keystone-sda.ch/ (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
+26
VAUD
09.08.19 - 17:390

Una marea di persone in piazza con Greta

Oltre 2'500 manifestanti hanno sfilato a Losanna con in mano diversi cartelloni in favore del clima: «La terra è nostra, la responsabilità è nostra», «Sciopero per il clima», «Non c'è un pianeta B»

LOSANNA - Oltre 2500 persone hanno sfilato oggi pomeriggio a Losanna contro il cambiamento climatico. La manifestazione, alla quale ha preso parte anche Greta Thunberg, ha concluso la settimana del vertice "Smile For Future" tenutosi all'Università di Losanna.

Partiti dalla piazza della stazione, oltre 2'500 manifestanti, stando alla polizia, si sono diretti sotto un sole cocente verso Vidy (VD) in riva al lago. Una serata di festa metterà la parola fine alla maratona iniziata lunedì contro il riscaldamento climatico.

«La terra è nostra, la responsabilità è nostra», «Sciopero per il clima», «Non c'è un pianeta B», si poteva leggere su striscioni e cartelloni. Altri manifestanti hanno proferito slogan anti-capitalisti, mentre altri hanno scandito: «Siamo inarrestabili, un altro mondo è possibile».

"Guest star" della settimana a Losanna, l'attivista svedese Greta Thunberg era presente sulla piazza della stazione. È ripartita rapidamente per proseguire la sua lotta contro il riscaldamento climatico. È attesa peraltro il 23 settembre a New York per il Vertice dell'ONU sul clima.

keystone-sda.ch/ (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
Guarda tutte le 30 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Covid-19 in Svizzera, un decesso e altri 20 casi
Per il terzo giorno consecutivo, si segnala che il numero di contagi è tornato sopra le dieci unità
BASILEA
4 ore
Art Basel salta, per quest'anno
La più importante fiera d'arte al mondo era stata dapprima rimandata a settembre. Invece non si terrà
ARGOVIA
4 ore
Arrestato un "bombarolo" dilettante
In manette un 42enne che ha fabbricato e fatto esplodere un ordigno nella campagna argoviese
SVIZZERA
7 ore
«Ogni anno perdiamo migliaia di soldati»
Non c'è una guerra in corso. Ma un'emorragia di reclute, che preoccupa non poco Berna
LUCERNA
8 ore
Maestro mezzo nudo e con la lingua di fuori invia selfie agli studenti
Polemica in una scuola media per scatti ritenuti inappropriati. Insegnante allontanato.
SVIZZERA
20 ore
Crediti e ipoteche a PostFinance: la decisione non piace a tutti
Il mondo bancario è diviso, mentre l'Unione svizzera arti e mestieri e i sindacati sono decisamente contrari.
SVIZZERA
21 ore
A novembre la SSR lancerà una piattaforma streaming
Si chiamerà Play Suisse e ospiterà produzioni svizzere doppiate o sottotitolate in tutte le lingue nazionali
SVIZZERA
21 ore
La Svizzera si tinge di blu
Con gli ulteriori allentamenti previsti per mezzanotte, il Paese entra in una nuova fase della lotta contro il Covid-19.
BERNA
1 gior
Canapa CBD: 33 milioni restituiti ai produttori
Il denaro era stato versato in tasse sul tabacco, riscosse però non legalmente
ZURIGO
1 gior
Flixbus: caos sui viaggi tra città svizzere
La società si difende dalle accuse di cabotaggio affermando che si è trattato di un "errore tecnico".
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile