Keystone
BERNA
27.11.19 - 12:190

Due giorni di eventi per lo spegnimento della centrale nucleare di Mühleberg

L'impianto sarà definitivamente fermato il 20 dicembre. Il gestore: l'interesse dei media per la chiusura dell'impianto è «enorme»

di Redazione
Ats

BERNA - Lo spegnimento definitivo della centrale nucleare di Mühleberg (BE) il 20 dicembre prossimo alle 12.30 non passerà inosservato. Il gruppo energetico bernese BKW organizza quattro eventi per accompagnare la disattivazione dell'impianto.

Nel corso della mattinata del 20 dicembre si terrà una conferenza stampa, ha comunicato la BKW interrogata da diversi media. Verso mezzogiorno ci sarà un incontro ufficiale per gli invitati, nel tardo pomeriggio sarà organizzato un evento per gli abitanti del comune di Mühleberg e dintorni; infine il giorno successivo è prevista una festa per i dipendenti della centrale.

In risposta alla domanda del perché di tutte queste iniziative, il responsabile delle relazioni con i media René Lenzin ha detto che la disattivazione della centrale nucleare di Mühleberg è un fatto unico. L'interesse dei media per la chiusura dell'impianto è «enorme», ha aggiunto. «Riceviamo praticamente tutti i giorni domande per reportage sulla centrale nucleare».

Il 20 dicembre a mezzogiorno la televisione svizzera trasmetterà in diretta dalla sala di comando di Mühleberg lo spegnimento della seconda centrale nucleare più vecchia della Svizzera dopo 47 anni di attività.

La disattivazione di Mühleberg rappresenta anche il più grande progetto di BKW dalla costruzione degli impianti, continua Lenzin. L'enorme interesse pubblico per l'avvenimento è motivato dal fatto che è la prima volta che una centrale nucleare viene spenta in Svizzera. «È importante celebrare questo momento storico con dignità», ha sottolineato.

Gli eventi organizzati per gli abitanti e i dipendenti sono da considerarsi anche come segno di ringraziamento. L'invito ai primi è stato inviato a 12'000 nuclei famigliari in 26 località attorno a Mühleberg. La direttrice di BKW, Suzanne Thoma, terrà per loro un discorso. Nei due giorni di manifestazioni sarà installata una tenda nel parcheggio della centrale.

La riduzione della potenza della centrale inizierà il 20 dicembre a partire dall'1:00. Lo scollegamento, manuale, avrà luogo alle 12.30 quando due dipendenti, al lavoro quel giorno, premeranno due pulsanti. I lavori di smantellamento inizieranno il 6 gennaio 2020.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Ginevra
3 ore
Covid, dopo i vaccini si punta ai rimedi da banco
Alcuni sono già raccomandati, altri in fase avanzata, mentre altri ancora sono già stati scartati
SVIZZERA
5 ore
Tonnellate di CO2 in meno... solo allungando la vita dei prodotti
Ha luogo oggi la seconda edizione del Secondhand Day, per sensibilizzare gli svizzeri sui propri consumi
ZURIGO
5 ore
«Non siamo no-vax, siamo contro le restrizioni»
Ha avuto luogo oggi pomeriggio una manifestazione autorizzata contro le misure anti Covid
SVIZZERA
9 ore
Gratis o no: altre due settimane di litigi
Il governo ha rimandato al 10 ottobre la decisione. I partiti e la popolazione sono spaccati
SVIZZERA
11 ore
È esplosa la corsa ai test
La richiesta è raddoppiata con l'obbligo del certificato Covid. E il governo teme che non si arresterà
Lucerna
12 ore
Schianto frontale in moto, grave una 17enne
La collisione ha coinvolto altri due motociclisti che si trovavano sulla strada
SVIZZERA
13 ore
Oggi gratis, domani a 75 franchi?
Il test antigenico potrebbe diventare a pagamento dall'11 ottobre. Gli addetti ai lavori speculano sui possibili prezzi
ZURIGO
14 ore
Al rettore non piace il certificato
All'università di Zurigo l'accesso è vietato agli studenti senza pass. «Una scelta dolorosa» per Michael Schaepman
SVIZZERA
15 ore
Test in regalo da Maurer
Antigenici gratuiti fino alla revoca del certificato Covid: questa sarebbe la posizione del ministro UDC
SVIZZERA
23 ore
«Se la consegna avviene in ritardo, ci tagliano lo stipendio»
Il delivery va forte, soprattutto con la pandemia. Ma un corriere Smood vuota il sacco: «Pessime condizioni di lavoro»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile