GRIGIONI
02.07.19 - 10:510
Aggiornamento : 11:29

Porcini a 2440 metri, strappato il record ticinese

Il ritrovamento è avvenuto in Bassa Engadina, sopra Scuol. Il precedente primato sull'arco alpino si situava a 2200 metri

SCUOL - Funghi porcini a 2440 metri sul livello del mare trovati nei Grigioni sopra Scuol, in Bassa Engadina. Il ritrovamento ha stupito non poco gli studenti dell'ETH di Zurigo e i loro docenti. Si tratta infatti della presenza alla più alta quota per questi funghi nelle Alpi.

Il record precedente sull'Arco alpino apparteneva al Ticino e all'Austria, con funghi porcini (Boletus edulis) trovati a 2200 sul livello del mare. Non si tratta comunque di un record mondiale: nelle Montagne Rocciose (USA) questi funghi crescono fino a una quota di 3500 metri.

Il ritrovamento risale al settembre del 2016 ed è stato fatto nel cuore dell'area sciistica di Motta Naluns.  «È stata una scoperta casuale», afferma citata in una nota Artemis Treindl, del Politecnico di Zurigo (ETH).

Insieme ad Adrian Leuchtmann, la ricercatrice organizza ogni anno una settimana di ricerca sul campo per gli studenti di biologia e scienze ambientali nella località engadinese. «I corpi fruttiferi del fungo non compaiono necessariamente nello stesso momento ogni anno, ma noi siamo sempre presenti a fine agosto-inizio settembre», sottolinea la dottoranda.

Simbiosi con il salice erbaceo - Ad essere insolita non è soltanto la posizione elevata, ma anche la pianta con cui i porcini di Motta Naluns sono entrati in simbiosi, scrive l'ETH. Questi porcini sviluppano infatti il loro micelio sulle radici del salice erbaceo (Salix herbacea), un arbusto nano che si è adattato alle dure condizioni delle zone alpine sopra il limite degli alberi.

Si tratta di una simbiosi finora sconosciuta, scrivono i ricercatori sulla rivista scientifica "Alpine Botany". Entrambi gli organismi beneficiano di questa forma di convivenza: il fungo fornisce alla pianta sostanze nutritive e acqua e riceve carboidrati dalla pianta.

Forse legato a riscaldamento del clima - Difficile dire come mai questi funghi siano arrivati fino a questa altezza ed abbiano trovato un nuovo simbionte. È possibile che il vento ne abbia trasportato le spore su quei pascoli alpini, oppure che i funghi abbiano continuato a crescere su quello che un tempo era un bosco. È anche possibile che il riscaldamento del clima spinga i funghi porcini a stabilirsi ad altitudini più elevate, scrivono i ricercatori.

Per chiarire i punti ancora aperti saranno necessarie ulteriori indagini. Treindl e Leuchtmann vogliono in particolare studiare se se i porcini di alta quota sono geneticamente diversi da quelli che crescono al di sotto della linea del bosco.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
L'invecchiamento rallenta il benessere
Quando la generazione del baby boom andrà in pensione, gli over 65 passeranno dal 30% del 2017 al 48% del 2045
BERNA
3 ore
«L'economia svizzera rallenterà»
Ne hanno preso atto i partiti di governo (Udc, Plr, Ppd e Ps) in un incontro tenutosi oggi nella capitale
BASILEA
4 ore
Roche rileva l'americana Promedior per 390 milioni di dollari in contanti
Sono previsti anche pagamenti fino a un miliardo di dollari che dipenderanno dai progressi nello sviluppo e nell'approvazione di nuovi farmaci
SVIZZERA
4 ore
Nessun "effetto Greta", gli svizzeri volano in vacanza
Kuoni, Hotelplan, ITS Coop Travel e Knecht Reisen confermano il trend. E sono ancora molto poche le compensazioni di CO2 tramite Myclimate
VIDEO
BERNA
4 ore
Il video della tempesta di neve che ha bloccato 200 persone
Venti a 180 chilometri orari. Il racconto di chi si è trovato nella tormenta
SVIZZERA
7 ore
Ex allenatore di Swiss-Ski diventa CEO di un aeroporto
Martin Rufener torna nel mondo dell'aviazione
FOTO
LUCERNA
7 ore
La tettoia finisce sui binari e il treno la centra
L'incidente si è verificato questa mattina a Escholzmatt. La causa potrebbe essere il forte vento che soffiava sulla regione
BERNA
9 ore
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
9 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
SVIZZERA
1 gior
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile