tipress (archivio)
BERNA
18.06.19 - 11:550

Le zone 30 non vanno limitate

Il Consiglio degli Stati crede che debba essere possibile limitare la velocità a 30 km/h su grandi arterie stradali sia per motivi di sicurezza che per ragioni di protezione fonica

BERNA - Diversamente dal Consiglio nazionale, il Consiglio degli Stati crede che debba essere possibile limitare la velocità a 30 km/h su grandi arterie stradali sia per motivi di sicurezza che per ragioni di protezione fonica. L'autonomia di Cantoni e Comuni in quest'ambito non va limitata, come chiedeva il consigliere nazionale Gregor Rutz (UDC/ZH).

Lo scorso dicembre il Consiglio nazionale per 105 voti a 78 aveva approvato un'iniziativa parlamentare di Gregor Rutz (UDC/ZH) con cui s'intendeva consentire ai Cantoni e ai Comuni di limitare la velocità a 30 km/h unicamente per motivi di sicurezza.

A detta del deputato democentrista, negli ultimi tempi il limite generale di velocità viene sempre più spesso ridotto da 50 a 30 km/h sui grandi assi stradali per motivi puramente politici. L'ordinanza sulla protezione contro i rumori viene spesso invocata per diminuire la velocità, dato che non vi sono altre basi legali disponibili.

Secondo il democentrista zurighese, lo scopo delle grandi arterie stradali è di canalizzare il traffico e fluidificarlo; l'adozione di zone con velocità limitata a 30 km/h causa invece più rumore e riduce la sicurezza nei quartieri.

A nome della commissione preparatoria degli Stati, Claude Hêche (PS/JU) ha proposto di respingere l'atto parlamentare. A suo parere, l’iniziativa parlamentare implica un’eccessiva ingerenza nell’autonomia dei Cantoni e dei Comuni. In particolare l’iniziativa limiterebbe il margine di manovra di cui dispongono città e comuni per proteggere la popolazione dal rumore e per garantire una maggiore sicurezza sulle strade.

Una minoranza ha chiesto invece di dare seguito all’iniziativa. Al voto, tuttavia, l'atto parlamentare è stato respinto per 20 voti a 16, come chiedeva la maggioranza della commissione. Il dossier è archiviato.

TOP NEWS Svizzera
BASILEA /THAILANDIA
7 ore

Pedofilo basilese viene graziato dal Re thailandese e si volatilizza

L'uomo era stato condannato a 5 anni e 11 mesi di carcere. Ma la grazia ricevuta nel Paese asiatico, in cui vive da 20 anni, non è valida in Svizzera

GRIGIONI
9 ore

Tragico incidente: muore motociclista 19enne "con la L"

Il ragazzo è caduto mentre affrontava una curva, andando a schiantarsi con violenza contro la barriera di sicurezza

TURGOVIA
10 ore

Si scontra con il furgone e muore

La vittima è un 87enne. Avrebbe svoltato su una strada laterale senza dare la precedenza

SVIZZERA
13 ore

Giallo sulle cellule staminali sparite a Ginevra

Migliaia di campioni di tessuto e di sangue del cordone ombelicale sembrano essere scomparsi. Sul caso indaga l'Ufficio federale della sanità pubblica

FRIBURGO
13 ore

Si addormenta al volante provocando una carambola e due feriti

Una donna di 71 anni si è scontrata contro un veicolo dell'assistenza stradale che si trovava sulla corsia d'emergenza per prestare soccorso ad un'auto in panne.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile