Deposit
CANTONE / ZURIGO
11.07.19 - 07:300
Aggiornamento : 08:35

Molestie sessuali tra bambini: la tendenza è a minimizzare

Ogni anno sei minori di 10 anni aggrediscono dei coetanei. Il centro Castagna: «I bimbi colpiti devono essere protetti»

BLENIO/ZURIGO - È di martedì la notizia, riferita da tio/20 minuti, di un bambino di 9 anni che, in una colonia di Blenio, avrebbe costretto un amico di 7 a praticargli del sesso orale. L’episodio potrebbe far scattare una denuncia ed è tutt’altro che raro. Come mostra la statistica criminale, infatti, negli ultimi cinque anni in Svizzera sono stati accusati di reati contro l’integrità sessuale in media sei bambini di età inferiore ai 10 anni all'anno. I casi, però, potrebbero essere molti di più: il fatto che bambini così piccoli non siano perseguibili, infatti, potrebbe portare a non denunciare.

Lo scorso anno, il centro di consulenza Castagna di Zurigo si è occupato di 77 minori di 12 anni che avrebbero commesso abusi. Aggressioni sessuali anche gravi che vengono talvolta ridotte a un “giocare al dottore”, lamenta la co-direttrice Regula Schwager, sentita da 20 Minuten. «Ancora oggi molti faticano a credere che dei bambini possano commettere aggressioni sessuali», sottolinea il centro in un opuscolo. I genitori del bambino che ha molestato, del resto, si mettono spesso sulla difensiva: «Molti si vergognano e temono li si sospetti di abusare sessualmente del figlio o di aver commesso degli errori nella sua educazione», fa notare Castagna. Gli adulti, poi, possono reagire agli abusi relativizzandoli, con frasi come “Ma ha la tua stessa età”. Minimizzare, però, ha conseguenze funeste: «I bambini colpiti devono essere protetti da ulteriori aggressioni».

Dietro un abuso ad opera di un bambino ci possono essere diversi motivi: «Specialmente in età infantile si compensa un proprio bisogno con un comportamento aggressivo», illustra Castagna. I minori violenti «tentano così di contrastare il proprio senso di impotenza o le ferite talvolta causate anche da violenze sessuali». Tuttavia, non tutti i bambini molestati commettono aggressioni sessuali e non tutti i bambini che commettono violenze sessuali sono stati molestati.

I comportamenti sessuali dei bambini
Secondo il centro di competenza Castagna, ai bambini piace stare nudi ed esplorare i propri genitali già a partire dai 2 anni. È possibile poi che quelli tra i 3 e i 5 anni si stimolino e giochino al dottore con i coetanei, spogliandosi e mostrandosi a vicenda i genitali. Anche la simulazione del rapporto sessuale può far parte di questi momenti. Tra i 6 e gli 11 anni, infine, possono continuare i giochi di natura sessuale, ma di nascosto dagli adulti. La penetrazione non ne fa parte. È presente l’eccitazione da stimolo visivo e inizia la masturbazione.   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
49 min
Rapparono insulti sessuali contro Natalie Rickli: «Condanna da riesaminare»
Lo ha decretato il Tribunale Federale, a processo il gruppo hip-hop bernese Chaostruppe che potrebbe essere accusato anche di calunnia
SVIZZERA
1 ora
Donne imprenditrici: la Svizzera offre buone condizioni
L'imprenditoria femminile fiorisce soprattutto nelle economie ad alto reddito e sviluppate
SVIZZERA
2 ore
Nuova vincita all’EuroMillions: 135 milioni di franchi
Il jackpot è stato conquistato con la combinazione 8, 10, 15, 30 e 42, e le "stelle" 4 e 6
VAUD
2 ore
Interviene per fermare un vandalismo e viene pestato a sangue dalla baby gang
Un uomo è stato ferocemente aggredito dal branco il 12 novembre alla stazione di Vevey. 4 minorenni sono stati fermati. La polizia: «Sono recidivi. In questi casi non correte rischi e chiamate il 117»
VIDEO
SVIZZERA
3 ore
2'200 classi delle medie contro il fumo
Gli allievi che partecipano a "Progetto Nonfumatori" si impegneranno a non fumare sigarette e a non consumare altri prodotti a base di nicotina per sei mesi
BERNA
7 ore
Una webcam messa dal capo le riprende otto ore al giorno
Il curioso caso di un fiorista di Berna che trasmette in streaming le giornate delle dipendenti, loro: «È inquietante», la datrice: «Così vendiamo di più».
VIDEO
ZURIGO
18 ore
La campagna shock della Polizia contro i video vietati sugli smartphone
Sono tantissimi i giovani svizzeri che hanno clip di violenza o porno estremo sui loro smartphone, le autorità: «È illegale, cancellateli»
GINEVRA
20 ore
Una moneta d'oro da 170.000 franchi
Battuto all'asta a Ginevra un pregiato pezzo prodotto per commemorare la fine del restauro di Notre-Dame a Parigi nel 1864
SVIZZERA
21 ore
Easyjet: aumentano i passeggeri in Svizzera
La compagnia inglese a basso costo ha trasportato nell'esercizio 2018/2019 15,1 milioni di persone
BASILEA CITTÀ
23 ore
Stormy Daniels non potrà venire in Svizzera per Extasia
La pornodiva della querelle con Trump doveva essere il volto della fiera hard renana, per lei pare ci siano stati problemi di passaporto
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile