Tipress
SVIZZERA
19.08.19 - 09:440

Apprendisti, attenzione al rischio di infortuni nel tempo libero

Molte lesioni sono causate dalla scarsa esperienza e dalla propensione al rischio dei giovani, commenta la SUVA

BERNA - Fra gli apprendisti gli infortuni nel tempo libero sono il doppio di quelli professionali. A renderlo noto è la SUVA, che parla di 19'000 incidenti annui sul lavoro e di 25'000 in totale. In vista dell'inizio dei tirocini, prosegue la campagna di sensibilizzazione sul tema.

Secondo quanto si legge in un comunicato odierno, molte lesioni sono causate dalla scarsa esperienza e dalla propensione al rischio dei giovani. I ragazzi, afferma la SUVA, si entusiasmano facilmente, tendono a distrarsi e a volte sottovalutano i pericoli. Rispetto ai colleghi più esperti, il rischio di infortunio non professionale è doppio.

In pratica, quasi un apprendista su quattro si infortuna nel tempo libero. La maggior parte di questi incidenti (poco più della metà) si verifica praticando uno sport: al primo posto troviamo il calcio (44%), seguito da sci e snowboard (10%). Molti giovani lavoratori (18%) si fanno male in luoghi pubblici, ad esempio a causa di un incidente stradale.

In confronto alla popolazione generale, presentano una percentuale più alta di ferimenti senza coinvolgimento di terzi. In compenso, rispetto ai colleghi più anziani, subiscono meno infortuni domestici, dovuti principalmente a cadute.

Sul lavoro - Tra gli apprendisti delle aziende assicurate alla SUVA si verificano ogni anno quasi 19'000 infortuni professionali, due dei quali con esito mortale. Il rischio di incidenti per i giovani è molto più elevato rispetto a quello degli altri dipendenti, tant'è vero che un apprendista su otto si infortuna sul lavoro.

In generale, i ferimenti che coinvolgono gli apprendisti sono però meno gravi rispetto a quelli degli altri dipendenti. Questo anche perché esiste il divieto generale di eseguire lavori pericolosi. Il 40% degli episodi si verifica nello svolgimenti di lavori manuali o con macchine, come attività di perforazione, levigatura e smerigliatura, o ancora fresatura e tornitura.

Per tutte queste ragioni la SUVA prosegue la sua compagna "Tirocinio e sicurezza", mettendo a disposizione materiali didattici e strumenti pratici gratuiti per gli apprendisti e i formatori. Tutto questo per migliorare le conoscenze in merito ai rischi.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
1 ora
Trentatré reclute con la diarrea
Il norovirus ha colpito la caserma di Sion
SVIZZERA
1 ora
Problemi tecnici per Twint
Almeno da venerdì si riscontrano delle difficoltà nella trasmissione di denaro
GRIGIONI
4 ore
WEF: domani i riflettori sono puntati su Greta e Trump
Il Forum economico vuole mettere al centro il cambiamento climatico
GRIGIONI
6 ore
«A Davos gli scienziati e i giovani leader possono lasciare il segno»
La presidente della commissione europea Ursula von der Leyen ha inaugurato oggi il 50esimo Forum economico mondiale nella località grigionese
FRIBURGO
7 ore
Rapina alla banca di Attalens, gli autori confessano
I due, 10 giorni fa, avevano minacciato i dipendenti dell'istituto e un cliente con una pistola, prima di fuggire con diverse decine di migliaia di franchi
SAN GALLO
8 ore
«Sono stata trattata come una ladra»
Alla cassa automatica una studentessa voleva pagare separatamente alcuni articoli. Ma è finita in un controllo a campione ed è stata accusata di tentato furto
SVIZZERA / CANTONE
10 ore
Il guasto di Swisscom dovuto a «materiale difettoso»
La principale società di telecomunicazioni ha reso noto i motivi della panne che venerdì mattina ha paralizzato le proprie reti di telefonia fissa in quasi tutto il Paese (Ticino compreso)
SVIZZERA
10 ore
La notte più fredda si ferma a -24 gradi
La temperatura è stata registrata a Samedan. A Stabio il termometro è sceso di cinque gradi sotto allo zero
VAUD
11 ore
Quella tragica carambola che ha ucciso un uomo
L'incidente, avvenuto sabato a Bussigny, ha provocato anche quattro feriti gravi. Tre i veicoli coinvolti. La polizia cerca testimoni per comprendere la dinamica
FOTO
SAN GALLO
12 ore
«Ho pensato fosse uno scherzo, poi ho visto il sangue»
Durante le riprese di un film in un bar di Rapperswil-Jona, si è sfiorato il dramma. I membri della troupe raccontano quei momenti di terrore
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile