Fotolia
BERNA
21.05.19 - 12:180

Una donna su cinque ha subito violenze sessuali

Circa 800'000 donne in Svizzera hanno già subito o subiscono degli atti sessuali indesiderati

BERNA - Le violenze sessuali sono delle gravi violazioni dei diritti umani. Tuttavia, in Svizzera, nella grande maggioranza dei casi le aggressioni sessuali non vengono segnalate. La paura, la vergogna e la mancanza di fiducia nel sistema giudiziario impediscono a molte donne e ragazze di denunciare. Chi compie questo passo, inoltre, spesso non ottiene giustizia.

A questo proposito Amnesty International invita le autorità svizzere a mettere in atto le misure necessarie per meglio proteggere le donne dalla violenza sessuale e per garantire l’accesso alla giustizia alle vittime.

Diffusione - L’indagine rappresentativa condotta dall'istituto gfs.bern per conto di Amnesty International, che ha coinvolto quasi 4’500 donne, fornisce per la prima volta delle cifre più precise sulla diffusione delle violenze sessuali in Svizzera.

Oltre una su 10 ha subito rapporti sessuali contro la sua volontà - Secondo l’indagine, una donna su cinque (22%) ha subito atti sessuali indesiderati almeno una volta nella vita e il 12% ha avuto un rapporto sessuale contro la propria volontà. Il 7% è stata costretta con la forza ad avere rapporti sessuali (sono state costrette trattenendole o infliggendo loro dolore).

Secondo le ultime cifre pubblicate dall’Ufficio federale di statistica nel 2018, circa 2,6 milioni di donne di età superiore ai 16 anni vivono attualmente in Svizzera. Se si estrapola il 22% dall’insieme della popolazione, questo significa che circa 800'000 donne in Svizzera hanno già subito o subiscono degli atti sessuali indesiderati. Di tutte le donne interrogate, il 12% hanno avuto un rapporto sessuale contro la loro volontà.

Estrapolando nuovamente questa cifra dall’insieme della popolazione femminile in Svizzera, questo corrisponde a circa 430'000 donne di un’età uguale o superiore ai 16 anni, ovvero all’incirca la popolazione della città di Zurigo.

Molestie sessuali - Sono diffuse anche molte forme di molestie sessuali: il 40 per cento delle donne teme di essere molestata sessualmente nella vita di tutti i giorni. Più della metà (59%) di tutte le donne intervistate ha subito molestie sotto forma di contatti, abbracci o baci indesiderati.

Numero elevato di casi non segnalati - Dopo l’aggressione, molte donne non hanno parlato di quanto accaduto. Quasi la metà delle intervistate (49%) ha dichiarato di aver tenuto per sé l'episodio di violenza sessuale. Solo l'8% delle donne ha denunciato l'aggressione alla polizia. Ciò significa che esiste un numero allarmante di casi non segnalati.

In Svizzera, insomma, la violenza sessuale è molto più diffusa di quanto si può pensare. Le statistiche della polizia mostrano solo una minima parte dei casi. Nel 2018 sono state registrate 1’291 infrazioni connesse alla violazione dell'integrità sessuale (coazione sessuale e stupro).

Le richieste di Amnesty International - Con una petizione chiediamo alla Consigliera federale Karin Keller-Sutter e al Dipartimento federale di Giustizia e Polizia (DFGP) di adottare misure esaustive e di stanziare le risorse necessarie per garantire protezione e giustizia alle persone vittime di violenza sessuale.

In particolare vengono chieste:
- Delle proposte per la revisione del codice penale affinché tutti gli atti sessuali non consensuali siano punibili e per far sì che la legislazione svizzera sia conforme alle norme internazionali in materia di diritti umani, come la Convenzione di Istanbul.
- Una formazione obbligatoria e delle formazioni continue per la polizia, il personale di giustizia, come pure gli avvocati sulla presa a carico delle persone che hanno vissuto delle violenze sessuali.
- La raccolta sistematica di dati su tutte le forme di violenza sessuale e delle ricerche scientifiche sull'applicazione del diritto penale in materia di reati sessuali in Svizzera.

Cosa richiede la Convenzione di Istanbul? - Secondo la Convenzione di Istanbul, lo stupro e qualsiasi attività sessuale con un'altra persona senza il consenso reciproco deve essere considerato un reato penale (art. 36). Diversi Stati europei, tra cui la Svizzera, hanno ratificato questa “Convenzione internazionale sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e alla violenza domestica”. In Svizzera, tuttavia, il concetto giuridico di stupro si basa ancora sulla coercizione - ovvero l'uso della forza, di minacce di violenza o di pressioni psicologiche.

Tuttavia, questi criteri non si applicano alla maggior parte delle aggressioni. Anche quando l’autore dell’infrazione agisce chiaramente senza il consenso della vittima, ignorando ad esempio un “no” esplicito da parte sua, ma non ricorre a un mezzo di coercizione quale la violenza o la minaccia, allora l’infrazione non può essere punita come stupro o violenza sessuale. Spesso non può essere applicata un’altra infrazione e quindi l’aggressione rimane impunita.

Commenti
 
Fabrizia Sandrini-Curioni 3 mesi fa su fb
La violenza sessuale , lo stupro, l’abuso e violenza e anche il ricatto sessuale (licenziamento ecc) sono una cosa gravissima e bisogna pure inasprire le pene!!!! Sia x uomini che per donne!! Sulle cosiddette “molestie” Si potrebbe aprire un capitolo a parte: ognuno interpreta come vuole.... Siamo arrivati al punto (sentito con le mie orecchie) che ad una “battuta scherzosa un po’ spinta” o ad un tentativo di “allungare le mani”. un uomo viene minacciato di denuncia....cose sempre successe che si risolvevano con due sberloni e amici come prima!! Si dovrebbe anche scindere bene modalità e luogo... le statistiche so sa sono statistiche!!
Kevin Hill 3 mesi fa su fb
3 uomini su 5 hanno subito violenza sessuali
Tekken666 3 mesi fa su tio
Pienamente daccordo con te. Sempre a parlare della donna e non del uomo...
Luz Helena Ramirez 3 mesi fa su fb
Altro che una su 5 gente.....svegliatevi il fenomeno è esteso da fare accapponare la pelle........la maggior parte che arriva da zone di guerra ci passa nel indifferenza del mondo...parliamo dell Asia fin da bambine, africa uguale se non peggio Sud America statistiche altissime.....SVEGLIA SVEGLIA. Per di più terapie sostegni? Gruppi parola....NADA rendiamoci conto che le donne crescono il futuro e ripeto SVEGLIA!!!!!!!! È UN ARMA DI GUERRA PER QUALCOSA. ..OPEN YOUR MINDS 🐬
Luisella Chiesa de Taddeo 3 mesi fa su fb
Se ho ben capito , sono state interpellate 4000 donne. Mi chiedo con quale criterio siano state scelte. E mi sembra che l’immagine della Svizzera sia un po’ diffamante. Se vogliono inasprire le pene, va benissimo. Ma per mè queste statistiche zoppicano parecchio.
matteo2006 3 mesi fa su tio
Personalmente vedo solo cose positive in una totale estinzione della razza umana.
Massimiliano Pedicone 3 mesi fa su fb
le violenze ci sono sia sulle donne che sugli uomini,il problema e che si da piu spazio alle notizie che riguardano le donne perche spesso fanno piu notizia e parlano alla pancia della gente,bisognerebbe dare pari risalto ad entrambi i sessi e fare delle leggi che trattino entrambi i sessi allo stesso modo senza preferenza sul sesso della vittima.
Elda Molinari 3 mesi fa su fb
Ci sono violenze sulle donne ma donne che fanno violenze anche agli uomini . Rispetto ambo le parti non c'è né più.
Mike Roth 3 mesi fa su fb
infatti parata' dei diritti parita dei doveri. l' uomo si concentra su pere e patata, mentra la donna, piu intelligente e fine si da alla "violnza"psicologica"
Sebastian Shani 3 mesi fa su fb
Sempre belle le statistiche con percentuali e numeri sparati a caso. Mai una volta che si parli di popolazione, campione, intervallo di fiducia ... E questo aldilà del fatto che possa esistere o meno questo problema
Susanita Michelle Coccinella 3 mesi fa su fb
La violenza fisica, psicologica e soprattutto sessuale è sempre un esercizio di potere. Il discorso sulla violenza sulle donne, che fortunatamente ormai è all’attenzione di tutti, non viene mai affrontato in questa direzione, ma viene spesso ridotto alla dicotomia maschio-carnefice versus femmina-vittima, senza spazio per capire a cosa siano dovuti questi ruoli, e se esista un margine perché possano ribaltarsi. Finché non riusciremo ad ammettere che la violenza ha a che fare con il potere e non, più ingenuamente, con il desiderio o l’istinto sessuale, non riusciremo a comprenderne le cause e ne svaluteremo necessariamente la gravità. L’abuso di potere non è una prerogativa del maschio, che può egualmente trovarsi ad essere nella posizione di vittima. Ma nel discorso pubblico, la violenza compiuta dalle donne sugli uomini non trova ancora legittimità.
Cesare Zaru 3 mesi fa su fb
capita che se un uomo è vittima di una forma di violenza e trova il coraggio di denunciare, nonostante il rischio di derisione perché dimostra una fragilità non consona allo stereotipo di virilità e forza, allora non è creduto. Perché il cliché lo vuole capace di reagire al sopruso senza fare una piega. In un caso e nell'altro non c'è soluzione. Senza la capacità di ascolto e di aiutare gli uomini concretamente a gestire gli impulsi distruttivi o a risanare una ferita dovuta ad abusi subiti da una donna, non ci sarà mai la possibilità di risolvere un problema profondo e articolato come quello della violenza domestica. Oltre il genere però. Perché il centro di tutto non siano i maschi o le femmine, ma la persona.Nel Regno Unito esiste questo fenomeno ed è molto esteso. L'uomo non viene MAI ascoltato. Non solo ma i centri di accoglienza per donne abusate psicologicamente e fisicamente sono nell'ordine di oltre 50.000, quelli maschili non arrivano a 2.000. Eppure i numeri non sono molto distanti tra loro nelle percentuali di vittime di sesso femminile vs. vittime di sesso maschile. Nel Regno Unito esiste mankind l'associazione di assistenza agli uomini, ma ha molti problemi a far valere le sue ragioni (proprio a causa dei pregiudizi contro gli uomini). È il caso di dire che probabilmente dietro molte violenze sulle donne, si celano reazioni di difesa da parte di molti uomini.
Saskia Melissa 3 mesi fa su fb
Vi ricordo solo che nell'articolo si parla di violenza sessuale. Mentre uomini possono benissimo essere vittime di tale forma di violenza, vedo molto più scarsa la probabilità che tale forma di violenza venga effettuata da una donna su un uomo adulto.
Susanita Michelle Coccinella 3 mesi fa su fb
https://www.n-tv.de/leben/Wenn-die-Gewalt-von-Frauen-ausgeht-article20319922.html
Enrico Ferrari 3 mesi fa su fb
Mi sembra tanto!!!!
Camilla Mainardi 3 mesi fa su fb
Mah! Dubbi sulle modalità di allestimento di questa statistica . Cosa si intende per violenza andrebbe chiarito . 😳
Marcello Marcoli 3 mesi fa su fb
Ma dai. Io non ci credo.
Stefanie Kuemin 3 mesi fa su fb
Marcello Marcoli nemeno io..cosa ne dicono
Stefanie Kuemin 3 mesi fa su fb
Impossibile
Omar Cocco 3 mesi fa su fb
Se l'atto amoroso non è consenziente lo considero violenza. Poi sinceramente, se una donna non vuole, come e dove trova la forza un uomo? Una vergogna
Kostadinx Uzun 3 mesi fa su fb
Omar te lo dico di persona xche e meglio se no sto qui a scrivere romanzi a go il gess che ma aspetta
Kostadinx Uzun 3 mesi fa su fb
Omar Cocco Omar me l hanno detto donne che sono state violentate. Li piacerebbe che succede ancora detto da donne mia da mi
Dante Alberto Benzi 3 mesi fa su fb
Mi sembra una statistica improbabile
Angelo Michele Maiorano 3 mesi fa su fb
Ma so' donne o bambole del giorno dopo?
Pieramaria Pizzelli 3 mesi fa su fb
Apperò, un popolo che non è in grado di amare.
Kostadinx Uzun 3 mesi fa su fb
Ci sono quelle che piace essere violentata detto da due donne che conosco. Non fraitendetemi
Sabrina Verducci 3 mesi fa su fb
Kostadinx Uzun consiglio di cercare il significato di "consenso"
Palmira Bianchi 3 mesi fa su fb
ma scusa, come si fa a non fraintenderti?
Kostadinx Uzun 3 mesi fa su fb
Volevo dire ci sono donne che non piace essere violenrate e ci sono che paice detto da due donne che conosco allora
Palmira Bianchi 3 mesi fa su fb
Kostadinx Uzun si ma c'è una differenza tra sesso "violento" CONSENSUALE e sesso violento NON consensuale (cioè stupro). A meno che mi stai dicendo che hai due amiche che gli piace avere sesso con sconosciuti senza che loro vogliono, cosa che mi sembra un controsenso (se vogliono è consensuale e quindi non è uno stupro, se non vogliono non è consensuale e quindi è da considerarsi stupro o abuso sessuale).
Alessandro Ale Marra 3 mesi fa su fb
Confondi il sadomaso con lo stupro, o i giochi di ruolo con la violenza, è quasi impossibile, non penso che se esco e trovo una donna e la prendo a schiaffi e la violento lei sia felice. Forse su youporn. Ma sono attrici forse.
Francesca Santarelli 3 mesi fa su fb
non usare questa frase...offende tutte le donne che hanno subito violenze...
Luz Helena Ramirez 3 mesi fa su fb
ARGOMENTAZIONE DA OMUNCOLO...antiche e tu fai la figura del misogino....NO way D UZUN
Anna Zollino 3 mesi fa su fb
Tutti gli uomini sono stupratori adesso . Ahimè , tante donne vendono le figlie piccole per fare sesso con un uomo . Spiegatemelo , non lo capisco . Io non discuto i vestiti , libero arbitrio . Gli uomini molestati non lo dicono perché vengono derisi .
Palmira Bianchi 3 mesi fa su fb
eh si come al solito: 1. conclusioni stupide e sbagliate (tutti gli uomini sono stupratori), 2. è colpa delle donne a causa del loro modo di vestire. Complimenti, ma prendere atto dei risultati di una ricerca fatta e provare a migliorare una situazione problematica, possibile che non è possibile?
Ugo Norsa 3 mesi fa su fb
che schifo e quanta ignoranza
Domenico Giglio 3 mesi fa su fb
I tempi stanno cambiando. A quando le statistiche degli uomini importunati? Sono davvero tanti e questa società non permette loro di accusare nessuno.
Ivana Riva 3 mesi fa su fb
E c’è chi ride a questo commento...
Domenico Giglio 3 mesi fa su fb
Ivana sono donne (con la d minuscola) che si comportano esattamente come gli uomini di una volta: il disprezzo dell'altro sesso senza se e senza ma.
Kostadinx Uzun 3 mesi fa su fb
Domenico Giglio ridere cosa ci sono donne che non capiscono che uno non vuole e se lo piglia nö lo stesso '' quasi stupro''
Barbara Giorgia Muscusanski 3 mesi fa su fb
Ridono perché pensano che le donne siano le uniche vittime di abusi, che l'uomo sia l'orco cattivo in tutti i casi e che nessun uomo possa mai esser vittima di una dolce fanciulla. Aprite gli occhi e vedrete come vi passerà il sorriso...
Francesca Righetti 3 mesi fa su fb
Signora Carla Selva, cos'è esattamente che la fa ridere?? Siamo tutti curiosi e vorremmo ridere anche noi....
Stefano Danielli 3 mesi fa su fb
Domenico Giglio vero quanti uomini distrutti psicologicamente dai divorzi
Luca Riboni 3 mesi fa su fb
beh gli abusi delle donne sono al 99% in ambito separazioni od in ambito di lavoro
Saskia Melissa 3 mesi fa su fb
però nell'articolo di parla di violenza sessuale, non di altre forme di abuso. Quale sarebbe la violenza sessuale fisica che una donna può effettuare su un uomo adulto?
Domenico Giglio 3 mesi fa su fb
Saskia nell'articolo non si specifica cosa significhi violenza.
Bruno Realini 3 mesi fa su fb
sembrano statistiche fatte dalla seco
Igor Rigotti 3 mesi fa su fb
Mah ....
Maria Fleig 3 mesi fa su fb
guardate un po come certe vanno in giro... non mi meraviglia che l'uomo non ha più tanto rispetto della donna, un po più di modestia e pudore ogni tanto non sarebbe male...
Ivana Riva 3 mesi fa su fb
Sta scherzando spero! Una donna può anche andare in giro nuda ma NESSUNO ha il diritto di toccarla! Puo venire denunciata per atti osceni in pubblico, ma non stuprata ne toccata. È proprio vero che spesso il peggiore nemico della donna è la donna!
Sara Frigerio 3 mesi fa su fb
Maria Fleig quanta ignoranza in un solo commento
Ornella Guerra 3 mesi fa su fb
Nessuno HA diritto di violentare né donne,bambini,uomini e qualsiasi essere vivente su quest o pianeta!!!
Pry Pry 3 mesi fa su fb
nel mezzo, il giusto sta nel mezzo come in ogni cosa. vestita, in costume, in tuta da snow nessuno si può permettere di toccare!
Neuzinha Ferreira 3 mesi fa su fb
Maria Fleig ma che cavolo dice???? Il modo di vestirsi non dà diritto a nessuno di violentare. Rispetto soprattutto
Bruna Bralla 3 mesi fa su fb
Ivana Riva non dimentichiamo però che a motivo di comportamenti di poche le donne vengono catalogate in un modo non proprio elegante , giusto e sacrosanto dire che nessuno ha il diritto di toccarle come nessuno ha il diritto di toccare ad esempio un gioiello esposto in vetrina ma nonostante questo il gioielliere non lo lascia esposto senza prendere le cautele necessarie , si sa che i rischi ci sono , ma facciamo finta che non ci siano e diciamo al gioielliere che è lui in malafede
Domenico Giglio 3 mesi fa su fb
Maria, dalle risposte che leggo, sono costretto a darle ragione. Forse è il caso che chi scrive si informi su cosa significhi "violenza sessuale", che non è sempre e solo stupro!
Ivana Riva 3 mesi fa su fb
Bruna Bralla non è comunque una scusa. Perché bisogna insegnare alle figlie come difendersi ma non ai figli come rispettare le donne? In questo caso, perché non insegnare ai figli a non rubare? Non si tocca un’altra persona senza il suo consenso e basta, non c’è scusa che regge 😕 la vittima non è mai colpevole
Domenico Giglio 3 mesi fa su fb
Ivana ho visto ragazzi (16-17 anni) derisi da delle ragazze, e chiamati froci o sfigati, solo perché non volevano far sesso con loro. Siamo nel 21. secolo, forse è ora che anche le donne (specialmente le mamme) aprano gli occhi sul serio. (io questa la chiamo violenza; lei?)
Paul Vega 3 mesi fa su fb
La verità sta nel fatto che gli uomini sono libidinosi, morbosi ed egoisti. Pensano solo a soddisfare i loro bisogni fisiologici, approfittando di donne, bambini, animali e pure oggetti inanimati. Pur di soddisfare la loro libido, la gran parte degli uomini mente, fa promesse, sfrutta condizioni mediche (donne con handicap non capaci d'intendere o, come si è letto nei giornali più volte, pure con donne in stato vegetativo!!!!). La verità è che ci sono talmente tanti disadattati e orrendi uomini, che pure le donne di "larghe vedute" e disinibite sessualmete non si concederebbero mai a questi uomini che, non ci sanno nemmeno fare ed approcciare e quindi devono usare solo la violenza!! Nonni che stuprano le nipoti, padri che violentano le proprie figlie, preti che violentano i bambini, uomini che stuprano i neonati!!!! Anche in questi casi è colpa di come si vestono o atteggiano i bambini che usano ancora il pannolino??? Quante donne che vivono in casa propria con mariti violenti e maneschi, ai quali non possono non concedersi e magari lo fanno malgrado la loro repulsione, per il quieto vivere. La verità non sta nel mezzo, giacché NESSUNO deve prendersi la libertà d'usare il corpo e la vita di nessun'altro!
Bruna Bralla 3 mesi fa su fb
Ivana Riva lo sappiamo tutti , come sappiamo che non si ruba , non si ammazza ma fino a che le pene saranno ridicole i crimini non possono che aumentare, sapendo che si rischia poco o niente tocca al cittadino prendere le dovute precauzioni perché la legge non lo tutela , può piacere o meno ma è così purtroppo
Ivana Riva 3 mesi fa su fb
Bruna Bralla bisognerebbe cambiare questo, ognuno ha il diritto di essere protetto. Comunque non vengono abusate solo donne poco vestite, ma anche chi lo è di più. Proprio oggi in Serbia hanno introdotto la detenzione a vita per assassini e stupratori e questo grazie ad un padre che ha perso la figlia in questa maniera. Una ragazza di 15 anni cos’ha mai potuto fare per venire picchiata, stuprata e uccisa mentre tornava da un campo sportivo?
Bruna Bralla 3 mesi fa su fb
Ivana Riva la certezza di una pena durissima ma giusta dovrebbe essere il maggior deterrente, ma fino a che non si avrà il coraggio di cambiare le leggi ciascuno dovrà proteggersi da solo e questo è inaccettabile
Ivana Riva 3 mesi fa su fb
Bruna Bralla la penso come te... E chi può fare non fa.
Paul Vega 3 mesi fa su fb
Domenico, certo. Poi sono anche i primi che poi diventano misogni e stupratori, diventando poi realmente degli "sfigati", od essendo lo già. Ovviamente sono questi disadattati, derisi e bullizzati, a perpetuare delle stragi nelle scuole, violenza di ogni genere, ecc per essere stati derisi, ok, ma il problema non si sposta o attenua. Nessuno ha il diritto di riversare le proprie frustrazioni, i propri complessi o inadeguatezze, usando la violenza sugli altri, così come questo non da' alcun diritto di vendetta. La vita è fatta anche di questo, gli "sfigati", gli obesi, gli impacciati o gli stolti sono da sempre stati derisi a scuola. Giusto? Ovviamente no. Poi la scuola finisce e queste cose terminano, lasciando nei più deboli delle sequele che poi si riflettono nella loro vita adulta, ma questo non concedere loro di vendicarsi.
Anna Zollino 3 mesi fa su fb
Domenico Giglio e vero. Si buttano sopra come dei polipi . Da donna ho tante volte sentito che tutte là donne respinte dopo mi dicevano “ lui mii voleva , ma non è il mio tipo “
Domenico Giglio 3 mesi fa su fb
Paul Vega forse mi sono spiegato male. Io sto parlando di violenza di donne verso uomini, già da piccoli. Non sono sfigati, oper niente, ma li accusano di esserlo. Non penso che poi diventeranno dei misogeni, ma piuttosto saranno molto più accorti nella scelta della propria compagna.
Valerio Castellani 3 mesi fa su fb
Ho messo mi piace ma non mi piace e non commento forse ci vorrebbe più pena 🌹
Bruno Realini 3 mesi fa su fb
si e poi? se molestia è inteso anche un "ciao come va?" allora ci sta.. oggi giorno si diventa stalker per uno sguardo o una domanda di troppo..
Silvia Bonaldi 3 mesi fa su fb
Bruno Realini leggi bene.....violenza sessuale. Non si parla di molestie...si parla di abuso sessuale....
Bruno Realini 3 mesi fa su fb
Silvia Bonaldi appunto.. mi sembra un po esagerato 1 su 5.. sticazzi.. e il bello che in Svizzera si vive bene.. alla faccia!
Mara Grisoni 3 mesi fa su fb
Uomini convinti di potersi prendere quello che vogliono quando vogliono ce ne sono ma 1 su 5 è inquitente..
Dante Alberto Benzi 3 mesi fa su fb
Mi sembra una statistica improbabile
Massimo D'Onofrio 3 mesi fa su fb
Evviva l’apertura multikulti!
Noemi Morena Speranza 3 mesi fa su fb
Massimo D'Onofrio sì, perché gli Svizzeri sono santi... ma per favore
Pry Pry 3 mesi fa su fb
mi puoi mandare la statistica che indica le %di abusi o molestie dove sta scritto che sono stranieri? grazie. due fatti (nuoto sport e scuole arbedo tanto x citarne di nostrani, non mi sembra fossero stranieri..)
Yvonne Maria 3 mesi fa su fb
Massimo ci sono anche gente alta locata svizzeri che fanno ciò...ah fanno anche all estero a fare sesso con minori
Paul Vega 3 mesi fa su fb
Ci sono tanti mariti svizzeri doc, violenti e maneschi. Non per forza devono essere stranieri. La violenza domestica è pure difficile da far emergere, per vergogna o per i figli. Quante donne verranno "stuprate" dai mariti che hanno sempre voglia e non si curano della poca risposta emotiva o sessuale delle proprie mogli che, pur di "sfogarsi" non si accorgono nemmeno del poco o nullo coinvolgimento attivo della loro compagna.
Stefano Danielli 3 mesi fa su fb
Vero il 90 % sono stranieri, ma già il 10 % dei nostri è troppo 😡
Pieramaria Pizzelli 3 mesi fa su fb
Stefano Danielli https://www.parlament.ch/it/ratsbetrieb/suche-curia-vista/geschaeft?AffairId=20173931
Massimo D'Onofrio 3 mesi fa su fb
Strano che nelle statistiche non si tiene conto delle false accuse e delle violenze sugli uomini (sembra che non esistano)
Massimo D'Onofrio 3 mesi fa su fb
Paul Vega esistono anche molti mariti maltrattati e violentati dalle mogli che non risultano in nessuna statistica... queste statistiche puzzano di pura ipocrisia sinistroide pro-apertura. Ma il paradosso è che nelle culture estere le donne sono spesso sottomesse... eppure si vuole importare il multikulti in salsa PS. Ipocrisie sinistre.
Pieramaria Pizzelli 3 mesi fa su fb
Eh! Forse fanno più notizia i femminicidi, adesso è vero che esistono anche le violenze sugli uomini ma sono minori, manca il rispetto e l’amore per le persone. Fisicamente una donna è meno forte, o no?
Massimo D'Onofrio 3 mesi fa su fb
Pieramaria Pizzelli ma scherziamo? Unghie lunghe, sberle a calci per non parlare della furia isterica... nelle prestazioni sportive la donna magari avrà pure meno forza ma nelle liti domestiche chi soccombe è sicuramente l'uomo, anche perché condizionato dalla cultura dell'omertà.
Paul Vega 3 mesi fa su fb
Come fai a violentare un uomo?? Puoi sodomizzarlo a forza ma certo non costringerlo ad avere un'erezione e soprattutto mantenerla. Oltre a questo la violenza e maltrattamenti, gli stupri esistevano ancor prima delle migrazioni di massa, perché la migrazione è sempre esistita. In più, una donna che sopraffa' un uomo o è una energumena di 200kg oppure lui è un mingerlino.
Stefano Danielli 3 mesi fa su fb
Pieramaria Pizzelli infatti 20 anni fa prima dell introduzione della libera circolazione e di tutte queste migrazioni i reati erano pochissimi
Palmira Bianchi 3 mesi fa su fb
Massimo D'Onofrio Cioè fammi capire: se un uomo stupra/abusa sessualmente una donna è un migrante, oppure è una falsa accusa; se una donna stupra/abusa un uomo, è sicuro che sia colpevole, perché ha le unghie lunghe ed è isterica. Ha senso, tutto quadra, completamente logico. Applausi.
Pieramaria Pizzelli 3 mesi fa su fb
Massimo ma dove vivi? Hahahahaha, ma per favore, mai viste donne arrivare al pronto soccorso? Ma quale omertà? Io ho parlato di rispetto, poco importa se sono donne o uomini, sta di fatto che gli uomini sono molto più violenti
Massimo D'Onofrio 3 mesi fa su fb
Pieramaria Pizzelli la realtà è che spesso gli uomini non ci vanno proprio al pronto soccorso e non denunciano le violenze subite. Queste sono statistiche farlocche costruite da una precisa parte politica!
Tati Past 3 mesi fa su fb
In effetti i pugni che danno le donne fanno invidia a Mike Tyson... Ma perfavore.!!!
Tati Past 3 mesi fa su fb
Mentre le sue considerazioni sono il risultato di un lavaggio di cervello da parte di un'altra parte politica. Amen
Paul Vega 3 mesi fa su fb
Massimo, in molte culture estere le donne sono sottomesse? Le donne sono sottomesse in tutte le culture. Semplicemente nei paesi più "evoluti" esiste un codice penale che le tutela un pelino di più oltre ad essere soggetti all'opinione pubblica. Ma nonostante ciò, come puoi leggere solo nella vicina Italia, lo stupro di gruppo non esiste, gli stupri hanno delle stupide attenuanti perché la donna indossava uno string o non aveva il reggiseno, oppure perché "provocava", così come i bambini provocano i preti, neh? Io sono un conservatore e capitalista convinto eppure no, non penso siano farlocche sinistroidi ma la pura realtà dell'indole libidinosa e morbosa del testosterone maschile unito ad una psicopatia intrinseca. E stiamo parlando di stupro Massimo, non di quella violenza psicologica che possono attuare anche alcune donne psicopatiche.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
4 ore

17enne investita dal treno: «Veniva ogni giorno a comprare un panino»

La ragazza è stata operata e la sua vita non è in pericolo. L'inchiesta dovrà chiarire perché l'adolescente si trovasse sui binari

VAUD
10 ore

Tenta di salvare il suo cane, ma muore affogato

Il corpo è stato ripescato dopo un'ora di ricerche. L'animale è stato tratto in salvo

ZURIGO
10 ore

Kühne: «Un bene spostarci in Svizzera, ma non so se lo rifaremmo»

Secondo il grande azionista e presidente onorario di Kühne+Nagel, il modello basato sulla libera circolazione potrebbe avere vita breve

SVIZZERA
12 ore

Asilo, i rifugiati arrivati nel 2015 costeranno un miliardo di franchi ai comuni

Per alcuni di essi questo comporta un aumento della spesa sociale e si rischia di dover aumentare le imposte

SONDAGGIO
SVIZZERA
13 ore

«I prodotti di Wish sono pericolosi»

Lo sostiene il Forum dei consumatori sulla base di test effettuati su diversi articoli. Si rileva anche la presenza di sostanze cancerogene

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile