Keystone
SVIZZERA
03.06.19 - 11:390

«Oltre 3 miliardi di pacchi distribuiti in 20 anni»

I collaboratori della Posta hanno fatto registrare volumi record di anno in anno a causa (in particolare) del commercio online. «Per questo in futuro introdurremo tre nuovi centri di smistamento»

BERNA - I centri pacchi della Posta compiono 20 anni. Nell'arco di questo tempo i collaboratori hanno trattato oltre 3,1 miliardi di colli, realizzando anno dopo anno nuovi volumi da record, in particolare grazie al commercio online.

I centri pacchi di Härkingen (SO), Daillens (VD) e Frauenfeld (TG) sono stati messi in funzione il 31 maggio 1999, informa un comunicato odierno della Posta svizzera, precisando di aver a suo tempo investito 450 milioni di franchi in nuove tecnologie e infrastrutture.

Da allora, i pacchi vengono distribuiti dalle tre sedi centrali in modo automatizzato. Ciò ha permesso all'azienda di tenere il passo con le mutate esigenze dei clienti. Dal 2014 al 2016 la Posta ha investito altri 60 milioni di franchi nei suoi centri e ha incrementato le capacità del 25%. In media vengono quotidianamente trattati 800'000 pacchi. Nei giorni di punta del periodo natalizio si arriva fino a 1,3 milioni di colli.

Senza i collaboratori non sarebbe stato possibile gestire la rapida crescita degli ultimi anni e affrontare le sfide che si sono presentate nel trattamento dei pacchi, si legge nella nota. «A loro va il mio più sentito ringraziamento», dichiara Dieter Bambauer, membro della Direzione del gruppo e responsabile PostLogistics, citato nel comunicato.

Per essere attrezza adeguatamente anche in futuro, la Posta sta lavorando a tre nuovi centri pacchi regionali a Vétroz (VS), Cadenazzo, e Untervaz (GR), dal costo complessivo di circa 190 milioni di franchi. In tal modo il trattamento dei pacchi viene decentralizzato, riducendo i trasporti e preservando l'ambiente.

Secondo la Posta i nuovi centri rappresentano una risposta al boom dei pacchi tuttora in atto, favorito dalla globalizzazione, dal commercio online e dalla crescente domanda di pacchi Priority. Oltre a quelli citati, la Posta programma di realizzare altri centri pacchi in altre regioni.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Thor61 1 anno fa su tio
E sarebbero molti di più se non ci fossero assurde regole e costi per l'invio e la ricezione dei pacchi da e verso l'estero, che in pratica portano ad evitare taluni acquisti!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
25 min
Lauber, schiaffo all'immunità dal Consiglio degli Stati
La decisione è stata presa in modo chiaro: per 10 voti contro 1
BASILEA CITTÀ
1 ora
Sentenza della 76enne che ha ucciso Ilias: sarà internata
La Corte ha riconosciuto colpevole di assassinio la donna che ha accoltellato il piccolo di 7 anni
SAN GALLO
2 ore
Condannata la direttrice delle medie che rese possibile l'alcol-party di diploma
La donna è stata ritenuta responsabile dal giudice, fatta chiarezza sul come e il perché successe il fattaccio
SVIZZERA
2 ore
Una tavola rotonda per rilanciare l'export svizzero
Lo scambio di vedute tra i partecipanti sulle conseguenze della pandemia è stato «proficuo»
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 ore
Una persona su quattro non vuole farsi vaccinare
Secondo un sondaggio, soltanto una minoranza dei lavoratori non intende proteggersi contro il coronavirus
SVIZZERA
5 ore
I danni delle catastrofi sono in aumento nella prima metà del 2020
Lo studio non tiene conto dei danni legati alla pandemia di coronavirus.
SVIZZERA
6 ore
Altri 187 casi, 11 ricoveri e un decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 36'895. I decessi sono 1'713.
SVIZZERA
7 ore
«10mila immigrati all'anno, dicevano. Ne arrivano 75mila»
L'UDC ha lanciato la campagna per il sì all'Iniziativa per la limitazione.
SVIZZERA
7 ore
Immatricolazioni in lieve calo a luglio
In controtendenza i veicoli ibridi ed elettrici
FOTO
BASILEA CITTÀ
9 ore
Birra al pesce, anatra strozzata: il video fa arrabbiare gli animalisti
Animali maltrattati sui social: è polemica su un gruppo di giovani basilesi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile