Ti Press
GRIGIONI
18.06.19 - 10:000

Le zanzare asiatiche si diffondono anche nelle valli

È quanto rileva il rapporto di monitoraggio stagionale pubblicato oggi dall'Ufficio per la natura e l'ambiente del Canton Grigioni

COIRA - Nel 2018 nel Moesano meridionale è stato riscontrato un ulteriore aumento della presenza della zanzara tigre, mentre nei comuni di Bregaglia e Brusio nonché a Coira sono stati confermati per la prima volta singoli rinvenimenti. È quanto rileva il rapporto di monitoraggio stagionale delle zanzare asiatiche pubblicato oggi dall'Ufficio per la natura e l'ambiente del Canton Grigioni.

Zanzara tigre, giapponese e coreana - Nel rapporto si rileva pure che, dopo un'interruzione nel 2017, lo scorso anno presso le aree di sosta autostradali Viamala e Heidiland sono state trovate nuovamente uova di zanzara tigre. Un insetto nero con striature bianche, originario del Sudest asiatico, molto aggressivo, che punge ripetutamente, prevalentemente di giorno, colonizza l'ambiente umano ed è un potenziale portatore di numerose malattie.

Anche la presenza della zanzara giapponese ha fatto registrare un aumento. Già in passato era stata registrata in quasi tutte le zone di monitoraggio. Diversamente dalla ben nota zanzara tigre, secondo la classificazione della Confederazione la zanzara giapponese viene considerata come vettore piuttosto insignificante per la trasmissione di malattie, scrive l'Ufficio retico in una nota.

Quale particolarità, rispetto al 2017 è stata registrata una maggiore presenza della zanzara coreana in Val Bregaglia, mentre nel comune di Brusio essa è stata rilevata per la prima volta. Ad oggi si sa poco di questa zanzara coreana.

L'Ufficio per la natura e l'ambiente svolge un monitoraggio delle zanzare asiatiche dal 2016, in collaborazione con singoli comuni. Mediante ovotrappole viene rilevata ad esempio la presenza della zanzara tigre o di quella giapponese.

Misure intensificate - Nei comuni del Moesano con presenza consolidata della zanzara tigre, i servizi tecnici sono già stati informati nel 2017 in merito alle misure di contrasto. Ora le misure adottate dai comuni e l'attività informativa rivolta alla popolazione in merito a misure preventive verranno intensificate.

Oltre ad asciugare regolarmente o a eliminare luoghi di cova (ad esempio piccoli accumuli di acqua stagnante in fessure, buchi, sottovasi, contenitori dell'immondizia) i servizi tecnici devono provvedere a contrastare direttamente le larve di zanzare in pozzetti stradali e altri accumuli di acqua difficilmente raggiungibili facendo ricorso a prodotti larvicidi specifici.

Estensione del monitoraggio - A causa della crescente presenza di zanzare e di nuovi rinvenimenti, il monitoraggio delle zanzare verrà portato avanti nel 2019 e in alcuni luoghi, come Thusis, Domat/Ems, Coira e Zizers, verrà esteso. I servizi di manutenzione dei Comuni di Cama, Bregaglia, Brusio e Coira verranno coinvolti nelle misure di contrasto e hanno ricevuto le corrispondenti istruzioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Discriminati perché sieropositivi
Gli episodi sono stati 105 l'anno scorso. La denuncia di Aiuto Aids svizzero
SVIZZERA
3 ore
RUAG International taglia 90 posti a Emmen
I tagli avverranno nei prossimi due anni nel settore delle aerostrutture
SVIZZERA
3 ore
Contagiati due bambini nei Grigioni. Un caso in Argovia e uno a Zurigo
Annullata la maratona di sci engadinese, avrebbe attratto 17'000 persone. Il quinto caso in Argovia, il sesto a Zurigo
SVIZZERA
4 ore
Coronavirus, in Svizzera quattro casi tutti importati
Le autorità sanitarie federali hanno aggiornato la popolazione sulla situazione
ZURIGO
4 ore
Coronavirus: ospiti cinesi dimezzati
Le aspettative di Svizzera Turismo: un calo del 50% nel primo trimestre dell'anno
SVIZZERA
6 ore
Si nasconde la droga negli stivali (ma non benissimo)
Il tentativo maldestro di un 37enne olandese, che viaggiava con 1 kg di stupefacenti, non ha ingannato le autorità
SVIZZERA
8 ore
«La nuova legge sulla caccia è un buon compromesso fra uomo e lupo»
Parola di Simonetta Sommaruga che si è pronunciata sul nuovo disegno che saremo chiamato a votare il 17 maggio prossimo
GRIGIONI
8 ore
Due casi di coronavirus nei Grigioni
Ora in Svizzera i pazienti con la malattia sono quattro, di cui uno in Ticino
GINEVRA
10 ore
Il coronavirus è arrivato anche a Ginevra
Come indicato dalle autorità cantonali, si tratta di un informatico che era stato a Milano
GINEVRA
10 ore
Coronavirus, annullato il salone dell'alta orologeria
La manifestazione doveva tenersi dal 25 al 29 aprile
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile