Sabrino Pisellonio la ringrazio! Purtroppo le persone non solo sono delle maleducate ma loro stesse ignoranti xke accusano altre di giudicare quando loro fanno la stessa cosa. Poi però la domenica tutti in chiesa per la messa e a professare misericordia.
Manuel Zanardini 7 mesi fa su fb
Michelle du Toit tanto il cioccolato è comunque überteuert e la Sprüngli lo fa meglio😂
Michelle du Toit 7 mesi fa su fb
sti omofobi possono anche chiudere bottega me no care at all
Mattia Tormen 7 mesi fa su fb
Michelle du Toit Lei ignora che nella marcia il sig. Läderach non ha espresso alcuna ideologia omofoba. Si è solo detto a favore di un modello tradizionale di famiglia. La marcia sostiene pure che le donne hanno il diritto totale sul loro corpo, ma che l'aborto dovrebbe essere un evento eccezionale. Quindi prima di dire ste porcate sulla gente si informi sui loro pensieri e su cosa è l'omofobia. Gnürant!
Manuel Zanardini 7 mesi fa su fb
Mattia Tormen mi permetta di dirle che dovrebbe cercare di moderare i suoi termini e di assumere un atteggiamento meno ‘leone da tastiera’. Nessuno l’ha insultata e soprattutto, nessuno l’ha interpellata in questa discussione. Il modello tradizionale di famiglia per quanto ne so, non comprende l’omosessualità. La prego di informarsi meglio a riguardo e le do un altro consiglio: chi si fa gli affari propri campa cent’anni.
Tamara Biaggi 7 mesi fa su fb
Caso + plausibile della fine di questa collaborazione: Läderach è stato colpita (hit) da news negative (adverse media) ed il rischio di reputazione del fornitore è stato reso noto alla funzione acquisti. Allora è stato a) rescisso il contratto anticipatamente o b) lanciata una richiesta x una proposta (RFP) x cercare un nuovo fornitore.
Alessandro Kom 7 mesi fa su fb
👍👍👍
Danilo Salvatore Porto 7 mesi fa su fb
Giada Dall'O
Noah Ignazitto 7 mesi fa su fb
L'unica cosa che c'era ancora di Svizzera l hanno eliminata...aspetto con ansia i crauti sul prossimo volo 😘 ps. Se volessero rispettare i valori dei propri clienti iniziassero dalla sicurezza e dai ritardi che pure le compagnie lowcost son messe meglio, byebye "Germans"🇩🇪
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Il punto del discorso è un altro..
Ana Marcoli 7 mesi fa su fb
Luca Trapani
Zarco 7 mesi fa su tio
Mah, io probabilmente non sono ancora così aperto ....
Tanja Dokic 7 mesi fa su fb
E quando vedi sti commenti ringrazi il cielo che la Svizzera non è il Ticino. 2020 e ancora tutta questa gente conteo l'aborto?? Ma voi siete malati.
Stefano Sivieri 7 mesi fa su fb
Ben fatto
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Che bello leggere le stronzate degli anti-abortisti e dei teologi di sta coppa. 😂
Anca Cefan Robbiani 7 mesi fa su fb
Andrea Weber questo sì che è un commento di altissimo livello! 😉 applausi 👏👏👏
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Sicuramente più che appoggiare una ditta che appoggia certe idee.
Alessio Casalini 7 mesi fa su fb
Io sono cristiano ed è mia convinzione di fede che omosessualità e aborto siano gravi peccati
Cinzia Chezzi 7 mesi fa su fb
Alessio Casalini con tutto il rispetto per la sua opinione, una persona di fede, in qualsiasi religione, dovrebbe amare e rispettare il prossimo. Questo dicono tutte le religioni, poi tra il dire e il fare... Ci sono numerosi motivi per cui una donna arriva ad un gesto simile, all'aborto, direi che condannarla per questo é un peccato gravissimo!!!! Se non sbaglio é stato detto di perdonare i peccati e "accogliero' TUTTI a braccia aperte! Io lo faccio e pensa, non sono una donna di fede. Saluti
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Bene, dunque per la salvezza della sua anima, si astenga sia dall'uno, che dall'altra, e lasci vivere in pace il prossimo suo...
Alessio Casalini 7 mesi fa su fb
Sono cristiano e ho idee cristiane, se ciò non va a genio al mondo non m importa, preferisco esser gradito a dio piuttosto che agli uomini
Marco Cornolti 7 mesi fa su fb
Ma Dio non esiste, gli uomini sì...
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Tutti che esclamano pazzesco assurdo &co. Sono due ditte che hanno filosofie opposte ed è abbastanza naturale che non lavorino assieme.
Catia Ulmann-Azzolino 7 mesi fa su fb
Ora non fate la morale alla Läderach che se ci mettiamo seriamente a guardere bene cosa comprate ogni giorno che per esempio appartiene alla Nestlé, che ha dei metodi dubiosi e fa di tutto per i loro guadagni, allora avreste il carrello della spesa quasi vuoto se sareste coerenti
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Catia Ulmann-Azzolino ma no boicottare le multinazionali come Nestle ci stà. Quindi faccio la morale alla Läderach. Ad esempio riguardo all’omosessualità uno non è che sceglie di essere o meno omosessuale, l’omosessualità esiste anche nel regno animale.
Catia Ulmann-Azzolino 7 mesi fa su fb
Jonathan Bopp eh no, la questione attuale sulla Läderach (piccola o grande impresa che sia) è proprio nata per un motivo di posizioni su argomenti etici e morali. Allora se è un impresa multinazionale che segue un etica e morale di 💩 ci sta che viene boicottata, ma se si tratta di un impresa piccola no?
Catia Ulmann-Azzolino 7 mesi fa su fb
Jonathan Bopp ecco, non fa differenza la grandezza dell'impresa
Daniel Gherbi 7 mesi fa su fb
Se foste*.
Catia Ulmann-Azzolino 7 mesi fa su fb
Daniel Gherbi 👍 grazie
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
L'assicurazione per cui lavora lei è particolarmente etica, immagino?
Catia Ulmann-Azzolino 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball io non lavoro per nessuna assicurazione. Comunque si, personalmente finora ho potuto scegliere per chi lavoro. Non si preoccupi dell'etica degli altri. Se mai controlli la sua di coscienza, che la mia è a posto.
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Catia Ulmann-Azzolino non ho capito il punto. Dice che non si può dire niente alla L. Perché allora si dovrebbe dire anche a nestlè. E io dico che mi va di essere contro a nestlè e ho qc da dire alla L. Poi dice che la nestlè si può boicottare ma la L no.
Catia Ulmann-Azzolino 7 mesi fa su fb
Jonathan Bopp no scusi, io appunto volevo puntualizzare che chi fa tanta "critica" morale e etica ora alla Läderach, allora secondo me, dovrebbe anche farla alla Nestlé! Comprano un mare di prodotti con i quali la Nestlé fa guadagni effettivamente sulla pelle degli altri e non gli importa. Qui invece nel caso L. parliamo di opinioni espresse non di guadagni effettivi ... e qui però la gente fa da moralista. Non mi sembra la relazione giusta. Alla fine ognuno è libero di comprare quel che vuole, e ognuno può esprimere le sue opinioni, ma per me non fa dufferenza se si tratti di una multinazionale o un impresa piccola, se fanno guadagni in modo sporco cerco di evitarle.
Nicholas Roma 7 mesi fa su fb
Catia Ulmann-Azzolino lol
Sabrino Pisellonio 7 mesi fa su fb
Catia Ulmann-Azzolino si fa la morale a tutti dato che la Laderach è un impresa multinazionale, che cosa stai dicendo?!
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Brava Swiss!
Nicoletta Snozzi 7 mesi fa su fb
Brava SWISS!!
Giuseppe Scrivo 7 mesi fa su fb
Questa è una ingiusta discriminazione verso chi la pensa diversamente da Swiss!!!
Luca Demarchi 7 mesi fa su fb
Dio
Luca Demarchi 7 mesi fa su fb
Un altro buon motivo per continuare a mangiare cioccolato e ridurre i viaggi in aereo allo stretto indispensabile. Dopo ci ha creati maschi e femmine e senza ali 😂😂😂
Maya Ambrosi 7 mesi fa su fb
Che commento ignorante...
Luca Demarchi 7 mesi fa su fb
Maya Ambrosi Quando non si capisce l'ironia, si dovrebbe evitare di postare frasi offensive.
Stefano Klett 7 mesi fa su fb
Le perle, sono sempre i commenti di tio
Anca Cefan Robbiani 7 mesi fa su fb
Un'altro buon motivo per andare avanti ad acquistare il cioccolato più buono che ho mai mangiato! 😋🍫🍫🍫🍫. Complimenti a Laderach che produce un ottimo cioccolato ed ha un'etica che approvo 👍
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Stavo per scrivere qualcosa.. Poi ho letto: "facoltà di teologia" e ho capito.
Anca Cefan Robbiani 7 mesi fa su fb
Andrea Weber 👍
Margherita Mini-Siboni 7 mesi fa su fb
Läderach forever ❤️!
Gustavo Gesualdo 7 mesi fa su fb
Estremamente grave il pregiudizio di idee e opinioni che ha Swiss in partnership commerciale. Sembra quasi la ritorsione di un partito politico su libere scelte personali della proprietà Laderach. Brutti tempi questi, laddove ideologie, odio, ripicche e ritorsioni volano più in alto di quanto dovrebbero.
Maya Ambrosi 7 mesi fa su fb
Il punto è un altro: anche l'immagine della Swiss viene macchiata offrendo quel cioccolato ai propri viaggiatori. Quel cioccolato che, ogni volta che lo vedrò d'ora in poi, rappresenterà l'ideale politico del suo CEO. Inutile a dirsi, sbaglierò, ma è così.
Gustavo Gesualdo 7 mesi fa su fb
Maya Ambrosi macchiata? Ma veramente? La macchia è l'odio, l'avversione a idee e opinioni altrui. Vendono cioccolatini, non sono un partito. Swiss invece si comporta come un partito.
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Gustavo Gesualdo si occupi di Alitalia, Gesualdo...
MIM 7 mesi fa su tio
Li compreranno all'estero. Bella scusa.
Mattiatr 7 mesi fa su tio
Mi sono informato sulla marcia per la vita. Alla fine non è nulla di che, tutto sommato l'aborto rimane ancora un taboo, per alcuni È un diritto, per alcuni è un omicidio. Sinceramente il tema non mi ha mai toccato personalmente, quindi non posso avere un'opinione realistica, quindi al momento me ne frego. Rimane il fatto che il cioccolataio non ha detto nulla di estremo o immorale, non ha detto nulla di omofobo o razzista. Ne consegue che l'azione di Swiss è ingiustificata, ha fatto una scelta sbagliata perché non voleva essere coinvolta in casi che non rispecchiano il pensiero collettivo di ''politicamente corretto''. Questo sciori è un problema nostro, e anche grave, siamo intolleranti, frustrati e sempre contro tutti, siamo divenuti degli estremisti. Guardate le conversazioni, bianchi vs neri, comunisti vs fascisti, buonisti vs cattivisti, ... Il brutto è che sarà sempre peggio.
andrea28 7 mesi fa su tio
Ecco, ora qualche Stato che non vede di buon occhio (sbagliando, meglio scriverlo se no apriti cielo) gli omosessuali potrebbe decidere di chiudere i suoi aeroporti a Swiss?... Chi occupa posizioni di rilievo dovrebbe esprimersi liberamente ma non dietro il marchio che rappresenta.
Lexy Cattaneo Portavecchia 7 mesi fa su fb
Che posizione ha Laderach?
Luca Micotti 7 mesi fa su fb
Azzzz però il cioccolato è super
Elena Luce 7 mesi fa su fb
🤦🏼‍♀️ l’umanità è al delirio... pure il cioccolato è politica.
Sabrino Pisellonio 7 mesi fa su fb
Elena Luce tutto è politica, chi non se ne fosse ancora reso conto è un gran polazo! Popopopopooooodeeee
Luca Magnate 7 mesi fa su fb
swiss avrà anche il diritto di decidere da chi comprare, ma un conto è farlo per mancanza di qualità del prodotto, un altro conto è rescindere un contratto per delle OPINIONI con il padrone del prodotto, è veramente assurdo e fuori di testa, i progressisti si credono di essere tanto aperti, intelligenti e buoni quando invece sono i più chiusi, sprizzano odio da ogni poro e hanno il mentale che c'era nel medioevo, ovvero o segui i canoni che vanno bene a noi o vai al rogo.
Andrea Atzeni 7 mesi fa su fb
Luca Magnate quindi odiare omosessuali e aborto è lecito secondo lei?
Luca Cereghetti 7 mesi fa su fb
Ogni gesto che facciamo possiede un significato politico. Acquistare della carne proveniente da allevamenti rispettosi degli animali, abiti non prodotti da minorenni o ancora prodotti ecosostenibili. Tutto ha un significato politico. Acquistare un prodotto significa anche decidere di supportare l'identità e l'ideologia del suo produttore.
Francesco Mgn 7 mesi fa su fb
Andrea Atzeni, ma dove c'è scritto che il proprietario della Läderach odia gli omosessuali?
Elia Mattei 7 mesi fa su fb
Se due persone ti offrissero delle mele, di qualità e prezzo molto simili, ma una di quelle due persone ha idee e valori come te e l'altra completamente diversi, tu da chi compreresti?
Luca Magnate 7 mesi fa su fb
Elia Mattei comprerei da chi ho sempre comprato e mi sono sempre trovato bene e di certo non cambierò fornitore perchè qualche sinsitrato inizia a lagnarsi, in tal caso il sinistrato è libero di non consumare il cioccolatino.
Luca Magnate 7 mesi fa su fb
Francesco Mgn lascia perdere è una battaglia persa, per loro chiunque abbia una visione che esca dai loro schemi mentali significa odiare, manca poco al ritorno di dover comprare le indulgenze.
Andrea Atzeni 7 mesi fa su fb
Luca Magnate certo... perché la Swiss è di sinistra...ma piantala!
Maya Ambrosi 7 mesi fa su fb
Luca Magnate No, semplicemente bisogna essere informati e intelligenti per esprimere il proprio parere. Se no si deve accettare di essere messi via da chi è più sveglio.
Tanja Dokic 7 mesi fa su fb
Luca Magnate però non hai risposto alla domanda. E questo dice tutto.
Elia Mattei 7 mesi fa su fb
Luca Magnate non hai risposto alla mia domanda. Qui non si parla di "sinistrati". La Swiss non è di sinistra. Essere contro la discriminazione non è di sinistra. La lotta contro la discriminazione è sancita dalla Costituzione Federale (Art. 8.2). Per me difendere la Costituzione vuol dire anche non tollerare chi non la rispetta, ovviamente in modo civile e senza ledere la libertà altrui. Swiss lo fa terminando una collaborazione coommerciale. Che c'è di male?
marcopolo13 7 mesi fa su tio
Grandi!
sedelin 7 mesi fa su tio
ambedue liberi di fare le proprie scelte.
Orso 7 mesi fa su tio
Esatto e quindi swiss che ha un sacco di clienti omosessuali preferisce non dare i cioccolatini fatti da un omofobo:) come dici tu libertà da tutte le parti.
Clara Latundra Rossetti 7 mesi fa su fb
Il cioccolato non fa politica ma per favore.. Ora vado a farmene una scorta... E già che ci sono prendo anche i Moretti
Maya Ambrosi 7 mesi fa su fb
Il cioccolato fa politica eccome. Tantè che la Lindt è quotata in borsa... Non diciamo stupidate. Poi lei è libera di mangiare il cioccolato che vuole, così come la Swiss è libera di cambiare fornitore.
Clara Latundra Rossetti 7 mesi fa su fb
Maya Ambrosi io mangio ciò che voglio e quando mangio cioccolato Lindt non penso che la Lindt è quotata in borsa.. E chi lo pensa deve vederne uno bravo... E basta sempre strumentalizzare tutto...
Sabrino Pisellonio 7 mesi fa su fb
Clara Latundra Rossetti forse dovresti farlo, pensare da dove proviene il cacao per produrre le tavolette, se è un sistema sostenibile, se alimenti schiavismo e dittature estere per il tuo piacere. O se il cioccolato che consumi arriva da zone sostebili, con il rispetto del lavoratore e per la terra. Mangia ciò che vuoi, non è quello che voglio dire, ma siamo arrivati a un punto in cui certe cose non devono essere più ignorate, più responsabilità, sei consumatrice e questo ti rende indirettamente responsabile di quello che fa l'azienda per il tuo piacere. Se io compro coca cola sono indirettamente responsabile del loro inquinamento, se compro nike sono indirettamente responsabile del loro schiavismo.
Clara Latundra Rossetti 7 mesi fa su fb
Sabrino Pisellonio ma che discorsi sono... Allora estendiamo il discorso alla tecnologia... E a tutto il resto... Nessun moralismo dai globalisti... Grazie
lalumpi 7 mesi fa su tio
Dopo un decennio è giusto lasciar spazio anche ad altri...
Mao75 7 mesi fa su tio
messagio precedente x curzio
Ɗalila Sciamanna-Buccione 7 mesi fa su fb
Mert Paola ottimo! Da non comprare più nulla 😉 quanta ignoranza che ancora dilaga.
Mao75 7 mesi fa su tio
Concordo pienamente. Swiss é libera di decidere autonomamente da chi rifornirsi ma non credo che i fan del cioccolato faranno un sit-in con i cartelloni davanti ai gate dell'aeroporto.... anche perché dopo 2 minuti li fanno sloggiare. Avere davanti alle vetrine ed alla porta della propria attività commerciale (di vendita al dettaglio) una situazione analoga credo invece che abbia una ripercussione differente. Tutto qui. Se poi il sig. Läderach ha espresso il suo pensiero in maniera maleducata ed irrispettosa, ben venga la pubblica gogna, fermo restando che le sue idee, fino a prova contraria, hanno la stessa valenza e dignità delle mie.
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Che cretinaata immensa... Siamo in democrazia e la legge garantisce atutti il diritto di esprimere le proprie opinioni.. Così facendo invece si apre la strada a estremismi fascisti.. Vuol dire che io nel mio piccolo non comprerò più i prodotti si Swiss o Lufthansa
Emilio Motta 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti infatti, in democrazia Swiss decide di non servirsi più di Läderach. La democrazia non è "io faccio e dico quello che mi pare e gli altri zitti", ma piuttosto "io dico e faccio quello che mi pare e facendolo mi prendo la responsabilità delle conseguenze, anche economiche, delle mie scelte".
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Emilio Motta Swiss non ha praticato democrazia.. O la pensi come lei oppure anche se i tuoi prodotti sono ottimi non te lo compro più... e dittatura
Emilio Motta 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti ma scusi in democrazia Swiss compra quello che le pare per i motivi che ritiene giusti. In democrazia nessuno obbliga nessuno a utilizzare un fornitore. Se uno ha una ditta e decide di associare il marchio a certe idee (giuste o sbagliate che siano) accetta rischi e conseguenze. Compresa quella di perdere clienti.
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Emilio Motta se il motivo è che il fornitore ha espresso liberamente le proprie opinioni che non inficiano la qualità del prodotto e dittatura perché hanno disdetto solo x quello
Emilio Motta 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti dittatura sarebbe imporre la chiusura di una attività per le idee espresse. Io decido di comprare il cioccolato da un'altra parte perché non mi va di dare i miei soldi a chi pensa che, in quanto gay, non debba godere degli stessi diritti delle.altre persone. Swiss è dello stesso avviso e non ha alcun bisogno di dire perché sceglie un fornitore o un altro. Non sa veramente di cosa sta parlando, mi scusi.
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Emilio Motta e quello che fa Swiss.. Forse lei non sa di cosa sta parlando.. Quindi Swiss non usa carburanti perché i produttori i cidono o gay e le donne?
Emilio Motta 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti ma Swiss mica ha deciso di chiudere Läderach. Ha semplicemente deciso di non rinnovare un contratto. Läderach continuerà a fare e vendere il suo cioccolato liberamente. Ma veramente ha una concezione stranissima della democrazia e della libertà di impresa. Mah..vabbè...
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Emilio Motta non è Libertad impresa se il diniego è solo per delle opinioni... E magari licenziieranno lavoratori.
Emilio Motta 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti certo che lo è. Nessuno è mai obbligato a rinnovare un contratto con un fornitore. Al limite paga delle penali se disdice in anticipo con motivazioni non contemplate dal contratto, ma a scadenza può benissimo decidere di rivolgersi a chi preferisce senza nemmeno bisogno di motivare la scelta. In questo caso ha deciso di rendere pubblica la decisione perchè ha implementato una policy orientata alla promozione della diversità e della libera scelta. Lei è liberissimo di volare con qualsiasi altra compagnia aerea preferisca, anche solo per il colore degli aerei.
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Emilio Motta on e promozione della diversità, tra l altro o gay non sono diversi, ma è una imposizione di pensiero sulla diversità... Io posso esser contro l aborto e non approvare i gay per mie scelte ma non giudici nessuno.. La vita è soprattutto il cammino nella vita e una cosa strettamente personale.. Se tutti noi ci focalizzasdimo sulla persona e non sui gusti sessuali o altre scelte vivremo quasi in paradiso
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti mi fa tenerezza lei, legga una volta per tutte, se ci riesce, che così magari evita a sé stesso di fare figure...da cioccolataio. E non stia neanche a ripondermi per cortesia. https://it.wikipedia.org/wiki/Democrazia
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball 😂😂😂😂
Igor Doct 7 mesi fa su fb
Wow non pensavo in Ticino ci fossero così tante persone contrarie all'aborto. Questo si che mi fa tornare i conti
Sylvie Mathieu 7 mesi fa su fb
Igor Doct infatti....sorpresa dai tutti questi commenti.
Antonio Scettri 7 mesi fa su fb
Bene, da oggi solo Läderach, prodotti ottimi e di altissima qualità. La fogna del politicamente corretto lasciamola a quelli senza spina dorsale e il tappare la bocca lasciamolo alla sinistra e alla destra peggiori. Se il livello intellettuale è questo e così infimo, allora si sta perdendo il senso della misura e del ridicolo soprattutto.
Pietro Rezzonico 7 mesi fa su fb
Come sempre bisogna piegarsi al volere di pochi fanatici, è ora di finirla con questi deliri mentali anzi, da oggi solo cioccolato läderach!!
Elia Mattei 7 mesi fa su fb
Pochi? Vedremo il 9 febbraio.
Pietro Rezzonico 7 mesi fa su fb
Passerà con almeno il 70% ma bisogna tenere conto Che persino quelli di estrema destra sono a favore, Nero su bianco nella costituzione Che sono diversi dagli altri 🤣🤣👍
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Tra un po' voi trogloditi non esistere te più...
Sabrino Pisellonio 7 mesi fa su fb
Pietro Rezzonico ma che stai dicendo? I negozi sono aperti, vuoi quel cioccolato?! Vai a comporartelo nessuno te lo vieta, nessuno ti chiede di piegarti a niente, svegliati fuori che il discorso è un altro... Facciamo un esempio: Il CEO di Nike si definisce a favore della prostituzione minorile, o contro l'omosessualità, tu compreresti ancora le sue scarpe?! Puoi farlo, nessuno te lo vieta, ma vedi un po te...
Renata Preziosi 7 mesi fa su fb
Peccato per entrambi perché non hanno riservatezza e rispetto in un modo o l'altro comunque si sono esposti, dimostrando poca lucidità ed imparzialità
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Renata Preziosi si chiama Swiss, non Air Radio Maria, avranno fatto bene le loro valutazioni.
Renata Preziosi 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball non lo trovo comunque serio
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Renata Preziosi cosa non è serio? Prendere una posizione chiara e dare un messaggio altrettanto chiaro alla propria clientela??
Renata Preziosi 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball no non questo, ma la privacy. Sono cose che puoi fare come persona privata non pubblica. Si influenzano o impressionano le persone, mio modesto parere.
Sam Rigoni 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball volevo giusto precisare che non servono per forza ideali religiosi per essere conservatori su questi due argomenti.
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Renata Preziosi la Swiss avrà la sua politica come molte imprese. Il discorso non c’entra con privacy
Renata Preziosi 7 mesi fa su fb
Jonathan Bopp ok ma hanno preso una posizione netta no su due argomenti delicati... O non ho letto bene l'articolo. Non mi pare. Buona serata.
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Renata Preziosi magari è proprio ciò che Swiss vuole fare, e lei resta col suo pieno diritto di non abortire e di non avere rapporti omosessuali. O si sente minacciata in tal senso?
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Sam Rigoni certo, ma spesso aiuta...
Renata Preziosi 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball ma la smetta e sia sereno. Era solo un'opinione. Cosa vuole fare la ricerca di mercato o provocare
Sam Rigoni 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball soprattutto le bestemmie aiutano xD
Sam Rigoni 7 mesi fa su fb
Renata Preziosi ooh ma stai calma xD
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Renata Preziosi e cosa c’entra la privacy?
Mao75 7 mesi fa su tio
Che distratto che sono: ero convinto che nel 2020 fosse ancora possibile avere una opinione personale sui fatti della vita.... ma che fosse stato proibito esternarla mi era sfuggito.
curzio 7 mesi fa su tio
@Mao75 Nessuno ha proibito di esternare l'opinione. Läderach ha il diritto di esprimere la propria opinione. Esattamente come Swiss ha il diritto di scegliere liberamente i propri fornitori.
Orso 7 mesi fa su tio
@curzio Esatto. Pienamente d’accordo con te:) io sono gay e non mangio i cioccolatini fatto da un omofobo. Quindi swiss mi coccola come cliente e pensa anche a me dandomi dei cioccolatini fatti da un altro:)
patrick28 7 mesi fa su tio
Brava Swiss ! Coraggiosi
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Ottima decisione!
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball dittatura
Maya Ambrosi 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti leone da tastiera
Gabriele Laurianti 7 mesi fa su fb
Solidarietà per il cioccolato Läderach ennesima vittima della GAYSTAPO imperante. Per cominciare un bel like alla pagina 👍🏼 https://www.facebook.com/LaederachChocolatier/
Dany Pellegrini 7 mesi fa su fb
90 minuti di applausi per produttore e massima solidarietà e stima ❤️ l aborto é un assassinio!
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Beata ignoranza èh..
Francesco Mgn 7 mesi fa su fb
Deve essere un viaggiatore del tempo appena arrivato dal XVI secolo.
Verena 7 mesi fa su tio
Meglio cosi. Vedo che non portano neanche i guanti lavorando con il cioccolato !!!
Emanuela Magnoni 7 mesi fa su fb
Siamo alla 🍓🍒🍇😱
Pierangelo Turconi 7 mesi fa su fb
no, siamo al dolce...🍫🍩🍪🍪
Alessandro Milani 7 mesi fa su fb
Ridicoli!cancellano i voli da lugano x zh...poi volevano volare fino in cina poi declinano....ma la casa madre visto che è la lufthansa che dice?
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Assurdo, oggi chi difende la vita viene demonizzato. Allora festeggiamo per l' arrivo del coronavirus, più morte per tutti
Luca Iron 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli trovo assurdo che un’azienda produttrice di cioccolato debba avere una posizione su temi così delicati. Produci cioccolato, fai cioccolato.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Luca Iron si chiama democrazia, e il propietario di un 'azienda può dare il patrocinio a chi gli pare e piace
Nadine Ferrari 7 mesi fa su fb
Mai assurdo quanto chi difende gli omofobi.
Valentina Caldi 7 mesi fa su fb
Emanuele, io credo che finché non sarai in possesso di un utero, il tuo parere rimarrà nullo. Democrazia comunque è anche scegliere di non collaborare più con chi non supporta la libertà delle persone.
Nadine Ferrari 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli Esattamente come Swiss è un'azienda e può dare lavoro a chi le pare e piace.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Nadine Ferrari a casa mia libertà di uccidere ( quello è l' aborto) non è una libertà, in senso filosofico. Non parlo delle difficoltà singole delle persone . Comunque nel 2020 bisognerebbe lavorare per fare in modo di accogliere qualsiasi essere umano e stare vicino alle donne che hanno difficoltà. Le ricordo che se sua madre avesse abortito, lei non sarebbe qua a scrivere.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Nadine Ferrari beh dare dell'omofobo a un gay...applausi.
Luca Iron 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli la democrazia come la intende lei può avere delle conseguenze. Il principio di azione e reazione.
Luca Iron 7 mesi fa su fb
Valentina Caldi non serve un utero per essere razionali e sviluppare un pensiero logico.
Simon Amos 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli Essere pro aborto significa difendere la libertà di scelta. Non vuol dire "non difendere la vita".
Nadine Ferrari 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli Perché, Läderach sarebbe gay? Allora sarebbe pure scemo. :D
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Simon Amos anche io vorrei essere libero di poter uccidere chi mi pare e tenere in vita chi mi pare......
Luca Iron 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli non mi metta il like, non la sto supportando, anzi.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Nadine Ferrari 0pensavo dicesse a me ho capito male
Valentina Caldi 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli ma che ragionamento è? Ma davvero? E se domani vengo stuprata e rimango incinta? Me lo vieni a mantenere tu?
Marco A. Kimball 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli e la swiss ha il diritto di non comprargli il cioccolato! Va bene??
Nadine Ferrari 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli Immaginavo, ma non ne ero sicura. Detto ciò, anche essere gay e difendere un omofobo è da... applausi.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Nadine Ferrari verissimo.l' assurdo è che se difendi la vita vieni castigato, se difendi la morte vieni premiato.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Nadine Ferrari non vuol dire che un gay non ragioni
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Valentina Caldi si deve instaurare un sistema che aiutinlei a sopportare la cosa a superare l' abominio e fare in modo che il figlio una volta nato venga dato subito in affido. Comunque parliamo di casi limiti che MAI possono consentire di rendere di diritto l' aborto. L' aborto non può essere un diritto, la vita è un diritto. I casi che lei cita sono eccezioni che confermano la regola
Valentina Caldi 7 mesi fa su fb
Luca Iron chiaro, non era per denigrare il pensiero degli uomini. Forse mi sono espressa male, chiedo scusa. Questi temi mi accendono non poco.
Roberto Kickflip 7 mesi fa su fb
Con i fondamentalisti cristiani è inutile discutere...
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Roberto Kickflip che grande dispiacere, che persone pericolose...che si fanno saltar in aria..
Valentina Caldi 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli io dovrei portare in grembo per 9 mesi il frutto di una violenza? Le ricordo che la legge sull'aborto non obbliga ad abortire, non obbliga in niente. Tutela, tutela e basta. Qui mi fermo perché ho capito che oltre non si può ragionare. Rimanga della sua, noi combatteremo sempre per la libertà di ogni individuo.
Marco Pregnolato 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli Chiaramente. Meglio far nascere e crescere un bambino che vivrà sapendo di essere nato da uno stupro e quindi da qualcuno che non lo voleva (abominio appunto) piuttosto che bloccare la sviluppo di alcune cellule che ancora non hanno minimamente la consapevolezza di esistere e di provare sensazioni. Senza contare il peso psicologico di una donna che deve affrontare una gravidanza in quelle condizioni. QUELLA è la vita da proteggere, non quella di qualcosa che ancora non è nato.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Valentina Caldi ma legge o no? Parto dal presupposto che andrebbe aiutata ma che comunque, si in quel caso si potrebbe arrivare all' aborto ma non si può usare un caso limite per mettere come diritto ciò che è un omicidio. Il 90% dei casi d' aborto nel mondo occidentale non sono di donne rimaste incinta per stupro...c' e chi abortisce per far carriera. Spero che poi dopo la morte sappiano giustificare a questi martiri del.perchè non gli e stata data la possibilità di vivere.
Nadine Ferrari 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli Mai detto questo. Comunque sei tu quello che ha cominciato ad... applaudire. ;)
Marco Pregnolato 7 mesi fa su fb
Emanuele Martiri de che? Voi antiabortisti preferite condannare una donna a un peso psicologico enorme piuttosto che eliminare un mucchietto di cellule che è tutto fuorché un essere umano. Siete incredibili.
Pietro Rezzonico 7 mesi fa su fb
Diciamo che subire un boicottaggio per delle opinioni personali significa che non esiste più la libertà!!!! Le croste ancora una volta hanno sprigionato odio verso chi non ha le loro Idee deliranti.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Marco Pregnolato lei lo sa che se mi risponde qua è stato mucchietto di cellule? Infine una donna che abortisce per far carriera, come ha fatto anche un' attrice americana, che peso psicologico ha?
Stefano Casalinuovo 7 mesi fa su fb
Pietro Rezzonico delirante è definire croste chi non la pensa come te
Giulia Cortèsi 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli e il proprietario di una compagnia aerea può decidere se tenere o no un partner commerciale, si chiama democrazia, giusto?
Giulia Cortèsi 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli la vita non la difendi osteggiando l'aborto praticato legalmente e in strutture ospedaliere, ma aiutando chi decide di avere un figlio nonostante le difficoltà economiche e/o familiari.
Nadine Ferrari 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli Davvero? Allora sei contro l'aborto solo per invidia... ;)
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Marco Pregnolato invece è tanto bello far nascere bambini con sperma di donatore x e iniettato in una pancia di una prostituta indiana che poi lo dara a un insieme di 2 persone.....uaooo , la felicità al quadrato.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Marco A. Kimball certamente e io di criticarla.
Elena Amoru 7 mesi fa su fb
Emanuele, che dopo la nostra morte ci sarà qualcuno a giudicarci non è cosa certa, è una credenza.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Elena Amoru mi auguro che per lei non diventi certezza , altrimenti cosa gli risponderà.....mi scusi non mi sono preparata...sa per milioni di anni è stata una certezza per ogni popolo / religione ma con l' avvento della tecnologia su Wikipedia si diceva che forse lei non esisteva...
Anatomia Umana 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli quello che pensi tu non ha valenza, l’aborto è un diritto che ti piaccia o meno.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Anatomia Umana ma anche no, se domani un paese dovesse mettere come legge l' omicidio ....diventerebbe un diritto? Sotto il nazismo c' era la legge antiebrei...era un diritto ammazzare gli ebrei allora?
Anatomia Umana 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli parli per ignoranza e ideologia, non c’è nessun omicidio. Quello che pensi non ha importanza, le donne continueranno ad abortire e a te non deve importava, ne il perché e nulla.
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Anatomia Umana eh vabbè tutti noi siamo qua senza essere stati ovuli fecondati.......
Anatomia Umana 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli confermato: ignoranza. Mi spiace per te. Ma sono contenta, quello che pensi non ha importanza sulle leggi! Buona giornata ☺️
Emanuele Bulgarelli 7 mesi fa su fb
Anatomia Umana anche in nazisti facevano ricerche scientifiche...comunque buona giornata a voi
Anatomia Umana 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli il paragone non regge ahahahah ma cosa stai dicendo 😂😂😂
Anatomia Umana 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli il paragone non regge ahahahah ma cosa stai dicendo 😂😂😂
Энтони Демарки 7 mesi fa su fb
Marco Pregnolato Se non è ancora vita, ci dica quando inizia la vita!
Olly V Jean 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli no non ha diritto di criticare proprio nessuno guardi e soprattutto non una donna che prende una decisione del genere
Marco Pregnolato 7 mesi fa su fb
Энтони Демарки Non esiste una risposta oggettiva a questa domanda, tuttavia siccome parliamo di etica, bisogna distinguere due concetti, ovvero la vita tecnicamente parlando e la vita dal punto di vista etico. Una singola cellula è viva scientificamente parlando, ma nessuno si fa problemi a uccidere singole cellule ovviamente (se vi siete mai feriti per esempio, avete perso cellule che sono morte per sempre). A questo punto bisogna quindi definire quando un individuo è considerato vivo. Per me è vita nel momento in cui l'essere è senziente, ovvero prova dolore, o il tatto, o in generale è in grado di percepire e reagire all'ambiente circostante. La legge in Italia (ad esempio) prevede la possibilità di abortire entro i 90gg (estesa di un mese se ci sono ragioni terapeutiche). A 90gg il feto ha a malapena la forma di un bambino, è un mucchio di cellule che hanno preso una forma, ma che è lontanissimo da avere qualsiasi capacità di percepire cosa ha intorno. È sostanzialmente una pianta, per rendere l'idea. E se permettete, io dò più importanza ai diritti della madre che è adulta e ha coscienza di della sua vita, che non ai diritti di una cosa che non sa nemmeno di esistere in quel momento.
Maya Ambrosi 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli In questo caso non ragiona ;)
Iole Moser 7 mesi fa su fb
Emanuele Bulgarelli 👎👎👎
Elena Amoru 7 mesi fa su fb
Emanuele, se ci sarà qualcosa, quel qualcosa mi troverà tranquilla, non preoccuparti per me.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GIURA
23 min
Pedone investito da una bici: muore sul posto
L'incidente è avvenuto sabato pomeriggio a Glovelier
FOTO
GRIGIONI
2 ore
Il masso sulla Tesla interrompe la vacanza
Brutta disavventura per una coppia diretta in Engadina
GINEVRA
2 ore
Gli infermieri chiedono una negoziazione degli orari
Al centro delle loro rivendicazioni vi è una modifica del piano orario che impone una pausa di un'ora a metà giornata
LUCERNA
3 ore
Le opere del lockdown raccolgono 36'300 franchi
Il ricavato degli "schizzi" di solidarietà finirà a una Fondazione che sostiene gli artisti figurativi
SVIZZERA
7 ore
A Zurigo si manifesta contro «la bugia del coronavirus»
Sono circa 500 le persone che si sono riunite per protestare contro il Covid-19 e le misure che ne sono conseguite
SVIZZERA
9 ore
Un secondo lockdown? «Uno scenario terrificante»
Succede in Israele, e nel Regno Unito, cosa deve fare la Svizzera per evitare un secondo confinamento?
SVIZZERA
9 ore
In fiamme sul passo del Julier
Il conducente si è fermato quando ha notato del fumo uscire dal motore dell'auto
SVIZZERA
10 ore
Non ci sarà più uno svizzero a capo dell'OSCE
L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa non sarà più guidata da Thomas Greminger
GRIGIONI
11 ore
Ladro ruba la colletta del funerale di un bimbo di 5 anni
L’appello dei genitori: «Se hai un cuore riporta quei soldi, servivano per curare i bambini malati»
SVIZZERA
12 ore
In gita sul Titlis, precipitano in un crepaccio: un morto
Coinvolti tre alpinisti di età compresa tra i 35 e i 37 anni
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile