BERNA
20.08.19 - 12:180

Manutenzione strade, spesi 347 milioni nel 2018

Essa comprende il servizio invernale, la pulizia, la cura del verde e degli impianti elettromeccanici, così come la protezione contro i danni

BERNA - La manutenzione ordinaria dei 1858,9 chilometri che formano la rete delle strade nazionali elvetiche è costata l'anno scorso 347 milioni di franchi. Essa comprende il servizio invernale, la pulizia, la cura del verde e degli impianti elettromeccanici, così come la protezione contro i danni.

A provvedere alla manutenzione sono, su incarico della Confederazione, i Cantoni, ricorda in un comunicato odierno l'Ufficio federale delle strade (USTRA). I lavori sono svolti da undici Unità territoriali. La spesa complessiva per il 2018 si divide in una parte conteggiata forfettariamente (242 milioni) e in servizi fatturati a misura (105 milioni).

La voce più consistente dei costi è rappresentata dall'impiantistica (73 milioni), che oltre alle dotazioni tecniche delle gallerie comprende gli oneri energetici. Per risparmiare infatti si punta sempre più su sistemi di illuminazione con tecnologia LED.

Per la pulizia della rete sono invece stati sborsati 51 milioni, di cui quasi la metà per tunnel, carreggiate e aree di sosta. Si tratta di operazioni che prevedono ad esempio il lavaggio di condotte e canali, la pulitura di depuratori di acque reflue stradali nonché interventi sugli argini per rimuovere accumuli di ghiaia o detriti.

Per quanto riguarda la spazzatura, 3300 tonnellate sono state correttamente gettate nei punti predisposti. Tuttavia, è stata raccolta in media una tonnellata di rifiuti selvaggi per chilometro di strada.

Le operazioni invernali, un settore in cui le condizioni meteorologiche influiscono pesantemente, sono costate 41 milioni. Nel 2018 i quantitativi di sale da gettare sulla carreggiata si sono quasi dimezzati, scendendo a circa 30'000 tonnellate. Si è fatto maggiore utilizzo di soluzione salina (salamoia) in termini di prevenzione.

La manutenzione degli spazi verdi, che costeggiano le strade nazionali per una superficie pari a quella di Basilea Città, ha assorbito 32 milioni. Rientrano in queste attività lavori come la potatura di siepi, la tosatura di aiuole e l'eliminazione di piante invasive. Per promuovere la biodiversità, l'USTRA vuole valorizzare fino al 20% delle opere verdi di sua pertinenza, in particolare attraverso il ripristino dei collegamenti fra vari habitat per fauna e flora.

Infine, per il cosiddetto servizio tecnico sono stati investiti 6 milioni. Esso consiste nel controllare le strutture di sicurezza, come sistemi di ritenuta stradale, recinzioni, delineatori di tracciato e segnaletica orizzontale, ma anche nel realizzare barriere paravalanghe o reti paramassi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
11 ore
Dirigenti delle aziende cantonali: no al tetto da 1 milione di franchi all'anno
Il Gran Consiglio ha bocciato la richiesta del PS
GRIGIONI
14 ore
Coronavirus: guardia alta in vista della maratona di sci
Le istituzioni grigionesi sono pronte ad adottare le opportune misure in caso di diffusione della malattia nel cantone
BERNA
17 ore
Si rompe un cornicione di neve, muore un 25enne
Il giovane e un accompagnatore si trovavano nella Regione del Susten e si stavano preparando a scendere
SVIZZERA
21 ore
Nuovo boom dei giochi da tavolo
I millennials sono il motore di questa rinascita, e il gioco più venduto probabilmente lo avete anche voi
ZURIGO
21 ore
BNS, gli averi a vista salgono ancora
Si tratta del sesto incremento consecutivo
ZURIGO
21 ore
Dopo la panne, Swisscom gli offre 1'000 franchi di danni
I recenti guasti si sono conclusi con un indennizzo per un imprenditore. L'operatore: «Solo un gesto di cortesia»
FOTO
VALLESE
1 gior
Cinquant'anni fa la valanga su Reckingen, morirono 30 persone
La neve spazzò case e accantonamenti militari nel piccolo villaggio dell'Alto Vallese
BERNA
1 gior
Doping, c'è anche un medico svizzero nello scandalo Aderlass
L'uomo avrebbe fornito una sostanza proibita tra il 2012 e il 2013
SVIZZERA
1 gior
Come proteggersi dal coronavirus
Un reminder sulle precauzioni da prendere per evitare il contagio
BERNA
1 gior
Il Coronavirus avanza, le autorità svizzere guardano
Da Berna nessuna ulteriore misura. Silenzio in Ticino. Il virologo: «Sbagliate le previsioni tranquillizzanti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile