Foto lettore
ZURIGO
18.10.19 - 09:360
Aggiornamento : 10:17

Siringhe insanguinate per strada: «A Zurigo non è inusuale»

La polizia cittadina non risulta sorpresa da un ritrovamento vicino a una scuola. Se ne trovano sempre di più. Il consiglio? Buttarle

ZURIGO - Diverse siringhe insanguinate per strada: è quanto ha trovato una lettrice di 20 Minuten mentre, martedì, camminava per il quartiere zurighese di Oerlikon. Una scoperta ancora più scioccante perché nelle vicinanze, lamenta, ci sono una scuola dell’infanzia e una elementare: «Ci passano molti bambini, è un percorso casa-scuola», afferma.

Per lei, una situazione del genere non solo non è normale, ma anche pericolosa: «I bambini potrebbero giocare con le siringhe e ferirsi o, nel peggiore dei casi, prendere delle malattie». Dopo la sua segnalazione al bidello della scuola l’area è stata ripulita.

La polizia cittadina fa sapere che non sono giunte segnalazioni riguardo al ritrovamento in questione, ma non sembra per nulla sorpresa: «Anche se il Kreis 11 non è noto per essere un quartiere problematico, una situazione simile non è inusuale nella Città di Zurigo», dichiara il portavoce Marc Surber. Anzi. Sempre più spesso gli addetti dell'unità Sicurezza, intervento e prevenzione (SIP) o i poliziotti devono gettare via siringhe non smaltite correttamente, aggiunge. 

Per i più piccoli, certo, entrare in contatto con questi oggetti può essere pericoloso: «I bambini non dovrebbero toccare le siringhe per nessuna ragione», sottolinea Surber. Gli adulti, invece, nel caso in cui si fidino a farlo e l’ago sia protetto dal coperchio, possono buttare la siringa nella spazzatura. 

Simon Weis, direttore del SIP Zurigo, precisa: «Se un adulto intende gettare via da solo delle siringhe, consigliamo di riporle usando delle pinze in un contenitore, come potrebbe essere una bottiglia di PET o una lattina di alluminio, e smaltirlo immediatamente nei rifiuti», spiega. È possibile anche rivolgersi al SIP o alla polizia, che provvederanno a rimuoverle. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Vanco Stamenov 7 mesi fa su fb
Grazie del consiglio😑
Elisa Minelli 7 mesi fa su fb
Consiglio, buttare anche chi le usa.
Treccani Danilo 7 mesi fa su fb
Scandaloso è poi la schedina del lotto accanto... numeri vincenti ? 😂😂
Maurizio Roggero 7 mesi fa su fb
Si potrebbe anche iniziare a buttare chi è attaccato a tali siringhe....
don lurio 7 mesi fa su tio
Spero che Zurigo si rivolga ai socialisti e al Sirica di Locarno lui mette a posto tutti.
Dioneus 7 mesi fa su tio
@don lurio Probabilmente alle medie dicevano che eri un tipo divertente. Ti mentivano ;)
Mag 7 mesi fa su tio
@Nasty RD: da quando in quando i tossicodipendenti hanno un "cervello che funziona parzialmente"? E' di per se una contraddizione in termini.
Ugo Norsa 7 mesi fa su fb
schifo💩💩💩💩💩💩💩
Andrea Ceniccola 7 mesi fa su fb
oggi non è piú permissibile una cosa del genere. hanno pure i bagni con gli appositi raccoglitori. possibile che si interviene sempre e soltanto per quelli che superano il limite di velocità di 1 km/h?
Maxy70 7 mesi fa su tio
Come ai tempi del "platzspritz" e del binario morto all'Etten, che tristezza!
Pulentaebrasaa 7 mesi fa su tio
Ecco, meglio rivolgersi al SIP o alla polizia piuttosto che rischiare di prenderle in mano, bambini o adulti poco importa.
Naty RD 7 mesi fa su fb
Saranno anche tossicodipendenti, però un cervello che funziona parzialmente ce l'hanno, non sanno cos'è un cestino??!!! Magari un povero bambino ci cade sopra, la pesta, o peggio ancora ci gioca!!😡che rabbia ste cose!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
5 ore
Dipendenti comunali licenziati per essere riassunti
Accade a Losanna. Il nuovo contratto riduce di 10 minuti la giornata lavorativa. E ridotto è pure il salario
SVIZZERA
5 ore
Più di 2000 operatori sanitari infetti in Svizzera
È quanto stabilito da un'indagine dei principali ospedali in tutto il paese
SVIZZERA
7 ore
La disoccupazione di lunga durata raddoppierà nel 2021
Secondo un esperto del mercato del lavoro a incidere negativamente sarà la crisi del coronavirus
BERNA
8 ore
Con il coronavirus è crollata la vendita di vino
Il motivo? I ridotti contatti sociali spingono a consumare meno alcool
ZURIGO
8 ore
Addio al sogno di una casa propria per i prezzi alle stelle
Le differenze tra 20 anni fa e oggi: ora ci si può permettere la metà dello spazio
BERNA
9 ore
L'Onu critica il progetto svizzero contro il terrorismo
La questione è se una detenzione preventiva sia conforme alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo
BERNA
11 ore
Berna assicura: i caccia costeranno meno del previsto
Armasuisse stima spese più basse anche di 6 miliardi rispetto a quanto calcolato dagli oppositori.
BERNA
12 ore
Coronavirus: l'effetto delle misure di contenimento fase per fase
Il Poli di Losanna ha studiato ciò che ha funzionato finora. Incognite sull'effetto della riapertura dei commerci.
BERNA
13 ore
Coronavirus: +17 casi in Svizzera
Non si registra alcun nuovo decesso legato al Covid-19.
BERNA
14 ore
Swisscom: «Ci saranno sempre dei guasti»
Il ceo sottolinea che ogni intervento sulla rete è come un cambio di ruote in corsa: «C'è sempre un rischio».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile