Keystone - foto d'archivio
GRIGIONI
25.06.19 - 21:580

Apre il baule per salvare il cane, ma la proprietaria s’indigna

Ha notato l’animale sotto il sole e si è accorto che la macchina non era chiusa a chiave. Quando la donna ha fatto ritorno al suo veicolo, i toni si sono accesi

SCHIERS - «È pazzesco». È in questo modo che un lettore racconta a 20 Minuten quello che gli è successo ieri mattina, davanti al centro commerciale Ascherapark. Il 28enne ha notato un cane nel baule di una macchina parcheggiata sotto il sole. «C’erano 32 gradi e nessuna traccia del proprietario del veicolo».

L’uomo si è accorto che l’auto non era chiusa a chiave e, senza esitare, ha aperto il baule ed è rimasto per una quindicina di minuti con il cane, di cui si è preso cura.

«A un certo punto è arrivata una donna, si è messa a urlare e mi ha chiesto che intenzioni avevo», racconta il 28enne. Nonostante le spiegazioni, la proprietaria si è arrabbiata molto, ha detto di avere raffreddato l’auto con l’aria condizionata prima di uscire e che il cane stava bene.

«Ma dopo 20 minuti sotto il sole anche all’interno la macchina diventa un forno», si giustifica l’uomo, che voleva solo compiere una buona azione e aiutare l'animale.

Proprio sabato sera un cane è morto a Buochs (NW) dopo essere stato lasciato in auto dal proprietario, che assisteva a un evento nella zona. Quando gli agenti di polizia si sono accorti dell’animale ansimante, hanno rotto i finestrini e lo hanno portato d’urgenza presso una clinica veterinaria. Il cane non ha però potuto essere salvato e ora il proprietario dovrà rispondere delle sue responsabilità davanti al ministero pubblico di Nidvaldo.

Il portavoce della polizia cantonale grigionese, Roman Rüegg, spiega che non esistono regole precise sull’intervento da parte di un estraneo qualora notasse un cane all’interno di un’auto parcheggiata al sole. «La situazione dev’essere valutata in base al buonsenso». Nel caso specifico, l’uomo avrebbe potuto chiedere al centro commerciale di fare un annuncio per rintracciare il proprietario. «Nel caso in cui l'automobilista debba scendere dal veicolo per pochi minuti, ad esempio per andare in bagno, ci si può attendere che il cane attenda un attimo nell'auto, parcheggiata all’ombra». In ogni caso è sempre meglio «contattare la polizia che si occuperà, se è il caso, di rompere i vetri e liberare l'animale».

È bene però ricordare che un finestrino aperto non è sempre sufficiente per mantenere fresco l’abitacolo ed è sempre meglio non lasciare il cane in auto dal momento che si spegne il motore.

foto lettore 20 Minuten
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
23 min
Mela indigesta: gli iPhone non piacciono più agli svizzeri
La percentuale di chi utilizza uno smartphone della Apple è in continuo calo
SVIZZERA
45 min
Giovani e pigri: «Oltre l'85% non fa abbastanza attività fisica»
Secondo uno studio pubblicato dall'OMS, il tasso è in costante rialzo in questi ultimi quindici anni e ha superato la media mondiale
FOTO
GINEVRA / GERMANIA
3 ore
Un ginevrino si compra il cilindro del Führer
L'imprenditore si è aggiudicato il cilindro appartenuto a Hitler e una copia del "Mein Kampf". Per una nobile causa: «È estremamente importante che questi cimeli non finiscano nelle mani sbagliate»
GRIGIONI
11 ore
Brienz ogni anno scende a valle di un metro, il Cantone: «Vi aiuteremo»
La frazione grigionese abitata da un centinaio di anime si sposta in maniera costante, le autorità: «Situazione particolare»
SVIZZERA
12 ore
Noi i canali della Srg/Ssr sul digitale terrestre non li vediamo più, ma in Austria...
Ci riescono ancora (e pure in chiaro) grazie agli sforzi di un'emittente privata e il nullaosta dell'Ufcom: «Il blackout era dispiaciuto a tanti»
BERNA / RUSSIA
14 ore
Maurer e Putin concordano una cooperazione più stretta
Gli argomenti trattati? Relazioni bilaterali, temi economici e impegno politico della Svizzera a favore della pace
FOTO
SVIZZERA
15 ore
Prima di Rytz, le altre candidature "verdi" al Consiglio federale
La prima presentata ufficialmente fu quella di Cécile Bühlmann nel 2000 per subentrare ad Adolf Ogi
SONDAGGIO
BERNA
18 ore
Regula Rytz: «Pronta al Consiglio federale» e "punta" al posto di Cassis
La presidente dei Verdi svizzeri: «Plr? Un partito ampiamente sovrarappresentato» e propone una nuova "formula magica"
VAUD
19 ore
Assalti ai furgoni blindati: «Finché sulle strade gireranno certe somme...»
Canton Vaud nel mirino delle bande francesi: Un criminale di Lione fornisce l'identikit del rapinatore tipo: «Ha tra i 28 e i 42 ed ha un passato migratorio e spesso proviene dal Maghreb»
SVIZZERA
22 ore
Ruag International: ingresso in Borsa «probabilmente» nel 2023
Le attività di cyber-sicurezza del gruppo detenuto dalla Confederazione si trovano invece già in piena fase di cessione
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile